Frodi alimentari

Giovedì
19 ottobre 2017
  
Iscriviti alla newsletter per ricevere le notizie e gli aggiornamenti di frodialimentari direttamente nella tua casella email

  

Cerca   
Dimensione testo
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Booktrailer un secolo di vigilanza sugli alimenti PDF Stampa E-mail
Martedì 15 Marzo 2011 23:24  |   Scritto da Redazione
www.ispettorimicologi.it Booktrailer di Giovanni Rossi autore del libro "Un secolo di vigilanza sugli alimenti", edito dalla casa editrice Boopen. L'opera traccia anche attraverso documenti inediti la storia della figura del Vigile Sanitario oggi Tecnico della Prevenzione. I Vigili Sanitari dal 1890 fino ai anni '70 del secolo scorso hanno rappresentato l'asse portante della macchina dei controlli sanitari nel nostro Paese. Molti i loro compiti dal controllo degli alimenti, del suolo e dell'abitato, alla lotta contro le frodi e nel fronteggiare e prevenire le epidemie e le malattie infettive. Nel corso degli anni le competenze si sono poi estese anche al settore del controllo degli ambienti di vita e di lavoro e dell'ambiente. La storia di questa professione è avvincente, legata all'evoluzione della nostra nazione e della sanità pubblica, pagine spesso dimenticate dalle istituzioni e da gran parte della categoria. Scopo del lavoro è proprio quello di far emergere dal buio la storia di questa professione: dalle origini ai giorni nostri, descrivendo con dovizia di particolari la sua evoluzione giuridica e le varie emergenze sanitarie, senza però dimenticare gli uomini che ne sono stati protagonisti. Libro: colore ISBN:978-88-6581-163-4 Editore: Boopen
Views: 725
2 ratings
Time: 02:52 More in Entertainment

Leggi tutto... http://www.youtube.com/watch?v=H76LWwXO3ss&feature=youtube_gdata

 

Commenti 

 
#1 Fabio 2011-06-08 12:17
Opera di grande valore quella del collega . La quale rende giustizia alla vera spina dorsale dello specifico settore

La quale nell'epoca dei clamori mediatci svolge la sua professione con dedizione e preparazione che non hanno
rivali . Pur inserita , in una mastodotico apparato che assegna solo poche briciole di risorse e personale .

Nessun intento polemico Massima stima del NAS con cui collaboriamo spesso con proficui risultati
Un po meno per diversità di materia con l'ex repressione frodi . Ente il quale annovera personale di notevole spessore e preparazione .

Però niente dilettanti allo sbaraglio . Fanno solo danni .

Per questi "Personaggi" , nonostante ripetute pronunzie della Cassazione (Tra l'altro una delle quali a sezioni unite)
sul fatta che la detenzione di prodotti oltre la data di scadenza configura unicamente un mero illecito amministrativo (Articol010 penultimo comma e 18 D.lgsvo 109/92 e successive modifiche) . E non cattiva modalità di coservazione di cui all'articolo 5 lettera B legge 283/62 .

Vengono aperti procedimenti penali (Per un reato inesistente ) , i quali un po per ignoranza o indolenza vanno al dibattimento . (Soldi Pubblici Sprecati ) .

In questi casi ocorre , al limite effettuare un campione unico e non ripetibile per indagini microbiologiche se l'alimento (come di solito e ) risulti ad elevata deteriorabiltà .

Per il cossiddetto TMC . Isituto Giuridico analogo ma non coincidente non e prevista neppure un ipotesi di illecito amm.

Nel settore della ristorazione e somministrazion e (Commerciale o collettiva) , non trova spazio (sempre nel caso di alimenti scaduti in senso stretto) la sanzione amm prevista dall'articolo 10 comma 7 del D.lgsvo 109/92 , come modificato dal d.lgsvo 181/03 .

In quanto il campo dell'applicazione della suddetta disciplina decretizia e quello della vendita .

Ma non della sucessiva fase di ristorazione e somministrazion e .

In questi casi (fatti salvi i prelievi) , a mio avviso trova spazio la sanzione (Depennalizzata dal D,lgsvo 507/99) ma pienamente in vigore come illecito amm prevista dall'articolo 9 della Legge 283/62

E ben vero che letteralmente si rifa a sostanze no sempre coincidenti con quelle alimentari . Ma e altretanto vero che se con il superamento della si innesca un interdizione categorica al suo impiego (Stante l'espressione : E vietata la vendita) .

E mia opinione che in sede di laboratorio di cucina annesso ad un esercizio di ristorazione commerciale e/o collettiva il rivenimento in vigilanza di confezioni di alimenti (Scaduti in senso stretto da consumarsi entro il...) . Questi assumano

la connotazione tecnico-giuridica "Di sostanze il cui impiego e vietato nei laboratori alimentari .


Saluti Fabio

M
Citazione
 

Aggiungi commento

Nello scrivere il tuo commento, ti preghiamo di mantenere un atteggiamento civile ed educato e di rispettare le regole delle netiquette, evitando commenti provocatori, insulti, volgarità e spam.
Tutti i commenti che contravengono a queste regole verranno immediatamente rimossi.

Banner

Pubblicità

Pubblicità

Banner