Barcellona, sequestrati e chiusi dei ristoranti

Gli uomini dei Nas di Messina , hanno sequestrato merce non conforme presso alcuni ristoranti e pub di Barcellona. I sequestri sono stati effettuati a causa della cattiva conservazione dei prodotti stessi. Sono stati inoltre denunciati per violazioni delle norme a tutela della salute dei dipendenti e della sicurezza sul lavoro: all’interno è stata riscontrata l’assenza dei servizi igienici e degli spogliatoi per il personale.

Taranto sequestri presso bar e panificio

Gli uomini dei NAs e dell'Asl di Taranto hanno controllato e sequestrata merce presso alcuni bar e negozi di somministrazione oltre che oanifici molta merce, conservata in modo non idoneo e senz anessun risoetto delle norme igieniche. E' stato effettuato anche il sequestro di apparecchiature utilizzate per la vendita di bevande alcoliche, poiché  è stato accertato il mancato funzionamento del sistema di rilevazione dei dati anagrafici

operazione ‘giglio sicuro 2’, sequestrati 1000 kg prodotti ortofrutticoli

Durante l'operazione 'giglio sicuro 2'gli uomini dei NAS di Firenze  hanno sequestrato al  Mercato Agroalimentare Mercafir di Firenze 1000 kg prodotti ortofrutticoli.  Tra i prodotti sequestrati  vi sono verdure miste e minestrone. Tutta la merce è stata trovata irregolarmente etichettata e stipata all'interno di un deposito di una ditta di confezionamento. I prodotti ortofrutticoli, secondo a quanto è emerso venivano confezionati e imballati  con etichette riportanti una data  del confezionamento successiva a quella di effettiva preparazione.

Salmonelle nel prosciutto di Bayonne Aoste.

Salmonelle nel prosciutto di Bayonne Aoste. Lo segnala oggi l'Ufficio federale della sicurezza alimentare svizzero che raccomanda alla popolazione di non mangiarlo   L'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) ha lanciato un'allerta alimentare. Nelle vaschette di prosciutto di Bayonne Aoste vendute presso Migros Vaud, LeShop e Aligro prima del consumo sono state trovate tracce di salmonella. I lotti in commercio avente n°2695313; data minima di conservabilità: 18/08/2015 (confezioni da 320g) – Lotto: 2650087; data minima di conservabilità: 23/07/2015 (confezioni da 320g)- Lotto: 2650149; data minima di conservabilità: 08/07/2015 (confezioni da 120g) possono essere contaminati microbiologicamente e per questo motivo il produttore ha ritirato dai tutti i punti […]

Nuovo scandalo sulla carne. Scoperte migliaia di tonnellate di carne vecchia di decenni

 Nuovo scandalo sulla carne. Dopo diverse settimane di indagini, le autorità doganali cinesi hanno smantellato un traffico di tranci di carne in particolare di maiale, manzo e pollo confiscando oltre 100'000 tonnellate di carne surgelata illegale, in parte vecchia di oltre quarant'anni. La carne è stata sequestrata nell'ambito di una serie di retate condotte in tutto il paese. Stando alle autorità doganali, i contrabbandieri acquistano la carne a poco prezzo all'estero e la importano illegalmente attraverso Hong Kong o il Vietnam. Il suo valore corrisponde a circa 430 milioni di euro.Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ricorda come l'inverno scorso, broker e imprenditori senza scrupoli avevano venduto la meno […]

Allerta per i consumatori allergici alle arachidi. Conad e Coop annunciano ritiro

 Allerta per i consumatori allergici alle arachidi. Conad e Coop annunciano ritiro "Aglio macinato": rischio allergie.    Attraverso un avviso pubblicato sui loro siti web ufficiali la Coop hanno annunciato che hanno disposto il ritiro dalla vendita del preparato da montare " Aglio macinato " gr. 37. Il prodotto potrebbe infatti scatenare allergie nei consumatori che soffrono di ipersensibilità alle arachidi, per la presenza accidentale di tracce indesiderate di arachide nel prodotto messo in vendita ma non riportato nella lista degli ingredienti. Ad essere coinvolto sono i Lotti prodotti: L01087P – TMC 31/03/2018- LOTTO: L01124P – TMC 31/05/2018 prodotti per Conad e Coop da Drogheria e Alimentari Spa – Viale […]

Liquore ‘assassino’ fa decine di morti in India. Sospetti su alcool adulterat

Avvelenamento da alcool ha causato la morte di 41 persone fra ieri ed oggi, mentre altre 24 sono ancora ricoverati in gravi condizioni. Decine di indiani di una baraccopoli di Mumbai sono finiti in ospedale dopo aver acquistato in una rivendita governativa un liquore contraffatto. "L'ipotesi allo studio con ulteriori test tossicologici sui sopravvissuti è che le morti siano state provocate da metanolo". Il portavoce dello stato, ha spiegato che questo incidente, è avvenuto a Laxmi Nagar, nel quartiere nord di Malad, uno slum agli antipodi del lusso di Colaba e dello sfarzo dei set cinematografici di Bollywood, dove la vita degli abitanti scorre fra mille difficoltà. E dove quindi […]

QUANTO E QUALE SALE CONSUMARE PER UNA SANA NUTRIZIONE?

Presentato oggi alla stampa uno studio scientifico sul consumo di sale in Italia, in occasione del lancio di “Gemma di mare Essenziale”, un innovativo sale naturale a basso contenuto di sodio, presentato anche ad Expo2015   (Milano, 24 giugno 2015) – Il sale non va demonizzato, non solo perché è una componente importante della dieta mediterranea, ma perché l’apporto di sodio è insostituibile per il corpo umano. Un consumo eccesivo di sodio, tuttavia, è nocivo, e l’Organizzazione Mondiale della Sanità richiede una riduzione del consumo di sale del 30% nei prossimi anni.   Questo è emerso da uno studio sul sale presentato oggi alla stampa dalla nutrizionista Maria Letizia Petroni, […]

Kfc, il test del DNA scagiona la società era pollo non topo

A seguito dello sconcerto mediatico creatosi a seguito di una denuuncia da parte di Devorise Dixon    per aver trovato, o meglio pensato di aver trovato un tipo al posto del pollo nella confezione, la KFC ha deciso di indagare. Per poter trovare una rapida e certa soluzione è stato deciso di far testare il prodotto incriminato tramite analisi del DNA. L'avvocato del ragazzo ha dichiarato che si trattava di semplice pollo, anche se con forma alquanto strana

Padiglione Russo ad expo 2015, scoperti prodotti contraffatti

Italian souding e contraffazione alimentare a Expò2015, questo quanto scoperto da un giornalista di LIBERO. A quanto si apprende sono stati scoperti prodotto lattiero caseari che non solo avevano scritto in caratteri latini i nomi inneggiado all'italianità  "Italian style", "Original italian recipe"ma addirituttra era impressa sulla etichetta il tricolore italiano. I prodotti scoperti sono di produzione de Tatarstan, Repubblica autonoma della Federazione russa. I prodotti incriminati erano in bella vista al centro del padiglione in una teca di vetro. Ci viene da chiedere " Non sarà per caso una dimostrazione dei tarocchi che dsi trovano in giro? E quindi non prodotti destinanti al consumo am solo per esposizione a titolo […]