About Frodi Alimentari

Frodialimentari.it - il portale sugli illeciti agroalimentari

NAS: una persona denunciata per tentata frode in commercio – sequestrati 60.000 litri di vino.

NAS: una persona denunciata per tentata frode in commercio – sequestrati 60.000 litri di vino.

Il Nas di Cosenza ha deferito all’Autorità Giudiziaria una persona per tentata frode nell’esercizio del commercio. Nel corso di un’ispezione presso il forno di cui l’indagato è titolare, infatti, i Carabinieri hanno rinvenuto tra gli ingredienti utilizzati per la produzione di un dolce degli alimenti scaduti di validità da oltre 4 mesi. I militari fermavano immediatamente la produzione, e ponevano sotto sequestro 500 kg del medesimo dolce, già confezionato con quegli ingredienti e riportante in etichetta la scadenza, erronea, del mese di marzo 2019. I militari del Nas di Napoli, invece, hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso una struttura dedita all’imbottigliamento di vini. A conclusione degli accertamenti i Carabinieri hanno proceduto […]

Nas: controlli in campo alimentare in tutto il territorio nazionale, sequestrate uova ed altri alimenti

Nas: controlli in campo alimentare in tutto il territorio nazionale, sequestrate uova ed altri alimenti

L’ Azienda USL Toscana Sud Est – Zona Casentino Valtiberina, a seguito di una segnalazione da parte del NAS di Firenze, ha emesso un’ordinanza di sospensione immediata dell’attività di vinificazione e stoccaggio di un’azienda con sede nella provincia di Arezzo. Durante un’attività ispettiva, i militari del NAS avevano infatti accertato che l’attività versava in gravi carenze igienico sanitarie e che il manuale di autocontrollo HACCP veniva applicato in maniera inadeguata. I Carabinieri hanno elevato sanzioni amministrative per un valore complessivo di 6.000 euro. Il valore commerciale dell’azienda è stimato in 300.000 euro. Sempre il NAS di Firenze ha segnalato all’Autorità Amministrativa il legale rappresentante e il titolare di un esercizio […]

Sequestrati tre quintali di pesce di origine sconosciuta

Sequestrati tre quintali di pesce di origine sconosciuta

​Durante un servizio su strada svolto nell’arco notturno, una pattuglia della Guardia di Finanza di Chioggia ha sequestrato 3 quintali di prodotti ittici privi di etichettatura di origine. I militari hanno intercettato sulla strada statale Romea un furgone con a bordo due persone di origine cinese, che non sono state in grado di esibire alcuna certificazione sanitaria e/o documentazione fiscale a scorta del carico. Variegata la tipologia dei prodotti rinvenuti: granchi reali, salmoni, lecce, zanchette, ombrine, lumachine di mare, lucci, rombi, gronghi, gamberetti e murici spinosi (detti anche garusoli), trasportati in cassette di polistirolo e sacchetti a rete anonimi. Con la collaborazione del Servizio Veterinario dell’U.L.S.S. di Chioggia, i molluschi […]

Falsa mozzarella di bufala in Spagna, intervento dell’ICQRF

Falsa mozzarella di bufala in Spagna, intervento  dell’ICQRF

In merito alla vendita a Barcellona e nei negozi alimentari catalani del prodotto locale “Bufala de L’Emporda”, l’Ispettorato centrale repressione frodi (ICQRF) del Mipaaft si è immediatamente attivato sulla piattaforma Europea Food Fraud Network per allertare le Autorità spagnole circa la frode, in quanto la mozzarella in questione sarebbe fatta in gran parte con latte vaccino e non interamente con latte di bufala. È stato quindi chiesto alle Autorità spagnole di intervenire prontamente a tutela dei consumatori iberici e anche del buon nome del prodotto “mozzarella di bufala”. “Il nostro sistema di controlli è riconosciuto tra i migliori al mondo e, ancora una volta, lo abbiamo dimostrato – commenta il […]

Sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione

Sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione

Il Nas di Roma, nell’ambito di una più ampia strategia di controllo alla filiera di importazione e distribuzione dei prodotti destinati alla successiva commercializzazione presso esercizi etnici nella Capitale, ha eseguito uno specifico intervento ispettivo presso un deposito di alimenti sito in un’area periferica di Roma, riconducibile ad un’azienda di commercio all’ingrosso gestita da due cittadini di origine turca. Nel corso delle verifiche i militari operanti hanno riscontrato gravi carenze strutturali ed igieniche sulla gestione e conservazione delle derrate alimentari immagazzinate all’interno dello stabile, detenute in ambienti privi di idonee protezioni da contaminanti esterni e con diffusa presenza di insetti, escrementi di roditori e guano di volatili. Le condizioni generali […]

Distrutti circa 8 quintali di prodotti da

Distrutti circa 8 quintali di prodotti da

I Carabinieri del NAS di Pescara hanno eseguito una serie di controlli sulle modalità di trasporto di pane e prodotti da forno destinati alla distribuzione presso rivendite al dettaglio ed all’ingrosso: il bilancio complessivo delle verifiche svolte negli ultimi giorni nella provincia di Pescara è riepilogato nell’individuazione di sei furgoni adibiti alle consegne privi di autorizzazione ed in precarie condizioni igienico sanitarie, la chiusura ad horas di un panificio, la distruzione di circa 8 quintali di pane e la contestazione di sanzioni per 19.000 euro. Una prima attività mirata è stata condotta in una zona artigianale ai margini di una importante arteria stradale del capoluogo adriatico, dove i militari del […]

Sequestrati generi alimentari in tutta Italia

Sequestrati generi alimentari in tutta Italia

I Carabinieri del NAS di Parma, presso un pastificio della Provincia di Reggio Emilia, hanno sequestrato circa 1500 confezioni di pasta fresca ripiena perché riportanti in etichetta la dicitura “prosciutto di Parma 18 mesi”, non autorizzata dal Consorzio di Tutela della denominazione protetta. Il NAS di Padova, a seguito di attività ispettiva presso uno stabilimento di produzione mele della Provincia di Rovigo, ha sequestrato 25 tonnellate di mele Fuji e Golden privi di elementi utili a determinare l’origine dei prodotti. Inoltre gli stessi militari hanno riscontrato gravi inadempienze igienico-sanitarie per le quali l’Autorità Sanitaria ha disposto la sospensione delle attività di lavorazione e produzione. Invece, i Carabinieri del Nucleo di […]

Controlli nel settore degli alimenti etnici

Controlli nel settore degli alimenti etnici

Un Carabiniere del NAS controlla degli alimenti sospetti I Carabinieri dei NAS di Roma e di Firenze nell’ambito della strategia di controllo dell’importazione e distribuzione di prodotti alimentari etnici, hanno sequestrato, presso degli esercizi all’ingrosso gestiti da cittadini cinesi, 12 mila confezioni di alimenti privi di etichettatura in lingua italiana e circa 2,5 tonnellate di “brodo aromatizzato al pollo” per la presenza fraudolenta di diversi ingredienti di origine animale non dichiarati in etichetta. I legali responsabili sono stati segnalati all’Autorità Sanitaria e sanzionati amministrativamente.

Nas Ancona: ispezioni di allevamenti suini e bovini

Nas Ancona: ispezioni di allevamenti suini e bovini

Il Nas di Ancona ha condotto una serie di controlli nei confronti di imprese agricole operanti nel settore dell’allevamento intensivo di bovini e suini. I militari dell’Arma hanno ispezionato complessivamente 10 aziende dislocate nelle Marche. Tra le violazioni e i conseguenti provvedimenti adottati dagli Ispettori del Nas si segnalano: gravi carenze igienico sanitarie che hanno determinato la chiusura immediata della sala mungitura di un allevamento; il sequestro sanitario di 25 suini per la mancanza del marchio identificativo; la detenzione di suini in spazi più ristretti rispetto a quelli previsti dalle norme in vigore; l’irrogazione di un’ordinanza prescrittiva di ristabilimento degli spazi idonei al libero movimento degli animali. Nel corso delle […]

Nas: controlli contro l’uso smodato di alcolici da parte dei minori

Nas: controlli contro l’uso smodato di alcolici da parte dei minori

Il NAS di Salerno, unitamente ai colleghi dell’Arma territoriale, del Nucleo Carabinieri per l’Ispettorato del Lavoro e ai Vigili del Fuoco del capoluogo di provincia campano, hanno effettuato una serie di controlli tesi a contrastare il fenomeno del cosiddetto “binge drinking”. Le attenzioni dei militari dell’Arma si sono focalizzate su una discoteca di Salerno, al cui interno gli operatori hanno contato circa 178 avventori in più rispetto a quelli autorizzati, infrazione particolarmente grave in quanto crea un serio pericolo per l’incolumità delle persone in caso di incendi, risse, terremoti o fenomeni di panico collettivo. I Carabinieri hanno deferito il titolare della discoteca all’Autorità Giudiziaria, e hanno proceduto al sequestro preventivo […]