IN MARSICA SEQUESTRATI 100 CHILOGRAMMI DI ALIMENTINTI SCADUTI, SANZIONI PER 12.000 EURO

10 CONTROLLI EFFETTUATI A GIUGNO DAL NAF IN MARSICA: RISCONTRATE VIOLAZIONI SULLA TRACCIABILITÀ/RINTRACCIABILITÀ DEI PRODOTTI, SCADENZE, ETICHETTATURE E PRODOTTI DI QUALITÀ (DOP E IGP). COMANDO REGIONALE ABRUZZO    Il Nucleo Agroalimentare Forestale (NAF), operante presso il Comando Regionale Abruzzo del Corpo Forestale dello Stato, nel mese di giugno ha eseguito 10 controlli in Marsica, nel settore agroalimentare con controlli mirati soprattutto alla tracciabilità/rintracciabilità dei prodotti, sul rispetto delle scadenze, sulla regolarità della etichettatura dei generi alimentari e sul rispetti dei disciplinari di produzione dei prodotti di qualità (DOP e IGP).                         I forestali, in vista dell'estate hanno attenzionato centri […]

Salmonella nella carne di pollo, operazione Hell’s Chicken

Durante l'operazione Hell’s Chicken gli uomini dei NAS di Bologna hanno sequestrato a Cesena ingente quantitativo di pollo non conforme. Il prodotto era pronto per essere immesso nel mercato. A seguito di tale sequestro i militari hanno notificato a carico di sei Medici Veterinari dell'Ausl di Cesena e due Dirigenti.    Le indagini, si legge dai comunicati "hanno fatto emergere una irregolarità nella conduzione dell’attività industriale, inadempimenti e violazioni a carico dei vari Veterinari Pubblici incaricati del controllo e della vigilanza sanitaria". In particolare sono stati accertati, spiegano dall'Arma, i reati di "falso ideologico in atti pubblici, avendo i veterinari pubblici attestato falsamente di aver proceduto ad attività di controllo […]

Vongole di mare contaminate da alto numero di Escherichia coli

Sicurezza alimentare. Vongole di mare contaminate da alto numero di Escherichia coli: allarme in Italia di Rasff, sistema di allerta rapido comunitario.    L’elenco italiano del sistema di allerta inviata dal Ministero della Salute italiano del 3 luglio, comprende una segnalazione di allarme per la presenza di alto numero di Escherichia coli in vongole di mare (Venus gallina o Chamelea gallina – rif. 015.0861). Nello specifico, su ordine dell' autorità, è stato disposto il ritiro dal mercato dei prodotti  contaminati.Pertanto Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, invita chiunque avesse acquistato questi prodotti a non consumarli e a consegnarli al rivenditore o al Servizio igiene degli alimenti e nutrizione della […]

Barzellette sessiste sulle bustine di zucchero.

Barzellette sessiste sulle bustine di zucchero. "Che differenza c'è tra una donna e un cane? Il prezzo del collare!": battuta di cattivo contro le donne stampata sulle bustine di zucchero circola nei bar. Scoppia la polemica   Sulle bustine dello zucchero fanno capolino barzellette tutt’altro che dolci, che gli ignari clienti si ritrovano a leggere tra un cappuccino e un caffè nei bar e in diversi esercizi pubblici. Le battute prendono in giro le donne offendendole, tanto da far andare su tutte le furie le associazioni femministe che accusano l’azienda produttrice di misoginia. Che l’umorismo possa anche riguardare fatti non piacevoli può essere opinione condivisa, ma che accomuni il cane […]

Recensione del PIETRO PARISI Un cuoco contadino, i volti della sua terra

A cura di Anna Zollo  Quando l’amore per la  propria terra supera qualunque tipo d premio.  Questo è quello che mostra l’esperienza di Pietro Parisi, che si irrigidisce se lo si chiama chef, ma che si illumina se la chiami cuoco contadino. Un vero e proprio paladino delle tradizioni legate sia a Palma Campania sua terra di origine che  alla sua amata Campania Felix Un uomo che ha mostrato, a chi lo aveva definito un moderno don Chisciotte, come a combattere contro i mulini a vento a volte si ha la meglio. La sua caparbietà e voglia di emergere si era già intravista  quando in giovane età ha deciso di […]

Sequestrati alimenti in un ristorante

 Gli uomini dei carabinieri di Chioggia in collaborazione con l'Asl, hanno sequestrato ingenti quantitativi di alimenti presso un albergo della zona. i sequestri sono stati fatti a  causa della cattiva conservazione in cui versavano i prodotti. I prodotti sono stati trovati nel frigo, alcuni deiquali ricoperti di muffe

Salsicce secche contaminate da listeria, l’allerta alimentare.

Salsicce secche contaminate da listeria, l'allerta alimentare. Lo segnala oggi l'Ufficio federale della sicurezza alimentare canadese. Il prodotto viene spedito senza etichetta o codice dalla Polonia in: Canada, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti ed altri. Potenzialmente il prodotto è ancora più pericoloso perchè immesso sul mercato dalla Polonia senza etichette o codici e pertanto immesso nella filiera della grande distribuzione dei vari supermercati.   Batteri di listeria in salsicce secche di una ditta polacca che ha commercializzato il prodotto senza etichetta o codice. Lo segnala Mercoledì l'Ufficio federale della sicurezza alimentare canadese che ha lanciato un'allerta alimentare. Nella salciccia secca polacca prima del […]

Sequestro di prodotti caseari della Guardia di Finanza

I Militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza nei giorni scorsi hanno effettuato un intervento in materia di abusivismo commerciale. Tale operazione ha permesso di individuare un laboratorio di lavorazione e stagionatura di prodotti caseari, in un magazzino sito nel comune di San Giovanni In Fiore, nel cosentino, completamente abusivo e privo di qualsiasi autorizzazione commerciale e sanitaria.     La pattuglia delle Fiamme Gialle dopo aver notato un individuo uscire da un garage, con al seguito una cassetta di plastica contenente numerose forme di formaggio, procedeva ad effettuare i preliminari controlli sull’origine degli alimenti. Dopo aver riscontrato la totale assenza di documenti di accompagnamento che comprovassero […]

IL MINISTERO POLITICHE AGRICOLE – baluardo della qualità.

 In questi 15 mesi di governo sono state attuate politiche di sostegno alla nostra qualità agroalimentare in modo incontrovertibile. Dal decreto campo libero con il marchio made Italy contro la contraffazione dei nostri prodotti, al protocollo con la grande distribuzione per valorizzare le dop e igp, al decreto in fase di conversione per sostenere la filiera zootecnica e la filiera olivicola, al rafforzamento di misure per la sicurezza alimentare e l'implementazione dei controlli. In tale contesto per il settore bufalino d'intesa con la filiera si sono assunti provvedimenti epocali. In primis si è reso obbligatorio un nuovo sistema nazionale di tracciabilita ' del latte di bufala in tutto il nostro […]