NAS: controlli nell’ambito alimentare – sequestrate 110 tonnellate di farina in provincia di Pescara

NAS: controlli nell’ambito alimentare – sequestrate 110 tonnellate di farina in provincia di Pescara

Negli ultimi giorni il NAS di Pescara è stato impegnato in una serie di controlli riguardanti il commercio di farina, pane e pasta. In tale ambito, i militari abruzzesi hanno effettuato un’ispezione nei confronti di uno stabilimento dedito alla molitura di cereali. Nel corso degli accertamenti, i Carabinieri hanno rivelato non solo che la struttura versava in pessime condizioni igienico sanitarie, ma anche che il responsabile dell’attività aveva omesso di applicare il sistema HACCP e le procedure di tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti. Il personale dell’ASL di Pescara, intervenuto su segnalazione dei militari del NAS, ha disposto l’immediata chiusura del mulino nonché il sequestro di 110 tonnellate di farina. Il […]

Sequestro di beni a carico di un imprenditore agricolo per frode comunitario a carico dei RAC

Sequestro di beni a carico di un imprenditore agricolo per frode  comunitario a carico dei RAC

I Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare di Messina hanno dato esecuzione ad una misura cautelare a firma del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Patti, dott. Eugenio Aliquò, a carico di un imprenditore agricolo di Tortorici. Il provvedimento ha applicato nei confronti dell’indagato, per la durata di un anno, il divieto di svolgere in qualsiasi forma attività d’impresa e di ricoprire per lo stesso periodo un qualsivoglia incarico societario. La Misura ha disposto, altresì, il sequestro preventivo delle disponibilità liquide presenti nei conti correnti dell’indagato e di beni per oltre 100.000 euro. Le indagini condotte dai Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare (Reparto dell’Arma appositamente istituito per la lotta […]

NAS: controlli per la sicurezza alimentare in tutta Italia

NAS: controlli per la sicurezza alimentare in tutta Italia

Sicurezza alimentare sempre in primo piano per i Carabinieri dei NAS, impegnati in controlli del settore in tutta Italia. Il NAS di Padova, a seguito di alcuni accertamenti incrociati scaturiti da un’ispezione effettuata presso una gelateria veneta, ha deferito una persona all’Autorità Giudiziaria. L’indagato è accusato di frode in commercio aggravata. Lo stesso, infatti, aveva posto in vendita un gelato che pubblicizzava come confezionato con ingredienti IGP, quando invece era composto da preparati privi di indicazioni di qualità, provenienza e marchio di tutela. Sempre i Carabinieri del Nucleo di Padova sono intervenuti, su segnalazione di un privato cittadino, presso un esercizio di ristorazione, ove hanno riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie e […]

NAS Salerno: controlli presso ristoranti e stabilimenti per la produzione di mangimi

NAS Salerno: controlli presso ristoranti e stabilimenti per la produzione di mangimi

Il NAS di Salerno, unitamente al personale dell’ASL/SA, ha effettuato dei controlli igienico – sanitari presso diversi ristoranti specializzati nella preparazione di cibi etnici. Al termine dei loro accertamenti i militari hanno proceduto a sequestrare amministrativamente oltre mezza tonnellata di alimenti vari, per i quali i titolari delle attività non erano riusciti a fornire documentazione atta a stabilirne la tracciabilità, elemento determinante al fine di assicurare la sicurezza alimentare. Nell’ambito dei medesimi controlli, inoltre, i Carabinieri campani hanno proceduto alla chiusura immediata di un ristorante per gravi non conformità igienico sanitarie, e ne hanno diffidati altri due per la presenza di lievi criticità. Il valore complessivo dei provvedimenti adottati ammonta […]

SEQUESTRI NEL SETTORE DELLA RISTORAZIONE: 7 DENUNCIATI PER FRODE E TENTATA FRODE IN COMMERCIO

SEQUESTRI NEL SETTORE DELLA RISTORAZIONE: 7 DENUNCIATI PER FRODE E TENTATA FRODE IN COMMERCIO

Nel mese di agosto, i Reparti Tutela Agroalimentare (RAC), in diverse località turistiche del territorio nazionale, hanno eseguito controlli presso 73 aziende operanti nel settore della ristorazione. Mancanza di rintracciabilità, menù privi delle indicazioni obbligatorie sugli allergeni, utilizzo di prodotti congelati designati come freschi e di ingredienti falsamente attestati come DOP o IGP (pomodoro ciliegino dichiarato pomodoro di pachino igp), sono le irregolarità più ricorrenti. In particolare, dagli accertamenti effettuati dal Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare presso le strutture ricettive, è emerso quanto segue: • a Cefalù (PA), un ristoratore è stato denunciato per frode in commercio, per omessa indicazione nel menù di prodotti congelati presentati come freschi e, […]

NAS Napoli: controlli e sequestri nelle Isole campane

NAS Napoli: controlli e sequestri nelle Isole campane

I Carabinieri del NAS di Napoli hanno effettuato dei servizi a largo raggio presso strutture di ristorazione nell’Arcipelago campano, finalizzati al controllo degli esercizi dediti al commercio e alla somministrazione di alimenti. Nel corso di un’ispezione effettuata presso una nota località turistica di una delle Isole napoletane, i militari dell’Arma hanno rinvenuto, all’interno di un ristorante, circa un quintale e mezzo di ortaggi privi di sistemi o procedure atti a ricostruirne la rintracciabilità. Considerato il potenziale pericolo per la salute dei consumatori, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro degli alimenti, dal valore di circa 900 euro. Gli operatori del NAS hanno contestato al proprietario dell’attività una sanzione amministrativa di 1.500 […]

Seganalazione ” cornetto della Lidl con muffa”

Seganalazione ” cornetto della Lidl con muffa”

Ci è arrivata nei giorni scorsi una segnalazione da Catania. Il nostro lettore ci ha mandato le foto del cornetto con muffa che ha trovato nella confezione appena comprata alla LIDL. ( foto allegata_ inviata tramite messanger) Vi chiederete cosa fare in questo caso? 1) contattare l’esercizio dove si è acquistato il prodotto 2) contattare la casa madre, produttrice del prodotto 3) segnalare alle autorità competenti ( Asl, NAS, RAC; carabinieri forestali, ICQRF etc) A segutito della segnalazione: punto 1 e 2 devono provvedere a riturare il prodotto e sostituirlo con un altro di uguale prezzo o consegnare un bonus per ulteriore prodotto punto 3 provvedere a fare controlli

Operazione Rosso Orientale

Operazione Rosso Orientale

​Nell’ambito della capillare attività di controllo e monitoraggio dei flussi marittimo-commerciali dell’hub genovese ed al termine di una complessa attività investigativa volta al contrasto della contraffazione ed alterazione alimentare e tutela del made in Italy, i finanzieri del Il Gruppo della Guardia di Finanza di Genova ed i funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Genova 2 hanno sottoposto a sequestro presso il bacino di Genova Prà un ingente quantitativo di prodotti alimentari contraffatti, pronti per essere immessi sul mercato. I prodotti, provenienti dalle Filippine e destinati ad un grossista italiano operante in Lombardia ma dotato di una rete di vendita al dettaglio diramata in tutta Italia, recavano fraudolentemente il marchio “PARMESAN”, […]

NAS Bologna: attività di controllo lungo la riviera romagnola

NAS Bologna: attività di controllo lungo la riviera romagnola

I Carabinieri del NAS di Bologna hanno effettuato una serie di controlli presso le strutture alberghiere della riviera romagnola. Al termine delle attività ispettive l’Autorità sanitaria, su segnalazione dei militari, ha emesso un provvedimento di sospensione delle attività di tre hotel, imponendo altresì specifiche prescrizioni di adeguamento agli standard igienico-sanitari fissati dalla legge. Nel corso degli accertamenti, infatti, i Carabinieri avevano rilevato gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali.

Benevento sottoposto sottosequestro grano duro e tenero

Benevento sottoposto sottosequestro grano duro e tenero

Gl uomini dei Carabinieri Forestale di Benevento, unitamente a quello dell’ASL BN, hanno svolto nell’area sannita, un controllo mirato alla gestione della conservazione di cereali, nello specifico “Grano duro e tenero” , destinato successivamente al consumo umano. L’accertamento ha interessato la tracciabilità del prodotto e gli aspetti igienico-sanitari, sia dello stabile utilizzato per il deposito della merce che di quest’ultima. Durante la verifica si riscontravano, nello stabile utilizzato per il deposito del grano, diverse carenze in fatto di igiene, in quanto si acclarava la presenza di numerosi volatili ( piccioni) e di alcuni topi, anche morti, con presenza nelle aree perimetrali dello stabile di numerosi escrementi degli animali innanzi citati. […]