Fiamme Gialle sequestrate 216 confezioni di prodotti a Brindisi

 Gli uomini della Guardi di Finanza di Brindisi hanno individuato e sottoposto a sequestrato un ingente quantitativo di prodotti alimentari esposti per la vendita, scaduti ed avariati, presso un esercizio commerciale sito in una delle principali arterie cittadine. 216 confezioni di salumi, formaggi, prodotti ittici congelati, prodotti da forno, bibite, snack ed altri alimenti erano esposti sugli scaffali e nei banchi frigo pronti per essere acquistati, da ignari consumatori, seppur scaduti o conservati in maniera non idonea, tanto da renderli avariati. Sulle etichette di alcuni prodotti era stata artatamente cancellata la data di scadenza, ormai da tempo superata, utilizzando solventi o cancellandola con un pennarello di colore nero. Il già […]

sequestro di merce a San Bonifacio

Gli uomini della  GdF di  San Bonifacio hanno posto sotto sequestro 900 confezioni di alimenti già scaduti,oltre 5 chili  di carne anch'essa scaduta. Il sequestro è avvenuto presso negozio gestito da cittadini di origine rumena. Sono stati anche trovati prodotti confezionati per la vendita, privi delle indicazioni in lingua italiana previste dalla normativa vigente, riguardanti la tracciabilità di origine“    

Risultati dell’indagine SIMA sulla percezione degli italiani sullo spreco carenza di cibo

Milano, 2/09/2015 – Grazie ad una indagine realizzata da SIMA – Società Italiana di Medicina Ambientale, in collaborazione con la testata giornalistica frodialimentari.it, i cui risultati sono stati resi noti oggi, è stato verificato il livello di percezione degli italiani sul problema dello spreco e della carenza di cibo. L’indagine condotta nel periodo maggio-luglio 2015, su un campione di 765 individui, evidenzia come quasi il 70% afferma di sprecare meno di 300 gr. di cibo la settimana, e solo il 31% spreca fra i 300 e 500 gr. settimanali.   Le motivazioni  di tale spreco sono da ravvisarsi (in modo abbastanza omogeneo) al fatto che non si consumano i prodotti […]

Nocciole a … ruba

Sino ad alcuni anni fa i ladri come merce da trafugare sceglievano oro, denaro, e preziosi. Ma con la scarsa produzione e con l'ingente richiesta.. si sono attrezzati. E'notizia di oggi che i Carabinieri della Compagnia di Baiano, in particolare i militari della Stazione di Lauro, unitamente a personale del locale Commissariato di Polizia, hanno trovato in un furgone con  15 sacchi di nocciole per un peso di circa Kg. 500 rubati 

Terra e Sapori con le eccellenze del gusto di San Gimignano

Venerdì 4 settembre dalle ore 11.30 alle 14.00   Toscana Fuori EXPO – presso I Chiostri dell’Umanitaria – Via Daverio 7, Milano   Vi aspettiamo per parlare di : lo Zafferano di San Gimignano DOP, la Vernaccia di San Gimignano DOCG e i prodotti del Bio-Distretto di San Gimignano   L’incontro-raccontotra sapori, storia, salute e futuro, organizzato dal Comune di San Gimignano (SI),in collaborazione con Regione Toscana e con la Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA), segnerà l’inizio della collaborazione fra SIMA, i produttori di Zafferano di San Gimignano DOP e l’amministrazione comunale proprio per studiare e valorizzare le proprietà mediche e nutritive dello zafferano di San Gimignano.   Questa […]

CAPORALATO: ISERNIA, ACCERTAMENTI DELLA FORESTALE

SOTTOPOSTI A CONTROLLI 47 LAVORATORI AGRICOLI A seguito di segnalazione pervenuta alla Centrale  Operativa di Campobasso del Corpo forestale dello Stato, il Comando Stazione di Venafro (IS) ha individuato in un terreno agricolo nel comune di Sesto Campano (IS) una quarantina di persone intente alla raccolta di ortaggi (fagiolini). A seguito delle verifiche svolte sul posto è emerso che le persone, di nazionalità da accertare ma comunque straniera, erano tutte eccetto una, prive di documenti d'identità. Le prime ricerche effettuate presso gli uffici competenti hanno confermato la mancanza di contributi previdenziali e di regolari rapporti di lavoro. Sotto il coordinamento della Prefettura e della Questura di Isernia, i lavoratori sono […]

Allerta alimentare. CONAD ritira un lotto di “TONNO PINNA GIALLA” per livelli massimi di ISTAMINA

Il sistema di allerta rapido della Regione Valle d’Aosta segnala il ritiro dagli scaffali dei supermercati CONAD di un lotto di TONNO PINNE GIALLE "DECONGELATO". Gli esercizi interessati in Valle D'Aosta sono in Loc. Grand Chemin, 31 Saint-Christophe. Si tratta del Lotto n. lotto 5/54269 importato da NEW SEA Via S. Teresa, 53 45010 – Rosolina (Rovigo) L’avviso di richiamo è presente sul sito della Regione Valle d’Aosta, dove si invita gli acquirenti del lotto in questione a restituire l'alimento presso il punto vendita, con la fattura, per la sostituzione. La presenza di quantità elevate di istamina non è un elemento da sottovalutare, perché può causare reazioni allergiche anche gravi. […]

Conserve di pomodoro … attenzione a cosa acquistate

E’  tempo di fare la salsa di pomodori, e per chi è alla ricerca di cose sane e di qualità e non può permettersi di preparale in casa, a causa dello spazio della carenza di tempo o perché incapace, è il momento di rivolgersi ad un mercato a volte parallelo quasi sommerso di produttori fai da te per poterle acquistare. In diverse bacheche, soprattutto oggi con l’uso di internet e social media,  ci sono offerte di barattoli di salsa, prima era  possibile conoscere dove reperirle tramite i passa parole oppure nei mercatini rionali. Un mercato a nero che  mina e non poco i piccoli artigiani e imprenditori agricoli, che offrono […]

Fare le conserve in sicurezza_ il decalogo

La preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico in Italia, come nel resto del mondo è una pratica che in questi ultimi anni ha assunto un ruolo  sempre più importante. Sarà a causa del nuovo trend della decrescita felice, ma oramai tutti si improvvisano massaie, senza sapere che anche per fare le conserve ci vuole preparazione .. altrimenti si può rischiare di morire. Si conta infatti che in Italia siano circa 10 milioni le  persone che si dedicano a tale pratica. Tutti dei moderni  Panoramix, in grado di creare pozioni magiche, o delle nonne papere in erba. Ma non è così a volte l’improvvisazione può portare alla morte. Conservare il […]

Distrutti prodotti italiani in Russia

Ultimo atto dell'embargo russo ai prodotti italiani, giovedì 27 agosto la Russia ha fatto distruggere circa 1,5 tonnellate di cibo importato  dall’Europa e destinato a un evento di automobilismo organizzato dalla BMW che si  sarebbe dovuto tenere  il prossimo fine settimana vicino a Mosca.  A qaunto tiposta il post Le autorità sanitarie russe avrebbero sequestrato  il cibo affermando  che mancavano i documenti che ne accertassero la provenienza e che c’erano sospetti  di contraffazione delle etichette e quindi possibili rischi medico-sanitari. L’agenzia russa di controllo  delle importazioni di cibo, Rosselkhoznadzor, ha spiegato in un comunicato che il cibo “è stato sequestrato per  gravi violazioni delle norme sanitarie”, ma questo è solo […]