Frodi alimentari

Lunedì
19 febbraio 2018
  
Iscriviti alla newsletter per ricevere le notizie e gli aggiornamenti di frodialimentari direttamente nella tua casella email

  

Cerca   
Dimensione testo
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Carabinieri NAS Udine: maxi sequestro di prosciutti per un valore di oltre un milione di euro PDF Stampa E-mail
Mercoledì 24 Gennaio 2018 09:23  |   Scritto da Redazione
I Carabinieri del NAS di Udine, nell’ambito di una complessa attività investigativa denominata  “Macello”, volta al contrasto delle frodi alimentari ed alla tutela della qualità dei prodotti enogastronomici dell’eccellenza italiana, hanno arrestato 8 persone e denunciato 40 soggetti tra titolari di macello, allevatori e liberi professionisti, coinvolti, a vario titolo, nei reati di associazione a delinquere finalizzata alla frode in commercio ed alla contraffazione del “Prosciutto DOP San Daniele”.
 
Nel corso delle attività di indagini i militari, in collaborazione con personale dell’Ispettorato Centrale Repressione frodi di Udine, hanno dato esecuzione al decreto, emesso dalla Procura della Repubblica di Pordenone, che ha portato al sequestro di 13 mila prosciutti per un valore di circa 1.300.000 euro.
 

Banner

Pubblicità

Pubblicità

Banner