Intervista esclusiv alla senatrice Fedeli

Valeria Fedeli, senatrice del Pd, vicepresidente del Senato. Dopo 34 anni vissuti da sindacalista nel settore del pubblico impiego e poi nel tessile, anche con incarichi europei (Presidente sindacato europeo tessili) in questa legislatura è approdata alla politica. Pragmatica, determinata, portatrice dei temi della difesa e delle libertà femminili, si è messa al lavoro con la passione che da sempre caratterizza la sua vita. Incontrandola nel suo studio al Senato, le abbiamo chiesto: “Che cosa pensa delle diatribe nel Pd?”. Non si è smentita, rispondendo: “Sono temi importanti. Quello che mi interessa è l’unità del Pd ma anche, e soprattutto, ‘fare’ per cambiare e innovare questo Paese. Sono qui per […]

Spreco alimentare, Sondaggio MDC: 8 consumatori su 10 dichiarano di non gettare cibo

  Ma le cattive abitudini sono dure a morire: oltre il 46% non controlla regolarmente le scadenze e circa la metà del campione va al supermercato solo una volta a settimana   Si spreca cibo poco o raramente. Otto consumatori su dieci, nel campione intervistato dal Movimento Difesa del Cittadino (MDC), hanno dichiarato di gettare quasi mai o raramente gli avanzi di cibo nella spazzatura. Sono verdura, avanzi di cibi cotti, frutta e pane gli alimenti che più spesso finiscono la loro vita nel cestino della spazzatura. Ma gli avanzi vengono spesso trasformati in nuove ricette, congelati oppure destinati all’alimentazione animale. Rimane però un 19,6 % del campione che ammette […]

RELAZIONE SULLA CONTRAFFAZIONE NEL SETTORE DELLA MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA

(relatore on. Paolo Russo) Approvata dalla Commissione nella seduta del 23 settembre 2015     CONCLUSIONI E PROPOSTE   Sulla base degli approfondimenti sviluppati nel corso dell’inchiesta si propongono pertanto alcune linee di intervento. L’analisi proposta in questa Relazione orienta la riflessione sulle criticità del sistema produttivo, sia a livello macro che e di dettaglio, che non trova adeguata risposta  nell’attuale assetto normativo di riferimento.  Se l’obiettivo è quello di preservare l’eccellenza della mozzarella, è dunque necessario definire un’adeguata architettura di base del sistema pubblico di supporto alle attività di allevamento, produzione e commercializzazione, secondo i seguenti filoni di intervento.    7.1 Soluzioni relative al carattere di stagionalità della mozzarella […]

RELAZIONE SULLA CONTRAFFAZIONE NEL SETTORE DELL’OLIO DI OLIVA

 L'Ufficio di Presidenza della Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione, della pirateria in campo commerciale e del commercio abusivo, nella riunione del 17 settembre 2014, ha deliberato lo svolgimento di un approfondimento tematico relativo alla contraffazione nel settore dell'olio di oliva, incaricandone la Vicepresidente Colomba Mongiello.   La Commissione ha scelto di approfondire tale tema in considerazione della rilevanza strategica che il settore dell'olio di oliva riveste nel comparto agricolo, particolarmente per l'Italia che fornisce un prodotto di elevata qualità e che pratiche illecite rischiano di compromettere, causando non solo danni economici ingenti alla produzione, ma causando anche rischi rilevanti per la salute dei consumatori.   La produzione olearia italiana (1), […]

Mozzarella di bufala campana DOP: ad Expo 2015 le proposte della Commissione anticontraffazione. Relatore il deputato Paolo Russo

Come fare per difendere la mozzarella di bufala campana DOP dal plagio e dalla contraffazione? E soprattutto quali azioni mettere in campo per tutelarne l'identità territoriale, evitando che possa essere prodotta pure a Bangkok? Le soluzioni sono contenute nello specifico dossier, presentato oggi all'Expo di Milano nel corso di un convegno della commissione anticontraffazione della Camera dei deputati, presieduta da Mario Catania,  per illustrare i risultati del lavoro svolto durante il primo anno di attività. Il  documento, di cui il deputato Paolo Russo è stato relatore, è stato approvato all'unanimità dall'organismo parlamentare. La piena applicazione dei sistemi di tracciabilitá, la creazione di un osservatorio sulla mozzarella di bufala campana DOP, […]

Nas:controlli ai panifici – sequestrati 400 quintali di pane,prodotti da forno ed alimenti vari

Avviata l’operazione “Autunno 2015” disposta dal Ministro della Salute, On. Beatrice Lorenzin, i Carabinieri dei NAS e delle Stazioni dell’Arma hanno eseguito, in ambito nazionale, ispezioni presso panifici e laboratori di panificazione volte a verificare il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie per la preparazione, somministrazione e vendita del pane e prodotti affini.  Sono state eseguite 833 ispezioni a panifici ed esercizi di produzione e vendita di farinacei, che hanno evidenziato irregolarità nel 44% dei casi.   Nel corso dei controlli sono state accertate 578 violazioni, prevalentemente di carattere amministrativo. Pertanto sono stati segnalati 393 esercenti alle Autorità competenti (di cui 21, deferiti all’Autorità Giudiziaria) ed elevate sanzioni amministrative per circa 400 […]

Batteri nocivi nel formaggio francese “Roquefort”. Scatta il ritiro in Europa.

 Lo segnala oggi l'Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco che raccomanda alla popolazione di non mangiarlo   Le autorità francesi e tedesche avvertono della presenza di batteri nocivi nel formaggio francese "Roquefort". Il comunicato diffuso oggi dall'Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco è molto chiaro e non lascia spazio a dubbi. Nel formaggio prima del consumo sono state trovate tracce di Escherichia coli. Tutti i lotti in commercio avente termine scadenza 23.12.2015 possono essere contaminati microbiologicamente e per questo motivo il produttore ha ritirato dai tutti i punti vendita i prodotti interessati ancora esposti sugli scaffali. I supermercati a loro volta dovrebbero avere sbandierato un cartello per avvisare i clienti. […]

Sequestro di falso prosecco

 I Carabinieri dei Nas hanno sequestrato presso alcune   decine di cantine tra le province di Treviso, Belluno e Venezia molti   milioni di litri di vino, ora destinato ad essere declassato (e quindi messo in vendita a un prezzo di mercato inferiore) o distrutto, con multe per i produttori per decine di migliaia di euro. Il vino sequestrato era prosecco con marchio

Lasagna con guanto incorporato

Il Mirorr ripota come una donna di BELFAST abbia avuto una brutta sorpeso mangiando una lasagna comprata in un ristorante. Ha scoperto mentre la mangiava con i suoi figli un guanto…. sconvolta ha chiesto spiegazioni ma gli hanno offerto solo un pasto gratis

NAS Parma: controlli a centri estetici, ristoranti, panifici, esercizi commerciali e mercati settimanali, sequestrati 160 chilogrammi di prodotti alimentari

I Carabinieri del NAS di Parma, unitamente a militari dell’Arma territoriale, nell’ambito dei servizi volti a garantire la sicurezza alimentare e sanitaria, negli ultimi giorni hanno proceduto al controllo di ristoranti, panifici, esercizi commerciali, mercati rionali e centri estetici del parmense, al fine di verificare il rispetto delle norme igienico-sanitarie ed amministrative.   In particolare, nel corso di ispezioni eseguite presso due panifici di Parma, i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo di kg. 40 di materie prime, semilavorati e prodotti da forno con data di scadenza superata, segnalando i titolari delle attività alla competente autorità sanitaria ed elevando nei loro confronti sanzioni amministrative per circa 2.000,00 euro, per non […]