SEQUESTRATO FALSO BRUNELLO DI MONTALCINO VENDUTO ON LINE

Sono state sequestrate dal personale del Comando Provinciale di Siena un centinaio di bottiglie di pregiati vini quali Brunello di Montalcino, Amarone, Ornellaia e Tignanello di dubbia provenienza vendute on line, per un valore di circa 10mila euro. Le indagini della Forestale sono iniziate da una partita di Brunello di Montalcino acquistato su internet nel dicembre 2013 da un acquirente di Bari, che aveva segnalato al Consorzio Montalcino un'etichettatura irregolare. In particolare risultavano contraffatte oltre all'etichetta anche le fascette di Stato. Dalle analisi chimiche il vino è risultato non conforme alle caratteristiche organolettiche tipiche del disciplinare ed il venditore è stato individuato in un dipendente di un'enoteca di San Marino.  […]

Carne sequestrate a Brindisi

In una operazion condotta dai carabinieri del Nas di Taranto, dalle Fiamme Gialle e dal  personale della Dogana sono state sequestrate   circa 600 kg di carne, secondo gli investigatori in cattivo stato di conservazione. Il sequestro è avvenuto a Brindisi, la merce sequestrata è carne di manzo, già confezionata ed etichettata in vaschette contenenti hamburger e salsicce, proveniente dalla Bulgaria e destinata al mercato italiano.

IOSONORIGINALE

Al via il concorso IOSONORIGINALE.Progetto  finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e vede coinvolte le maggiori associazioni nazionali  per la tutela dei consumatori. Obiettivo del progetto è coinvolgere e sensibilizzare i consumatori, con iniziative presso gli sportelli delle associazioni, di piazza ed online, sull’importanza di partecipare attivamente alla lotta alla contraffazione, per evitare danni alla salute, non favorire la criminalità e danneggiare le aziende (e noi tutti come clienti, dipendenti, ecc.). Per partecipare basta rispondere alle domande del quiz online sui temi legati alla lotta alla contraffazione. In palio TV, tablet e smartphone.   Per partecipare  vai al sito http://www.iosonoriginale.it/

DL COMPETITIVITA’, M5S: GOVERNO SDOGANA CONTRAFFAZIONE

“L’articolo 7-ter del decreto Competitività commina pene severe per chi mette a rischio la qualità dei prodotti agroalimentari. Peccato che il Governo lo abbia appena eliminato. Da che parte sta Palazzo Chigi?”. Se lo chiedono i deputati M5S. In particolare i membri delle Commissioni Agricoltura e Ambiente precisano: “Senza la contraffazione, in generale, in Italia ci sarebbero oltre 100mila posti di lavoro in più e quasi 2 miliardi di maggiori entrate per il Fisco. Specialmente l’agricoltura e la pesca pagano già le conseguenze del trattato UE-Marocco che permette l’importazione di proporti agroalimentari marocchini con tasse doganali pari allo zero. E inoltre l’Italia ha ceduto ampia parte della sua sovranità permettendo […]

“TUTTO QUELLO CHE STO PER DIRVI È FALSO”

Il progetto sostenuto da Regione Veneto e Unioncamere Veneto. Appuntamenti nel Veneziano il 31 luglio (Chioggia) e il 2 agosto (Jesolo)      (Venezia – 30.07.2014)  –  Orologi e occhiali da sole delle migliori marche, tessuti, monili e giocattoli venduti a prezzi stracciati; pochi euro e la gente (molta, non tutta) crede di aver fatto l’affare della vita: il fenomeno dei venditori ambulanti sulle spiagge è ormai fuori controllo e ha raggiunto lo status di piaga sociale. Ma si tratta di falsi, tarocchi, prodotti spesso nocivi per la salute, il cui giro d’affari che ne deriva è gestito – con lauti guadagni – dalla malavita organizzata.   Ma se le […]

Nessun campione irregolare per la presenza di carne equina in prodotti alimentari commercializzati o etichettati di carne bovina

A seguito dello scandalo del 2013 sulla presenza di carne equina non dichiarata in etichetta in alcuni prodotti alimentari, l’Unione Europea con la raccomandazione 2014/180/UE ha previsto l’effettuazione di un secondo Piano europeo di controllo volto a stabilire la prevalenza di pratiche fraudolente nella commercializzazione di determinati prodotti alimentari.   Il Piano di campionamento italiano, attuato dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, ha visto il prelievo di 153 prodotti alimentari commercializzati o etichettati come contenenti carni bovine. In nessun campione è stata riscontrata carne equina non dichiarata.   Il campionamento ha interessato anche marchi e tipologie di prodotti alimentari in cui, in attuazione del piano precedente, era stata […]

“ALIUD PRO OLIO”, la risposta dell’Associazione Frantoiani di Puglia (AFP)

A seguito dell’operazione “ALIUD PRO OLIO” realizzata grazie alla cooperazione tra la Guardia di Finanza, l‘Ufficio Repressione Frodi del MIPAAF e l’Agenzia delle Dogane di Andria che ha portato alla luce una commercializzazione fraudolenta di oli extra vergine di oliva con qualità, origine e natura diverse da quella dichiarate, l’Associazione Frantoiani di Puglia (AFP) ed AIFO Nazionale plaudono all’importante lavoro svolte da tutte le forze dell’ordine coordinate dalla Procura della Repubblica di Trani. Le condotte illecite e gli ingiusti vantaggi economici perseguiti ledono e minano il lavoro di tanti imprenditori onesti – afferma il Presidente dell’AFP Stefano Caroli – e sviliscono il vero olio extra vergine di oliva italiano, senza […]

Sequestrate 600 bottiglie Brunello Montalcino.

I militari della Guardia di Finanza di Bari  hanno intercettato un furgone che trasportava 600 bottiglie Brunello Montalcino. Il vino era trasportato in anonime  bottiglie  prive di marca sui quali erano incollate delle etichette. I 450 litri di vino, sono stati sottoposti a sequestro, mentre per il tasportatore scattata una denuncia.

L’attività dei Nuclei Antifrodi Carabinieri nel 21° Rapporto Ecomafia 2014 di Legambiente

L' Osservatorio ambiente e legalità di Legambiente ha presentato il 21° Rapporto Ecomafia 2014 alla presenza del Ministri della Giustizia Andrea Orlando, del Ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti, del Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti, della Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Rosy Bindi, del Presidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati Donatella Ferranti, del Presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati Ermete Realacci e del Presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza. La presentazione del Rapporto Ecomafia è ormai un appuntamento tradizionale che vede Legambiente da sempre al fianco delle Forze di Polizia, e dell'Arma dei Carabinieri in particolare atteso che la Scuola Ufficiali Carabinieri è stata la sede istituzionale […]