About Frodi Alimentari

Frodialimentari.it - il portale sugli illeciti agroalimentari

Salerno: controlli alle pescherie. Sequestrati 2 quintali di prodotti ittici

Salerno: controlli alle pescherie. Sequestrati 2 quintali di prodotti ittici

Con l’avvicinarsi delle feste natalizie si intensificano i controlli dei carabinieri del Nas disposti dal Comando Tutela Carabinieri della Salute di Roma. Nel caso specifico, il dipendente NAS di Salerno unitamente a personale della locale ASL, ha effettuato un’ispezione presso due pescherie nella provincia di Benevento, sequestrando 200 kg di pesce privo della relativa documentazione attestante la rintracciabilità. I militari hanno proceduto alla chiusura di una delle due pescherie dopo aver riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali, comminato sanzioni per un importo pari ad euro 3 mila.

SEQUESTRATI OLTRE 2 TONNELLATE DI PRODOTTI FITOSANITARI CON ETICHETTATURA NON CONFORME

SEQUESTRATI OLTRE 2 TONNELLATE DI PRODOTTI FITOSANITARI CON ETICHETTATURA NON CONFORME

SEQUESTRATI OLTRE 2 TONNELLATE DI PRODOTTI FITOSANITARI CON ETICHETTATURA NON CONFORME, 1 DEPOSITO E 2 TRATTORI PRESSO UN’AZIENDA ORTOFRUTTICOLA Nei giorni scorsi, in provincia di Taranto, i Carabinieri per la Tutela Agroalimentare (RAC) di Salerno in collaborazione con la locale Arma territoriale e l’ASL competente, nel corso di un controllo nel settore biologico presso un’azienda ortofrutticola, hanno sequestrato 2 tonnellate di prodotti fitosanitari, per un valore di 40 mila euro. La merce, con etichettatura non conforme ed autorizzazione sanitaria scaduta, è stata rinvenuta all’interno di un deposito privo dei necessari requisiti di legge. Unitamente ai locali, sono stati altresì sequestrati n. 2 trattori agricoli, del valore di 30 mila euro, […]

(Mense scolastiche) Carabinieri NAS Catania: chiusa una cucina abusiva presso una scuola d’infanzia

(Mense scolastiche) Carabinieri NAS Catania: chiusa una cucina abusiva presso una scuola d’infanzia

Il NAS di Catania, nell’ambito dei controlli periodici svolti nelle mense scolastiche, ha accertato l’attivazione abusiva di una cucina presso una scuola d’infanzia paritaria ubicata nel circondario. Il locale interessato non era in possesso della prevista autorizzazione e privo dei requisiti minimi igienico-strutturali. L’Autorità sanitaria, prontamente intervenuta, ne disponeva l’immediata chiusura e la sospensione della preparazione degli alimenti. Il servizio di refezione ai minori verrà garantito da un servizio di catering esterno. La titolare, una 45enne catanese, è stata segnalata alle Autorità amministrativa per i provvedimenti di competenza.

.Sequestrate quasi 53 tonnellate di aglio rosso privo di tracciabilità dal NAS di Palermo e circa una tonnellata di farine dal Nucleo di Treviso

.Sequestrate quasi 53 tonnellate di aglio rosso privo di tracciabilità dal NAS di Palermo e circa una tonnellata di farine dal Nucleo di Treviso

Il Nas di Palermo a conclusione di una attività ispettiva effettuata all’interno di un oleificio sito nella provincia di Trapani, ha sequestrato circa 53 tonnellate di aglio rosso. Nel corso dell’accertamento i militari, anche in collaborazione con personale del locale Comando Stazione Carabinieri, hanno rinvenuto l’enorme quantitativo di bulbi rossi, tipici della provincia trapanese, privi di documentazione attestante la tracciabilità, stoccati in 4 containers annessi allo stabilimento oleario e totalmente abusivi. Il titolare dell’azienda è stato sanzionato per un importo pari a 2500 euro e segnalato alla locale A.S.P. (azienda sanitaria provinciale). Sono state anche effettuate delle campionature dell’aglio e dell’olio evo in produzione. Il NAS di Treviso, nel corso […]

(Mense Scolastiche) Carabinieri NAS: continuano i controlli igienici delle mense scolastiche

(Mense Scolastiche) Carabinieri NAS: continuano i controlli igienici delle mense scolastiche

Continuano i controlli del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute finalizzati a garantire la sicurezza delle mense scolastiche. In tale ambito due istituti scolastici della Capitale, a seguito di un’ispezione del NAS di Roma, hanno sospeso le attività didattiche per predisporre interventi di bonifica e derattizzazione dei locali. La AUSL Toscana Nord Ovest, a seguito di un accertamento eseguito unitamente al NAS di Livorno, ha disposto la chiusura di un istituto scolastico sito in provincia di Pisa. All’interno dell’edificio, infatti, erano stati rinvenuti escrementi di roditore. Il NAS di Catania, invece, nel corso di un controllo esperito presso un istituto comprensivo sito in provincia di Messina, ha constatato che […]

Carabinieri NAS: controlli finalizzati a garantire il benessere degli animali

Carabinieri NAS: controlli finalizzati a garantire il benessere degli animali

Il NAS di Cremona, unitamente al personale dell’A.T.S. Val padana – Distretto Veterinario “Oglio Po”, hanno eseguito dei controlli relativi alla farmaco sorveglianza veterinaria e al benessere animale. In tale ambito, gli operatori hanno controllato un allevamento bovino lombardo, rinvenendo nel corso della loro attività pessime condizioni generali della struttura, con presenza di animali sporchi, lettiere lerce e contaminate da escrementi, nonché stabulazione delle vacche tra liquami di vario genere, zoppie in vari capi di bestiame oltre ad avanzato stato di dimagrimento degli stessi. L’intero allevamento, costituito da nr. 75 capi e dal valore di 50.000 euro, è stato sottoposto a sequestro amministrativo. Il proprietario dell’azienda agricola è stato segnalato […]

frode in commercio in vini e formaggi, 2 persone denunciate a Siena, 1 a Reggio Emilia

frode in commercio in vini e formaggi, 2 persone denunciate a Siena, 1 a Reggio Emilia

Il NAS di Firenze, al termine di un’attività ispettiva presso un’azienda agricola della provincia di Siena, ha deferito a quella Procura della Repubblica due soci amministratori per aver posto in vendita bottiglie di vino ad indicazione geografica tipica (IGT) recanti indicazioni esclusive di produzione tali da trarre in inganno i consumatori sulla qualità della partita di vino. I responsabili dovranno rispondere del reato di frode nell’esercizio del commercio. Il NAS di Parma, collaborato dagli ispettori del Consorzio del Parmigiano Reggiano, ha eseguito un sopralluogo presso un caseificio in Provincia di Reggio Emilia. Nel corso dell’attività ispettiva si rinvenivano 22 forme di parmigiano reggiano recanti i contrassegni della denominazione d’origine protetta […]

Raffica di sequestri nel nord Italia.

Raffica di sequestri nel nord Italia.

Il NAS di Cremona ha eseguito un’ispezione unitamente al personale dell’Ispettorato Centrale Repressione Frodi di Milano. Durante il controllo, che ha interessato un’azienda vitivinicola lombarda, gli operatori hanno rilevato che nei mesi scorsi era stato indebitamente commercializzato un vino riportante l’etichetta di un vitigno non presente sui registri telematici di cantina. Per questa irregolarità il titolare della cantina è stato deferito in stato di libertà per frode in commercio. Nel corso del medesimo accertamento, inoltre, 3.000 bottiglie sono state sequestrate per un difetto di etichettatura. Il NAS di Parma ha invece ispezionato uno stabilimento di produzione alimentare sito in provincia di Reggio Emilia. Durante gli accertamenti i Carabinieri hanno rinvenuto, […]

sequestrati in tutta Italia alimenti irregolari

sequestrati in tutta Italia alimenti irregolari

I Carabinieri del NAS di Salerno, nell’ambito dei controlli svolti nel settore dell’industria conserviera, hanno rinvenuto all’interno di un deposito di conserve 97 tonnellate di pomodori pelati frazionati in barattoli recanti la banda stagnata (lamierino di ferro rivestito di stagno su uno o su entrambi i lati per renderlo compatibile con il contatto alimentare) danneggiata ed arrugginita, con conseguente fuoriuscita di prodotto, e ricoperti da un considerevole quantitativo di polvere e ragnatele. La titolare del deposito è stata denunciata alla competente Autorità Giudiziaria e tutti gli alimenti sono stati sottoposti a sequestro per un valore pari a circa 80.000,00 euro. Il NAS di Latina ha denunciato il titolare di un […]