Sequestro nel cunese di 7 quintali di alimenti etnici

I militari della  Guardia di Finanza di Cuneo hanno sequestrato circa sette quintali di prodotti alimentari etnici nei comuni di Fossano, Savigliano e Racconigi. Tra gli alimenti sequestrati ci erano: scatolame, spezie, legumi, riso, pasta, bibite analcoliche, riportavano etichette esclusivamente in lingua straniera, perlopiù in arabo e cinese, in quanto si trattava di alimenti verosimilmente non destinati al mercato nazionale italiano, in palese violazione delle disposizioni previste che prevedono, tra l’altro, che le indicazioni siano fornite nella lingua del Paese in cui il prodotto viene commercializzato, a tutela del consumatore.

Lasagne Findus a base di carne equina spaventano gli inglesi

 Continua la saga in Inghilterra della carne di equini. E’ di oggi la notizia della sotituzione della carne equina al posto di quella bovina. Questa volta è il caso di alcune confezioni di lasagne e spaghetti alla bolognese della Findus e di altre marche di prodotti surgelati, che secondo l’etichetta contengono tra gli ingredienti carne bovina, sono invece risultate a base di carne equina dopo i test condotti da ispettori del governo del Regno Unito.Le autorita’ britanniche hanno avvertito il pubblico di non consumare le lasagne prodotte in Francia. ( in UK è vietato l’uso di carne equina) L’Agenzia per la sicurezza alimentare ha addirittura parlato di "attivita’ criminale" e […]

Blitz della Coldiretti per scoprire i falsi oli extravergine

 Questo fiinesettimana sarà all’insegna dei controlli, la Coldiretti ha infatti intenzione di "mandarein giro" i suoi uomini per controllare e fare blitz presso negozi, supermencati e quanti altri vendono e commercializzano olio. Infatti nel comunicato si legge come nel mirino della task force dell’associazione ci saranno gli scaffali di negozi, discount e supermercati che espongono bottiglie con marchio italiano, ma che di Made in Italy hanno ben poco.Nel fine settimana ci saranno blitz nei punti vendita, raccogliendo dei campioni che verranno fatti analizzare in laboratori pubblici per verificare se le effettive qualita’ chimiche e organolettico coincidono con quelle riportate in etichetta. E in caso contrario, scatteranno subito le segnalazioni alle autorita’ di controllo. Non possiamo che […]

Discount sotto lente di ingrandimento: a Ravenna sequestri per contraffazione del marchio

  Durante i normali controlli gli agenti del Corpo Forestale dello Stato di Ravenna hanno effettuato numerosi controlli, da cui  sono emerse alcune irregolarità in alcuni Discount della provincia Gli illeciti amministrativi riscontrati hanno riguardato, la vendita di mozzarella sfusa, che a norma di legge, essendo un formaggio a pasta filata, può essere venduto solo confezionata, ad eccezione per il solo caso di vendita presso i caseifici di produzione.La vendita di prodotti che in etichetta mettevano in risalto la bandiera italiana, pur essendo prodotti e confezionati in Germania.  In tutto sono stati contestati  degli illeciti con altrettanti verbali amministrativi per un importo totale di circa € 24.000,00.  Inoltre sono stati psoti sotto   controllo anche  i […]

Operazione Cake design

 Quando si parla di salute o danno alla salute legato al cibo non si deve intendere solo gli alimenti… ma anche le attrezzature, i ripiani i contenitori con cui essi vengono realizzati. Sono stati infatti sequestrati a Bari dalla Finanza, oltre 18 mila articoli, potenzialmente dannosi per la salute, tra i quali anche accessori per il carnevale, giocattoli e utensili destinati alla preparazione di dolci e pasticceria, sono stati sequestrati a Casamassima, in provincia di Bari, da militari della Guardia di Finanza. L’operazione è stata denominata Cake Design. 

‘Ologramma 4G’

 La Camera di Commercio di Monza lancia ‘Digitally Made in Brianza’, la nuova etichetta digitale per combattere la contraffazione. Il sistema si basa su uno sticker, ‘Ologramma 4G’: un nuovo sistema di etichettazione digitale che partendo dalla struttura del codice a barre (QR code) permette di rendere fruibile in modo interattivo "la carta d’identità" del prodotto e dell’impresa – spiegano i promotori -, sia in funzione anticontraffazione, sia in funzione promozionale. fonte http://www.ilgiorno.it

Nas sequestro a Milano di generi alimentari contraffatti

  I militari dei Nas hanno scoperto presso un negozio di etnia cinese i dipendenti, della ditta,  a rimuovere le etichette su confezioni alcune confezioni di conserve vegetali di ortaggi vari di provenienza cinese, sostituendole con altre che riportavano una scadenza diversa da quella originale.  In tutto sono state sequestrate 4.200 confezioni di conserve presenti nel magazzino, oltre a diverse centinaia di etichette adesive destinate ad essere applicate sui prodotti (in parte con la falsa scadenza gia’ apposta) per un valore sul mercato di quasi 20mila euro.   

Sequestrata una partita di foraggio usato per zootecnia

 Nel Barese i Nas hanno sequestrato un  ingente quantitativo di mangini ( deteneuto in modo abusivo) ed utilizzati quale foraggio per zootecnia.In tutto sono stati sequestrati un centinaio di sacchi da 5 kg di foraggio, costituito da legumi che il titolare della struttura ha dichiarato come destinati all’alimentazione degli animali. Le confezioni erano del  tutto anonime e di ignota provenienza, erano, inoltre,  prive di etichettatura e sprovviste di documentazione che potesse consentire la rintracciabilità del prodotto.“ Il sequestro è stato di circa 800 kg e per  un valore di 3mila euro. I militari hanno  richiesto  all’Autorità Sanitaria l’emissione di un provvedimento di chiusura della struttura abusivamente condotta. 

Etichette di vino pregiato contraffatto ne parla Striscia la Notizia

 Continua l’azione di Striscia la Notiza nel segnalare casi di contraffazione internazionale ed italian sounding nel comparto alimentare. Questa volta ha intervistato il giornalista  Jorg Zipprick sulla contraffazione delle etichette delle etichette pregiate di vino d’annata.  Come spiega Jorg Zipprick, numerose sono le case d’asta che "accetta" e chiudono un occhio, affermando che quanto dice sulla contraffazione sia vero poichè attraverso analisi chimiche sono state analizzate alcune bottiglie vendute. Alla fine del servizio l’inviato di striscia ha confermato l’intezione di continuare su questa "pista" per saperne di più. La redazione vuole complimentarsi con il Tg satirico per l’impegno che porta avanti in questo settore.

Operazione Natale sicuro… continuano i sequestri delle fiamme gialle

 Durante l’operazione"Natale Sicuro" la Gdf ha sequestrato 353.804 oggetti contraffatti o non a norma,  luogo del sequestro è Osmannoro. Per di più sono stati sequestrati giocattoli ed altri prodotti, ma durante i controlli non sono mancati i generi alimentari.  Infatti presso un minimarket di prodotti alimentari, gestito da un cittadino cinese, sono state sequestrate anche 2.462 confezioni (circa 213 kg.) di generialimentari scaduti o mancanti della prescritta etichettatura (confezioni di cavolo cinese, noccioline, zuppe istantanee, verdure miste, funghi secchi, dolci di soia, fagioli cinesi secchi, semi di loto, patate dolci, alghe essiccate, succo d’arancia, calamari, the, carne di maiale).