ANGELA E LA SUA NINA. PASSIONE PER L’ARTE, DESIGN, MODA E AMORE PER GLI ANIMALI DIVENTATA STARTUP

Una storia di successo italiana va raccontata, soprattutto se la protagonista è una giovane donna. Nina è un’idea che nasce per fondere insieme la passione per l’arte, il design, la moda e l’amore per gli animali in un’unica opera d’arte. Tutto ha inizio dall’intraprendenza di Angela Resina, trentenne ingegnere ambientale siciliana, sensibile al mondo con grande creatività che l’ha portata a giocarsi in questa nuova start up. Possiede un cane di nome Nina che ha adottato da un canile, che adora e la segue ovunque. Angela disegna la prima Nina in colore bianco che fa realizzare da maestri artigiani italiani usando le più moderne tecniche di lavorazione e innovativi prodotti […]

Pezzi di legno nelle pappe dei bimbi tedeschi. La Nestle’ richiama il “Risotto ai funghi” del marchio “Alete” per bambini da 1 anno.

Richiamati in Germania i vasetti a rischio: è stato l'Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco a lanciare un'allerta alimentare diramando un comunicato. In alcuni lotti del "Risotto ai funghi" (per bambini da 1 anno)", del marchio "Alete" prima del consumo sono state trovate tracce di pezzi di legno. Si tratta dei lotti il cui codice stampato è situato sul bordo del coperchio avente numeri, L 507807414 (data di scadenza 09/2016), L 510507414 (data di scadenza 10/2016) e schienale L 512607414 (data di scadenza 11/2016). Il portavoce della casa svizzera ha inoltre dichiarato che: "Non si può escludere che nel prodotto in questione ci sono pezzi di legno. I clienti dovrebbero […]

Governo dà via libera a delega per reintroduzione obbligo indicazione dello stabilimento.

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di disegno di legge di delegazione europea che all'art.4 contiene la delega per la reintroduzione nel nostro ordinamento dell'indicazione obbligatoria della sede dello stabilimento di produzione o confezionamento per i prodotti alimentari e per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento n. 1169/2011 in materia di etichettatura.   L'obbligo di indicazione della sede dello stabilimento riguarderà gli alimenti prodotti in Italia e destinati al mercato italiano. Allo stesso tempo partirà a breve la notifica della norma alle autorità europee per la preventiva autorizzazione. L'Italia insisterà sulla legittimità dell'intervento in applicazione […]

MDC lancia hashtag #AlimentiNuoveEtichette per seguire le novità in materia di etichettatura

“Finalmente il Governo ha approvato una norma che ha come obiettivo chiaro quello della trasparenza per i consumatori italiani e la tutela delle aziende Made in Italy agroalimentari: parliamo della reintroduzione in etichetta dell'obbligo di indicazione di stabilimento di produzione dell'alimento” – lo afferma Silvia Biasotto, responsabile dell’area Alimentazione del Movimento Difesa del Cittadino (MDC).   Il ritardo delle istituzioni italiane è notevole: è passato circa un anno dall'entrata in applicazione della norma e l'iter, anche per la notifica all'Europa, è ancora lungo.       Il consumatore potrà così avere una informazione immediata circa la tracciabilità del prodotto in caso di allerte alimentari e potrà effettuare scelte più consapevoli […]

SCIENZA E TECNOLOGIA DEL TERRITORIO PER PRODURRE QUALITÁ

25 Settembre – Ore 14.30 – Via Celoria 10 (Aula Magna) – dalle Ore 14.30 Il Dipartimento di Scienze Veterinarie e Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Milano, SIMA – Società Italiana di Medicina Ambientale, la Scuola di Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Milano e l’Associazione Regionale Pugliesi della Lombardia, con il Patrocinio di Regione Lombardia, di Regione Puglia, del Comune di Gallipoli, dell’Associazione Nazionale Medici Ospedalieri, dell’Associazione Andrologi Italiani e della Società di Storia Patria per la Puglia, organizzano il Convegno: “SCIENZA E TECNOLOGIA DEL TERRITORIO PER PRODURRE QUALITÁ”. Interverranno: On. Valentina Aprea – Assessore Regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia; Prof. Alessandro Miani – […]

sequestrate125 confezioni di pasta secca di semola di grano duro

Sono stati sequestrate  125 confezioni da mezzo chilo di pasta secca di semola di grano duro  dagli ispettori della Asl in un supermercato di Brindisi in quanto   all'interno delle buste sono stati trovati vermi vivi di colore nero   Sono state inoltre  rimosse dalla vendita altre 2224 confezioni a scopo cautelativo, in attesa delle analisi che saranno eseguite dall'Arpa.

Sequestrati 3000 chilogrammi di salumi e formaggi scaduti e mal conservati.

  Sono stati trovati circa 3000 chilogrammi  di salumi e formaggi scaduti e mal conservati.Chiuso un deposito e denunciato il titolare per cattiva conservazione di prodotti alimentari   Bari, 10 settembre 2015 – Trovati e sequestrati dal Corpo forestale dello Stato circa 3000 chilogrammi di salumi e formaggi avariati in un deposito di prodotti agroalimentari nel comune di Terlizzi, nel nord barese. Nel corso di un’attività di controllo per la sicurezza e la tutela agroalimentare, gli uomini del Nucleo tutela regolamenti comunitari e della Sezione di analisi criminale del Comando Regionale Puglia del Corpo forestale dello Stato hanno verificato che venivano commercializzati prodotti alimentari scaduti e mal conservati all’interno di […]

Alcuni piccoli consigli per una corretta educazione alimentare a scuola

  Poche e semplici regole per un inizio di anno soclastico all'insegna della corretta alimentazione del  piccolo di casa Fa che il tuo bimbo faccia sempre colazione prima di  uscire di casa  Evita di mettere succhi di frutta e bibite gassate, meglio una bottiglietta di acqua Al posto della merendina preconfezionata prepara tu un dolce, facendoti aiutare da tuo bambino Ricordati di mettere un frutto, o qualche carota così evita di sgranocchiare junk food Prepara un porta colazione colorato dove mettere frutta e verdura tagliata per agevolarlo quando deve far merenda Non mettere assolutamente patatine e similari, meglio un piccolo panino con la marmellata Evita di fargli portare dolcetti e […]