sequestro di sottaceti con etichetta contraffatta

 I militari dei NAC hanno sequestrato sottoaceti per il valore di 500mila euro per un totale di 20 mila confezioni di cibo I sottaceti erano di qualità (cipolle rosse di Tropea, capperi di Pantelleria, olive)  e i prodotti erano immersi in   aceto balsamico di Modena, ma con marchio collettivo contraffatto. Nell’ambito dell’operazione che ha coinvolto anche l’azienda parmigiana,  il  Nac  ha effettuato perquisizioni in ditte delle province  di Cuneo, Verbania, Cremona, Treviso, Verona e  Bologna. Sono state sequestrate complessivamente 62.254 confezioni di prodotti di gastronomia di vario genere (valore: due milioni di euro),  tutti accomunati dall’uso non autorizzato dei marchi di qualità Dop e Ipg.  I militari hanno inoltre contestato […]

Icqrf: Ispettorato della Qualità e repressione frodi sequestro di vino

 Gli uomini dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari hanno sequestrato oltre 72 mila bottiglie di vino spumante di qualità Moscato e di circa cinquemila litri di vino Kaid Syrah Igt. I funzionari dell’Ispettorato di Torino   hanno rinvenuto, in uno stabilimento in provincia di Cuneo, oltre 16.000 bottiglie di vino spumante del tipo aromatico Moscato rosé e più di 56.000 bottiglie di vino spumante del tipo aromatico Moscato ottenute con miscele di vino proveniente da diversi Stati membri. il vino spumante sequestrato era stato prodotto, come dimostrano i documenti di cantina, utilizzando cuveè di mosti di uve parzialmente fermentati Moscadel, di provenienza spagnola, e mosti di […]

NAS sequestro di latte destinato alla produzione di Parmigiano Reggiano

   I Nas di Parma hanno sequestrato circa 320 tonnellate di latte non idoneo alla produzione di Parmigiano-Reggiano. I militari dei NAS hanno accertato che il latte proveniva da animali estranei alla filiera produttiva del Parmigiano e che le bovine non avevano osservato il previsto periodo di quattro mesi di quarantena prima che il prodotto potesse essere utilizzato nei caseifici che producono il marchio. Sequestrando  616 forme di formaggio per un valore commerciale di  di circa 350.000 euro

Corsico -Milano: maxi sequestro di the cinese

   I militari della Guardia di Finanza della compagnia di Corsico,  in collaborazione con la Procura della Repubblica di Milano ha concluso una complessa operazione sulla contraffazione alimentare e la salute pubblica. Sono stati posti sotto sequestro oltre 11 tonnellate di tè verde confezionato in circa 50 mila confezioni, tutte riportante il marchio abilmente contraffatto. ltre al tè verde, sono stati posti sotto sequestro grossi quantitativi di derrate alimentari, in particolare i seguenti alimenti tipici: cous-cous, datteri, riso, legumi, sottaceti di ogni tipo; spezie varie; Il sequestro si è reso necessario in quanto i prodotti erano custoditi all’interno di un capannone, in violazione delle norme igienico-sanitarie stabilite dalla Legge 283/1962, che disciplina la produzione […]

OPERAZIONE “ITALIAMO” Il Corpo Forestale illustra il progetto e le operazioni

 COMUNICATO STAMPA OPERAZIONE “ITALIAMO”  SICUREZZA AGROALIMENTARE: SEQUESTRI DELLA FORESTALE NEL SETTORE LATTIERO-CASEARIO       Perquisiti 18 siti, interessate 3 regioni e sei province. Sequestrate oltre 30.000 confezioni di mozzarelle e la documentazione di oltre 400.000 chilogrammi di latte per la produzione di mozzarelle. Indagate 14 persone fra legali rappresentanti e dirigenti delle imprese coinvolte.     Forlì, 22 settembre 2011-  Nell’ambito dell’attività di tutela del “made in Italy” agroalimentare, oltre 50 unità fra ufficiali e agenti di polizia giudiziaria del Corpo forestale dello Stato coordinati dal NAF (Nucleo Agroalimentare e Forestale) dell’Ispettorato generale di Roma e dal Comando Regionale del Corpo forestale dello Stato per la regione Emilia-Romagna – Bologna, hanno sequestrato, […]

A Cheese allarme su prodotti legali ma ‘discutibili’:formaggi, troppi falsi in qualita’

A Cheese allarme su prodotti legali ma ‘discutibili’:formaggi, troppi falsi in qualita’

 Non solo parmesan o cambozola, nomi di fantasia che all’estero inducono in errore molti consumatori rifacendosi alle dop italiane. Il falso formaggio di qualita’ si nasconde anche dietro etichette legalmente ineccepibili o in lavorazioni ammesse dalle norme ma che non rispettano i canoni delle proprieta’ alimentari. E’ il monito che arriva da Cheese, la rassegna internazionale su ‘Tutte le forme del latte’ che chiudera’ domani a Bra (Cuneo) dopo quattro giorni con decine di migliaia di visitatori. La ‘falsa qualita” – e’ stato detto – ha numeri molto piu’ grandi rispetto alle autentiche frodi e alle sofisticazioni dannose per la salute. Paracaseine congelate, panna aggiunta per aumentare il grasso a […]

LOTTA ALLE FRODI AGROALIMENTARI: ASSOENOLOGI E COMANDO CARABINIERI POLITICHE AGRICOLE E ALIMENTARI UNITI NELLA LOTTA ALL’AGROPIRATERIA NEL COMPARTO VITIVINICOLO MAXISEQUESTRO DI VINO IMPORTATO DAGLI STATI UNITI

LOTTA ALLE FRODI AGROALIMENTARI: ASSOENOLOGI E COMANDO CARABINIERI POLITICHE AGRICOLE E ALIMENTARI UNITI NELLA LOTTA ALL’AGROPIRATERIA NEL COMPARTO VITIVINICOLO MAXISEQUESTRO DI VINO IMPORTATO DAGLI STATI UNITI

 Il 15 settembre presso il Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari, si è tenuto  un incontro tra il Direttore Generale di Assoenologi Dott. Giuseppe Martelli ed il Comandante dei Nuclei Antifrodi Carabinieri Colonnello Maurizio Delli Santi. L’impegno comune nella lotta all’agropirateria ed alla contraffazione è alla base dell’iniziativa finalizzata ad una fattiva collaborazione nel segno dei comuni interessi alla tutela della qualità delle produzioni vinicole nazionali, simbolo del “Made in Italy” nel mondo. Il Dott. Martelli ha sottolineato l’impegno di Assoenologi nel fornire ogni necessario supporto al Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari nelle attività di analisi e nelle iniziative di formazione, grazie alla particolare professionalità e alle conoscenze tecniche […]

Sequestmezza tonnellata di gamberi bianchi dalla Capitaneria di Porto

Sequestmezza tonnellata di gamberi bianchi dalla Capitaneria di Porto

 La capitaneria dei porto di Siracusa ha sequestrato mezza tonnellata di gamberi bianchi, privi di qualsiasi etichettatura e tracciabilità.  I militari hanno proceduto al sequestro di cinque quintali di gamberi bianchi (parapenaeus longirostris) conservati in un deposito abusivo a Porto Palo di Capo Passero. Il pescato, che nel locale veniva stoccato e trasformato per poi essere venduto all’ingrosso, era sprovvisto di qualsiasi documento di tracciabilita’ e non idoneo al consumo umano e per questo e’ stato successivamente distrutto.  

Montemurlo sequestro in un negozio cinese

Montemurlo sequestro in un negozio cinese

  La Polizia Municipale dei Montemurlo   ha effettuato un controllo in un negozio d’alimentari condotto da cittadini cinesi.I motivi del controllo sono dovuti dalla   mancata esposizione del cartello indicante l’orario dell’attività, e quindi  hanno visitato la struttura commerciale ed hanno rilevato l’inosservanza delle disposizioni in materia di etichettatura di prodotti alimentari. Oltre un centinaio di articoli posti in vendita sugli scaffali del negozio recavano l’indicazione degli ingredienti solo in lingua cinese, senza alcuna traduzione italiana. Inoltre erano presenti diversi prodotti sfusi senza alcuna indicazione. Il comandante della polizia municipale Federico Zampaoli ha affermato :   “Abbiamo posto sotto sequestro amministrativo tutti i prodotti che non risultavano in regola con […]

False Cipolle di tropea scoperte dai NAC di Parma

False Cipolle di tropea scoperte dai NAC di Parma

 Da Parma sequestri di false Cipolla di Tropea IGP: erano cipolle rosse spacciate per indicazione geografica. Con un danno evidente per le tasche dei consumatori, che pagavano di più. Ma oltre alle false cipolle di Tropea, i Carabinieri del NUC hanno trovato anche bottiglie di falso aceto balsamico (evocativa delle rispettive denominazioni ed indicazioni geografiche), che non aveva l’autorizzazione prevista dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Nella provincia di Parma, la food valley nostrana, nell’estate 2011 sono state il Nucleo Antifrodi Carabinieri ha riscontrato irregolarità -specie sulle produzioni DOP/IGP- con sequestri per 240.000 euro di valore e con sanzioni amministrative per 20.000 euro. In caso di dubbi circa la qualità […]