Pesce spada della marca Veneta Pesca ritirato da Simply

Pesce spada della marca Veneta Pesca ritirato da Simply a causa della presenza di Mercurio oltre il limite consentito. Ritirate le Trance di pesce spada sottovuoto Veneta Pesca   Simply ha ritirato dagli scaffali le Trance di pesce spada sottovuoto (Xiphias Gladius) della marca Veneta Pesca. L’avviso è stato pubblicato sul sito internet dalla catena di supermercati il 18 gennaio e riguarda esclusivamente il lotto 201265. Il prodotto è stato richiamato dalla stessa azienda distributrice, la Veneta Pesca  srl, per la presenza Mercurio oltre il limite consentito. Tutti i consumatori che avessero delle confezioni di questo prodotto in casa, sono invitati a riportarle presso il punto vendita dove l’hanno acquistato, […]

Esselunga ritiro sughi

Il lotto L104S dei sughi Esselunga  da 400 grammi sono stati riturati dal mercaro. Il ritiro è stato avviato dalla casa madre. Il rituro a causa di possibile presenza di vetro. Oltre ad email la esselunga ha anche  messo nei punti vendita dei cartelli per avvisare la clientela

Contaminazione da Escherichia Coli: ritirato salame ungherese dal mercato tedesco

 Potenzialmente il prodotto è ancora più pericoloso perchè immesso sul mercato senza etichette o codici e pertanto immesso nella filiera della grande distribuzione europea dei vari supermercati.       Il 6 gennaio sono stati ritirati dalla catena dei negozi della HOFER i salami ungheresi distribuiti dal fornitore Sorger GmbH. L’operazione è scattata dopo il ritrovamento di Escherichia Coli in uno dei campioni analizzati in laboratorio. L’E.Coli è un enterobatterio comunemente presente, in maniera innocua, nell’ intestino degli esseri umani e degli animali. Esistono tuttavia alcuni ceppi particolari di E. coli che mettono a rischio la salute umana in particolare quelli capaci di produrre tossine. Tali ceppi sono denominati STEC/VTEC […]

Nutella Araba sequestrata

Il quotidiano www.metropolisweb.it riporta la notizia di un sequestro, operato da parte del corpo forestale dello stato, di barattoli di nutella araba  così come mostrata dalla foro il sequestro è avvenuto a Buccino. Le ulteriori indagini hanno permesso di scoprire che il prodotto era stato rapinato nel Lazio, nel mese di settembre, a un autotrasportatore durante il tragitto dalla fabbrica in provincia di Avellino fino all’area doganale dalla quale sarebbero stati spediti nella penisola araba.

CONTROLLI NEL SALERNITANO SU PRODOTTI ALIMENTARI DESTINATI AL MERCATO ESTERO

  Sequestrata una confezione di crema di nocciole e cioccolato con etichetta in lingua araba e contestato il reato di ricettazione Comando Provinciale Salerno   Salerno, 15 gennaio 2016 – Il personale del Comando Stazione Forestale di Buccino nell'ambito dei controlli svolti durante le festività natalizie, nel settore agroalimentare a tutela del consumatore, al fine di prevenire frodi ed a salvaguardia della salute, ha effettuato indagini su una nota crema di nocciole e cioccolato prodotta da un'altrettanto nota società italiana di alimenti a base di cioccolato.   Il prodotto, oggetto di controllo, riportava in etichetta indicazioni in lingua araba e, quindi, incomprensibili ai più nonché in violazione alle norme di […]

Carabinieri Nas Salerno, sequestrate oltre 20 tonnellate di alimenti pericolosi in un salumificio

Carabinieri Nas Salerno, sequestrate oltre 20 tonnellate di alimenti pericolosi in un salumificio della provincia di Napoli Nell’ambito di mirati servizi nel comparto della sicurezza alimentare volti a monitorare l’intera filiera produttiva, i Carabinieri del NAS di Salerno, a seguito di precorsa attività di intelligence, hanno individuato ed ispezionato un salumificio sito in San Vitaliano (NA).   Nel corso dell’intervento, svolto in collaborazione con personale della ASL di Napoli, i militari hanno rinvenuto circa 23.000 Kg. di alimenti vari, tra cui carne suina e salumi, che sono stati immediatamente sottoposti a sequestro poiché rinvenuti in cattivo stato di conservazione, privi di idonea documentazione commerciale e detenuti in ambienti malsani.   […]

Carbone vegetale negli alimenti… anche striscia la notizia se ne occupa

Che il "pame" al carbone vegetale  fosse la moda del momento era ovvio.  Nei diversi  bar, pizzarie, forni, supermerket  erano presenti molteplici prodotti di color nero, tra cui un classico cornetto alla crema o pizza margherita. Tale il successo che si era pensato di trasformare, quella che per eccellenza viene definita l'oro bianco.. la mozzarella. Molta negligenza e troppa voglia di far soldi, hanno però comportato  grandi problemi. Non solo il Ministero della Salute ha dovuto puntualizzare che i prodotti a base di carbone vegetale facessero  miracoli per la salute, ma che era vietato per legge usare  il nome  determinati prodotti affiancandoli al carbone vegetale. Nella nota si legge è […]

Carbone vegetale… per mangiar leggero basta mangiare bene

Gentile redazione,  complimenti per gli approfondimenti sul carbone vegetale nel pane. Come al solito ci avevate visto lungo e noi consumatori non potevamo che stare più tranquilli e informati così!   Gentilissima, la ringraziamo per il suo complimento. A volte le mode del momento possono "abbagliare" basterebbe ricordare che affinchè il pane/ pizza e co  fosse digeribile è sufficiente usare la lievitazione madre o al massimo tradizionale, evitando quindi tutti quei prodotti che servono per "aggiustare" il sapore o velocizzare la lievitazione. Le nostre mamme nonne erano maestre in questo, dovremmo solo ragionare con il cervello e non seguendo futili mode.  Come avrà potuto constatare nel caso in specie molti […]

Come tutelarsi se non conosciamo chi ci “avvelena”? la richiesta di una nostra lettrice

Gentile redazione, quando leggo sulla stampa locale della mia città che vengono sequestrate partite di prodotti avariati o contraffatti, mi chiedo perchè non viene pubblicato il nome dell'esercizio commerciale in modo che noi consumatori possiamo stare tranquilli  di non aver comprato quella  merce. Capisco che bisogna tutelare l'esercizio commerciale prima delle indagini però noi consumatori come facciamo a stare tranquilli? Gentilissima, la tranquillità la può trovare nelle forze dell'ordine che vigilano e controllano, e da come lei stessa può notare fanno un lavoro egregio. In risposta  al suo quesito del perchè non si indicano i nomi le motivazioni sono molteplici: 1. nel rispetto della provicy 2. per evitare danni alle […]

Sequestro di omogeneizzati scaduti

Gli uomini ella polizia provinciale di Napoli, dopo la segnalazione in cui si affermava che un bambino si era sentito male dopo aver consumato, hanno sequestrato presso un  market a Napol i prodotti con scadenza al 31.12.14, al 30.04.15, al 31.07.15, al 30.11.2015 e al 31.12.15, nello specifico si trattava di omogeneizzati.