Padiglione Russo ad expo 2015, scoperti prodotti contraffatti

Italian souding e contraffazione alimentare a Expò2015, questo quanto scoperto da un giornalista di LIBERO. A quanto si apprende sono stati scoperti prodotto lattiero caseari che non solo avevano scritto in caratteri latini i nomi inneggiado all'italianità  "Italian style", "Original italian recipe"ma addirituttra era impressa sulla etichetta il tricolore italiano. I prodotti scoperti sono di produzione de Tatarstan, Repubblica autonoma della Federazione russa. I prodotti incriminati erano in bella vista al centro del padiglione in una teca di vetro. Ci viene da chiedere " Non sarà per caso una dimostrazione dei tarocchi che dsi trovano in giro? E quindi non prodotti destinanti al consumo am solo per esposizione a titolo […]

Hamburger con fil di ferro incorporato

Il giornale riporta un altro caso che vede oggetto di cattiva sicurezza alimentare la catena americana JFK. Questo caso riguarda una giovane ragazza inglese dell' Ipswich. In base a quanto raccontato e postato sul web la giovane avrebbe trovato, mentre mordeva il panino un fil di ferro o meglio una  placchetta di metallo.

Luce solare e dieta mediterranea

 La RTI “SoSeBi-La Memoria Storica”, nell'ambito del progetto di gestione del Sistema Bibliotecario Bibliomedia, considerato che L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il 2015 “Anno internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce”, organizza la rassegna "Luce è…".    La luce è patrimonio di tutti, riveste un ruolo fondamentale nelle attività umane, dalla religione al modo di costruire, dall’agricoltura all’alimentazione, dalla cultura alle scienze. Essa condiziona il comportamento di piante e animali, così come i comportamenti e le abitudini dell’uomo. Con queste iniziative si vogliono sensibilizzare tutti i cittadini sull’importanza della luce in tutte le sue sfumature.   Che influenza ha la luce sul nostro modo di mangiare? […]

L’eccellenza alimentare italiana riparte dal Sud

9 luglio 2015 ore 17.30 – 20.00 Unione degli Industriali di Napoli Piazza dei Martiri, 58 – Napoli     RIFLESSIONI PER CRESCERE INSIEME G. Calanchi (AD Number 1)   LO SCENARIO DEI CONSUMI E DEL RETAIL IN ITALIA E. La Rocca (Retail Solutions Director IRI Information Resources)   SOLUZIONI PER PROMUOVERE L’ECCELLENZA ALIMENTARE ITALIANA – Intervista a S. Moccia (Presidente Giovani Industriali Napoli) – Tavola rotonda con G. Schisa (DG Pasta Garofalo), R. Caputo (Presidente Ibg), A. De Nigris (Presidente Acetificio M. De Nigris), P. Petti (AD Gruppo Petti), R. Calcagni (AD Gruppo Besana), P. Mirra (Customer Management Director Barilla).   SUPPLY CHAIN: LA CHIAVE PER L’EFFICIENZA E LA […]

FKC, ancora un caso poco chiaro

Ancora  una volta la catena americana FKC nell'occhio del ciclone. Da quanto riportato dal giornale leggo, che ha ripreso una notizia del Mirror, un povero consumatore americano mentre mangiava delle coscette di pollo fritte ha trovato alcuni pezzi strani. Il malcapitato ha postato la foro in rete, convinto che si trattasse di cervella di animale Il portavoce dell'azienda ha detto invece, a nome dell FKC che si tratta di rene « è attaccato alle ossa della schiena che sono connesse con la cassa toracica dove si trova il petto».

Pane “abusivo”: nei forni legna con chiodi e vernici

Controlli a tappeto a Napoli e provincia. Sotto sequestro 13 forni abusivi, oltre 3500 kg di pane, 380 kg di farina e 70 kg d'impasto in cattivo stato di conservazione“   Sono stati sequestrati 13 forni totalmente abusivi: 6 ad Acerra, 3 ad Arzano e 4 a Crispano, Pomigliano d’Arco, Afragola e Casoria, alcuni dei quali in condizioni igienico sanitarie pessime. In uno dei forni controllati i militari hanno trovato depositi di legna proveniente da scarti di cantieri edili, con tanto di chiodi arrugginiti ed evidenti tracce di calce e vernici.   IL BILANCIO – Sequestrati 3572 chilogrammi di pane, 380 kg di farina e 70 kg d’impasto in cattivo […]

ACQUA E AGRICOLTURA IN AFRICA: PRODURRE DI PIÙ CON MENO

  Convegno:  Giovedì 25 giugno – ore 9,30  Parco Tecnologico di Lodi – Science Park, Via Einstein, Lodi       Il tema di Expo2015 sulla nutrizione del pianeta e il dramma dei flussi migratori rendono ancor più urgente il dibattito sullo sviluppo agricolo dell’Africa.   La crescita della popolazione, la diminuzione della disponibilità di terra coltivabile, la scarsità di acqua dolce impongono di cambiare il modo in cui usiamo le risorse, a partire dall’acqua.   In Africa servono sistemi irrigui disegnati per famiglie, cooperative, villaggi, che sfruttano la forza di gravità o le pendenze dei terreni, la disponibilità dell’energia solare per distribuire acqua e fertilizzanti per lo sviluppo rurale. […]

“Donne Andine in Cammino : Tarwi un cibo per un futuro più sostenibile”

      giorno Martedì, 7 Luglio 2015 presso palazzo Affari, Via Mercanti 7, Milano.    In allegato il programma del convegno.  Per confermare la partecipazione occorre registrarsi sul sito Promos, cliccando al seguente link http://iniziative.promos-milano.it/index.phtml?idi=1123 entro e non oltre MERCOLEDI', 1 Luglio 2015.   Info.   Nell’ambito di Expo 2015, la “Fondazione L’Albero della Vita”, organizzazione attiva in Perù dal 2007 con progetti educativi e sanitari e di sviluppo eco-sostenibile, con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita degli abitanti delle zone marginali, soprattutto bambini, adolescenti e donne delle Regioni di Lima, Ancash e Loreto, ha scelto l’Esposizione Universale milanese, in virtù del tema “Nutrire il pianeta, energia per […]