OPERAZIONE “TUORLO”: SEQUESTRATE OLTRE 26 MILA UOVA

OPERAZIONE “TUORLO”: SEQUESTRATE OLTRE 26 MILA UOVA

SEQUESTRATE OLTRE 26 MILA UOVA PER MANCANZA DI RINTRACCIABILITÀ. 12.000 EURO DI SANZIONI I Carabinieri per la Tutela Agroalimentare hanno rivolto la loro attenzione al comparto avicolo, monitorando aziende agricole, centri d’imballaggio e ditte dislocate sul territorio nazionale. L’attività ispettiva eseguita presso 45 aziende, dall’1 al 10 ottobre 2019, dai 5 Reparti (RAC) di Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina, ha consentito di sequestrare 26.045 uova, per un valore commerciale pari a 12.200 euro, poiché prive di rintracciabilità e quindi carenti delle informazioni utili ad accertare la reale provenienza dei prodotti. Comminate 8 sanzioni amministrative per un totale di 12.000 euro ed una diffida a sanare le difformità strutturali riscontrate […]

Carabinieri NAS: tre persone deferite in stato di libertà per tentata frode in commercio

Carabinieri NAS: tre persone deferite in stato di libertà per tentata frode in commercio

Il NAS di Latina, nell’ambito di un servizio di monitoraggio mirato alla verifica della genuinità dei prodotti alimentari a base di latte, ha deferito due persone alle Procure della Repubblica di Latina e Cassino (FR). Gli indagati sono i titolari di due esercizi commerciali, e sono accusati di aver posto in vendita della mozzarella dichiarando che la stessa era prodotta interamente con latte di bufala quando invece, dalle analisi di laboratorio, è risultata contenere anche latte vaccino. Il medesimo NAS, inoltre, a conclusione di un controllo eseguito presso una ditta specializzata nella produzione di conserve alimentari, ha proceduto al sequestro amministrativo di quasi 2 tonnellate di olive in salamoia per […]

OPERAZIONE “CRUDO” SEQUESTRATI OLTRE 2 QUINTALI DI PRODOTTI ALIMENTARI

OPERAZIONE  “CRUDO” SEQUESTRATI OLTRE 2 QUINTALI  DI PRODOTTI ALIMENTARI

SEQUESTRATI OLTRE 2 QUINTALI DI PRODOTTI ALIMENTARI, DENUNCIATE 2 PERSONE E CONTESTATE SANZIONI PER OLTRE 24MILA EURO. Operazione “Crudo” dei Carabinieri per la Tutela Agroalimentare. Controlli dedicati alla ristorazione che lavora prodotti agroalimentari crudi, previo processo di abbattimento a basse temperature. L’attività ispettiva eseguita presso 26 ristoranti, dal 26 al 30 settembre 2019, sul territorio nazionale, dai 5 Reparti CC Tutela Agroalimentare (RAC) di Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina, ha consentito di sequestrare oltre 200 kg di prodotti alimentari, poiché privi di rintracciabilità, con etichette prive di informazioni chiare e comprensibili o per mancato abbattimento dei prodotti ittici destinati alla consumazione a crudo. Contestate 14 sanzioni amministrative per un […]

Cibo etnico sequestrato a Firenze

Cibo etnico sequestrato a Firenze

Il NAS di Firenze ha effettuato un’indagine finalizzata al contrasto dell’importazione illecita di farmaci ed alimenti. In tale ambito, i militari toscani, supportati dai colleghi del NAS di Padova, hanno eseguito dei decreti di perquisizione nei confronti di due imprenditori di origine cinese, rappresentanti di altrettante società site in provincia di Firenze e Padova. Nel corso delle operazioni di polizia giudiziaria i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro penale: – n. 12.094 confezioni di alimenti con indicazioni ingannevoli in etichetta circa la presenza di ingredienti di origine animale (bevande, caramelle e biscotti a base di latte, pasta con uova ed alimenti carnei) illegalmente importati dalla Cina, del peso complessivo di 1.700 […]

Cibo, controlli e sequestri in tutta Italia

Cibo, controlli e sequestri in tutta Italia

Negli ultimi giorni, i militari del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute sono stati impegnati in una serie di controlli finalizzati a garantire la salubrità degli alimenti destinati a finire sulle tavole degli italiani. Il NAS di Pescara, che ha effettuato un’ispezione presso un laboratorio artigianale dedito alla produzione di pasta all’uovo, ha segnalato una persona all’Autorità Amministrativa per avere: – attivato un deposito imballaggi e prodotti finiti senza aver effettuato la registrazione presso l’autorità competente; – mantenuto il deposito degli alimenti e il laboratorio di produzione della pasta in condizioni igieniche carenti. Il personale del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’A.S.L. di Teramo, intervenuto sul posto su segnalazione dei […]

NAS: chiuso un deposito di cereali biologici in provincia di Pescara

NAS: chiuso un deposito di cereali biologici in provincia di Pescara

A pochi giorni dalla sospensione di un’attività di molitura cereali, il NAS di Pescara mette a segno un nuovo importante successo sul fronte delle carenze igienico sanitarie nel settore delle farine. Stavolta, a finire sollo la lente d’ingrandimento degli Ispettori del NAS è stato un deposito di cereali ad uso alimentare umano interessato da gravi carenze igienico sanitarie, sporcizia diffusa per evidente mancate pulizie nonché presenza massiccia di insetti. Nel deposito era altresì assente il previsto piano di autocontrollo di cui al sistema H.A.C.C.P.. I due soci amministratori della struttura sono stati, pertanto, segnalati all’Autorità Amministrativa e Sanitaria ed è stata sospesa l’attività di deposito cereali fino all’avvenuta rimozione delle […]

NAS Padova: aperitivo con frode. Barista denunciata

NAS Padova: aperitivo con frode. Barista denunciata

La titolare di un bar, per abbattere le spese del locale, ha pensato bene di sostituire una nota bevanda alcolica per aperitivi, con un’altra meno costosa e titolata. Tale artificio non è passato inosservato agli occhi dei Carabinieri del NAS che nel corso di un’ispezione hanno portato alla luce lo stratagemma adottato dalla titolare dell’esercizio commerciale. Nella circostanza sono state sequestrate 12 bottiglie della più economica bevanda alcolica e la donna, responsabile della frode in commercio, è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria.

NAS Pescara: carenze igienico sanitarie e strutturali in un allevamento avicolo ella provincia de L’Aquila, il NAS di Pescara è stato impegnato nel controllo di due allevamenti avicoli con annessi centri di imballaggi di uova. Nella prima azienda è stato segnalato all’Autorità Sanitaria il legale rappresentante per aver mantenuto i locali della struttura interessati da carenze igienico-sanitarie e con inadeguatezze strutturali. Nello specifico i Carabinieri del NAS hanno riscontrato sporcizia diffusa sulle zanzariere presenti nelle finestre del locale, dipendenti non abbigliati in modo adeguato in relazione alle mansioni svolte, mancanza della cartellonistica prevista per i divieti di accesso agli estranei, assenza della c.d. “dogana danese” nonché la mancanza delle zone filtro all’ingresso dei capannoni adibiti ad allevamento ed infine l’inesistenza di spazio strutturato per il deposito temporaneo dei rifiuti.

NAS Pescara: carenze igienico sanitarie e strutturali in un allevamento avicolo ella provincia de L’Aquila, il NAS di Pescara è stato impegnato nel controllo di due allevamenti avicoli con annessi centri di imballaggi di uova. Nella prima azienda è stato segnalato all’Autorità Sanitaria il legale rappresentante per aver mantenuto i locali della struttura interessati da carenze igienico-sanitarie e con inadeguatezze strutturali. Nello specifico i Carabinieri del NAS hanno riscontrato sporcizia diffusa sulle zanzariere presenti nelle finestre del locale, dipendenti non abbigliati in modo adeguato in relazione alle mansioni svolte, mancanza della cartellonistica prevista per i divieti di accesso agli estranei, assenza della c.d. “dogana danese” nonché la mancanza delle zone filtro all’ingresso dei capannoni adibiti ad allevamento ed infine l’inesistenza di spazio strutturato per il deposito temporaneo dei rifiuti.

Nel secondo allevamento è stato effettuato un campionamento di uova fresche di categoria “A” per le successive analisi chimiche atte alla ricerca di molecole non consentite. Quando si accede in un allevamento è basilare comprendere l’insieme di regole che devono essere rispettate da qualsiasi persona che debba entrare in azienda: manutentori, veterinari, dipendenti, visitatori. E’ rivolto anche ai proprietari che sono obbligati a mettere al corrente tutto il personale sulle misure di prevenzione previste, anche mediante l’utilizzo di specifiche tabelle informative che andranno affisse nei vari punti di accesso in relazione ai locali da visitare. È fondamentale che l’entrata dei visitatori e dei mezzi sia controllata e regolata da procedure […]

NAS Cagliari: gravi carenze igieniche, chiuso un centro imballaggio uova

NAS Cagliari: gravi carenze igieniche, chiuso un centro imballaggio uova

Il NAS di Cagliari, durante una campagna di controlli straordinari su allevamenti e filiere delle uova, ha accertato gravi condizioni igienico-sanitarie presso un’azienda agricola con allevamento avicolo e centro di imbalaggio uova ubicato nella Provincia del Medio Campidano. I militari del NAS hanno infatti notato uno stato di incuria generale dovuto all’abbandono incontrollato di uova rotte, presenza di escrementi di topo, di mosche, carcasse di avicoli, deiezioni animali e liquami di scarico, tali da pregiudicare l’igiene e la salubrità del centro di imballaggio. L’attività è stata chiusa per permettere la rimozione delle carenze riscontrate. La titolare è stata segnalata alle Autorità Sanitaria e Amministrativa.

NAS Firenze: sofisticazione di olio di oliva extravergine, 14 persone indagate e sequestrate 16 tonnellate di olio

NAS Firenze: sofisticazione di olio di oliva extravergine, 14 persone indagate e sequestrate 16 tonnellate di olio

I Carabinieri del NAS di Firenze, a conclusione dell’indagine denominata “Croce e Delizia” coordinata dalla locale Procura della Repubblica, supportati da militari del NAS di Foggia, dei Comandi Provinciali CC di Firenze e Foggia, nonché da personale dell’Ispettorato Centrale Repressione Frodi, hanno dato esecuzione in Montespertoli (FI) e Cerignola (FG), ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Firenze nei confronti di 2 soggetti, ritenuti responsabili, rispettivamente, dei reati di riciclaggio e ricettazione di ingenti quantità di olio di semi etichettato fraudolentemente come olio extravergine di oliva, prodotto in Puglia ed immesso nel circuito commerciale toscano, a favore di numerosi operatori del […]