Nuovo scandalo carne di cavalli

Nuovo scandalo sulle carni di manzo contraffatte ( equina), secondo la rete televisiva locale France 3 Languedoc, la carne incriminata è stata distribuita a rivenditori ''in Francia, in Spagna e forse in Italia''. L'operazione, condotta da un giudice di Marsiglia, ha interessato 11 dipartimenti del sud della Francia e alcune città della Spagna appena oltre confine, ed è partita da una denuncia anonima presentata a fine 2012.    Gli inquirenti hanno scoperto una vera e propria rete di fabbricazione di documenti falsi per far risultare idonei al consumo alimentare dei cavalli provenienti da laboratori farmaceutici o, in misura minore, dagli ippodromi, quindi farli macellare e rivendere la carne a distributori […]

SICUREZZA AGROALIMENTARE: CFS, SEQUESTRATO 4 Q DI MIELE CON ETICHETTATURA IRREGOLARE

Gli uomini del Comando Provinciale di Roma e del Comando Stazione di Velletri del Corpo forestale dello Stato hanno sequestrato  più di  quattro quintali di miele e preparati a base di miele conetichettatura  irregolare e mancanza di rintracciabilità e circa 70 chilogrammi di confetture alla frutta prodotte in maniera illecita  Durante i controlli nel Lazio è emerso che il miele, prima di essere distribuito, veniva lavorato e confezionato in un laboratorio dei Castelli Romani privo di autorizzazioni 

Gargano (Unaprol) “etichetta a semaforo, UK sbaglia se sconsiglia l’extra vergine”

 “Bene i controlli per garantire una maggiore trasparenza del mercato e più informazioni corrette nei confronti  dei consumatori,  ma i semafori a tavola appartengono alla cultura dei divieti”. Lo afferma Massimo Gargano presidente di Unaprol che sottolinea come l’atteggiamento inglese finalizzato a garantire, con l’etichetta a semaforo sul proprio territorio, i consumatori in ordine alla salubrità di alcuni alimenti “stride con l’intervento, alcuni mesi or sono, di far ritirare a livello comunitario le norma antirabbocco proprio per l’olio extra vergine di oliva”. Bene per Unaprol l’intervento del governo in sede comunitaria che il ministro De Girolamo porterà al prossimo Consiglio dei Ministri dell’Agricoltura, in programma lunedì 16 dicembre a Bruxelles. “La tavola – ha concluso Gargano non […]

DOP IGP italiane superano i 12 miliardi di fatturato al consumo La crescita del valore dell’ Export come uno dei fattori di traino

Un volume prodotto pari a 1,3 milioni di tonnellate, di cui il 32% viene esportato per un valore pari a circa 2,5 miliardi di euro con un aumento del 4,6%; un fatturato alla produzione di circa 7 miliardi di euro e al consumo di circa di 12,6 miliardi di euro (dati 31.12.2012). L’Italia rimane leader mondiale del comparto per numero di produzioni certificate, con 261 prodotti iscritti nel registro Ue, di cui 158 DOP, 101 IGP, 2 STG (dati 30.11.2013). Un comparto che garantisce la qualità anche attraverso i 112 Consorzi di tutela, 49 Organismi di Certificazione autorizzati, per un complessivo numero di 58.000 visite ispettive e oltre 70.000 controlli […]

Ex officio, sequestrato San Daniele Dop

Grazie all'applicazione della norma ex officio, è stata posto sotto sequestro la vendita di falsi prosicutti San Daniele. Avendo riscontrato l'illecito il conorzio, in accordo con iqrf del MIPAF hanno  sollecitato le Autorità inglesi competenti e cioè il Department for Environment Food & Rural Affairs (DEFRA) che, dopo aver verificato l'infrazione, ha proceduto  a far cessare tale attività illecita.  

I Nas sequestrano 80 ton di uva e 3500 l finto Volpicella

I Nas  di Padova hanno sequestrato 80 tonnellate  di uva e 3500 litri di  finto Volpicella. Il sequestro è avenuto nella giornata di oggi ed ha evitato una perdita economica per il Volpicella DOC di 600mila euro. La frode commerciale è stato scoperta a seguito ei normali controlli nelle aziende vitivinicole. I militari con l'ausilio degli agronomi si sono resi conto che l'azienda produttrice non avendo i campi a pieno regime non potevano produrre vino e quindi si sono resi conto che attraverso false fatturazioni acquistavano vino e uve  non conformi alla realizzazione del Vino che deve rispettare un dettagliato disciplinare.