Ab Inbev e birra Beck’s.. primo caso di German sounding

  Ab Inbev è stato sanzionato e dovrà risarcire i danni, per aver indicato in modo fraudolento il luogo di produzione della birra. La   Ab Inbev aveva dichiarato e indicato come luogo di produzione Beck’s la germania, affermando che fosse tedesca:" Qualità tedesca e prodotta a Brema".   La birra commercializzata negli USA è invece prodotta negli stabilimenti a S.Louis.  la società è stata costretta quindi, a seguito di una class action a versare di 3,5 milioni di dollari a copertura delle spese legali del processo.  In base a quanto si appprense su foodweb.it alla sentenza definitiva dei giudici, ogni consumatore americano potrà ottenere 12 dollari se si presenterà […]

DALLE MONTAGNE DI TUTTO IL MONDO PER IMPARARE LA SICUREZZA ALIMENTARE CON LA FORESTALE

IROMO, FOOD SECURITY IN MOUNTAIN AREAS EXTRAORDINARY POTENTIAL Arrivano dalle aree montane di 21 paesi i 25 tecnici e funzionari che sono stati selezionati per partecipare a IPROMO 2015, il corso realizzato dal Segretario di Mountain Partnership della Food and Agriculture Organization (FAO) delle Nazioni Unite, sotto l'Alto Patronato del Ministero degli Affari Esteri, in collaborazione con l'Università di Torino -DISAFA -NatRisk, la Citta di Ormea (CN), l'Institut Agricole Règional (AO) e con l'Università della Montagna (Ge.S.Di.Mont) – DISAA – Università di Milano. Il 3 luglio, a Milano, presso il Conference Center di EXPO2015 si terrà il convegno Rural Mountains: worldwideEXtraordinayPOtential, il cibo e l'agroalimentare per le aree montane organizzato […]

PESARO: SEQUESTRATE UN MILIONE DI ETICHETTE DI BIRRA FRAUDOLENTE

Scoperto dalla Forestale il commercio di birra industriale venduta con dicitura artigianale     Pesaro, 1 Luglio 2015 – Smascherato dal personale del Nucleo Agroalimentare e Forestale (NAF) del Corpo forestale di Pesaro-Urbino, il commercio di falsa birra artigianale presso la grande distribuzione organizzata. Dagli accertamenti condotti dalla Forestale è emerso che tredici tipologie di birra, prodotte in serie da imprenditori non artigianali, venivano commercializzate con la dicitura “artigianale”, ingenerando nel consumatore il convincimento di acquistare una bevanda prodotta in quantitativi limitati e con metodi manuali. Le indagini, condotte sotto la direzione della Procura della Repubblica di Pesaro, hanno portato all’emissione di  un decreto di sequestro preventivo da parte del Giudice […]

Martina, se ci sei batti un colpo….

di Paolo Russo *   La modifica del disciplinare della mozzarella di bufala campana DOP non mi convince per nulla. Anzi se devo dirla tutta mi pare che rientri sempre nello stesso disegno  che indebolisce la filiera agricola del nostro Paese. Una deriva pericolosa che vuole un marchio distintivo nazionale a tutto danno dei prodotti di qualità e di quelli a marchio del nostro territorio. Una operazione a  vantaggio di talune aziende di tra-sformazione che utilizzano prodotto straniero – concentrato cinese di pomodoro,  per esempio-  e che non fanno della specificità la cifra del successo evocativo italiano. Meno mozzarella di bufala campana DOP e più mozzarella con cagliata ucraina, meno vini […]

“Terra di Lavoro olim Campania Felix”,I gusti dell’agroaversano

La campania nei secoli ha rappresentato lo scrigno in cui erano conservate le eccellenze, sia in termini paesaggistico storico culturali che enogastronomiche. Negli anni a causa di eventi critici quella che nei secoli era la Campania Felix ha perso il suo appeal. Prodotti che da sempre avevano rappresentato l'eccellnza e la qualità sono stati identiicati come prodotti nocivi per la salute. Da campania felix si è inziato a parlare di campania in-felix. A seguito di numerose indagine da parte delle forze dell'ordine ci si è resi conto che solo una parte del territorio era stato contaminato, l'altra parte poteva ancora produrre alimenti di qualità La campagna mediatica denigratoria ha inciso […]

I supermercati Eurospin ritirano in dieci regioni il “BASTONE DI SALAME” a

Sicurezza alimentare. I supermercati Eurospin ritirano in dieci regioni il "BASTONE DI SALAME" a marchio La Bottega del Gusto per contaminazione microbiologica   Allerta per contaminazione lanciata dalla catena di supermercati Eurospin riguardante il  "BASTONE DI SALAME" 250g a marchio La Bottega del Gusto Lotto: LFA1696R81 Scadenza: 24.07.2015, prodotto nello stabilimento di: Via Italia 60 – Garbagnate Monastero (LC). Secondo le informazioni raccolte dallo"Sportello dei Diritti”, il ritiro è stato deciso volontariamente dalla società proprietaria del marchio, durante dei controlli interni. A seguito dell’allerta è stato disposto il ritiro dal mercato e il richiamo al consumatore di tutto il lotto. Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” invita i chiunque […]

Ritirate quantità limitate di caramelle al cioccolato per tracce di arachidi

Ritirate quantità limitate di caramelle al cioccolato per tracce di arachidi non dichiarate in etichetta. È allerta per gli allergici. Atkins Nutritionals, Inc. lancia richiamo volontario  L'acerrima nemica degli spaghetti e del mangiare mediterraneo, la società americana Atkins Nutritionals Inc., celebre per l' omonima dieta tutta bistecche e proteine, attraverso un avviso pubblicato sul suo sito web ufficiale ha lanciato un richiamo volontario di un quantitativo limitato di Atkins caramelle al cioccolato, con codice UPC 637480075558, perché le bustine di Atkins possono contenere caramelle al cioccolato in cui sono state riscontrate tracce di arachidi, non indicate sull’etichetta, rendendo il prodotto non idoneo agli allergici. Il prodotto potrebbe infatti scatenare allergie […]

Ritirato dal mercato prodotto nutrizionale destinato ai bambini da 1 a 10 anni:

Ritirato dal mercato prodotto nutrizionale destinato ai bambini da 1 a 10 anni: i consumatori segnalano cattivo odore   Ancora richiami di prodotti alimentari questa volta destinati a bambini…… Abbott, un’azienda globale, presente in più di 150 Paesi, che opera nel settore della salute, ha lanciato un'allerta alimentare. Alcuni lotti di un integratore alimentare destinato ai bambini da 1 a 10 anni "PEDIASURE PIÙ" del marchio Abbott, prima del consumo, sono stati segnalati da alcuni consumatori che hanno riscontrato un cattivo odore. La causa della contaminazione non è chiara e non sembra ci siano rischi per la salute (il problema del cattivo odore sembra  collegato alla presenza di muffa). Per […]

Formaggio senza latte… la nuova idea/imposizione della UE

Sta facendo discutere e non poco le nuove indicazioni da parte dell'UE, che chiede all'Italia di togliere il divieto di usare il latte in polvere che  in vigore in Italia dal ’74. L'Unione europea ha infatti inviato una diffida all’Italia per chiedere la fine del divieto di detenzione e utilizzo di latte in polvere, latte concentrato e latte ricostituito per la fabbricazione di prodotti lattiero caseari, previsto storicamente dalla legge nazionale. Decisione che andrebbe a ledere la produzione dei formaggi di qualità, prima dra tutti la mozzarella di bufala  

Sequestrato un laboratorio che produceva falsi prosciutti a marchio per venderli in Polonia

Presso un laboratorio di Villaricca è stato scoperto un laboratorio che contraffaceva prosciutti provenienti  dalla Polonia per poi venderli . I prosciutti disossati ed etichettati con marchi di aziende italiane, sarebbero stati venduti al dettaglio a prezzi inferiori a quelli di mercato. Tra le etichette applicate anche quella del consorzio prosciutto di Parma. I carabinieri in collaborazione con gli uomini dell'Asl Na2 Nord, hanno rinvenuto e sequestrato tutte le attrezzature utilizzate per la manipolazione del prodotto importato dall'estero: frigoriferi; coltelli; fermagli; banchi; presse, nonche' migliaia di etichette pronte per essere applicate e tutto il materiale (reti e buste)  necessario a riconfezionamento. Durante i controlli si è anche accertata la completa […]