Dieta Mediterranea, strumento per la tutela della salute dei popoli

Mai parole furono più profetiche "Fa che il Cibo sia la tua Medicina  e che la Medicina sia il tuo Cibo" Questo il senso che Ippocrate dava alla corretta alimentazione, e mai come nel 21 secolo questo suo modo di pensare dovrebbe essere riappropriato dalle comunità, creando un nuovo stile di consumo ed una valorizzazione  delle tradizioni gastronomiche mediterrane. L’Italia, infatti, è la Patria della Dieta Mediterranea, regime alimentare codificato da Keys negli anni 50 del secolo passato, e noto per le sue proprietà  tale regine era  basato sui principi fondamentali di un’alimentazione sana e nutriente, grazie alla consumazione di cibi semplici e bilanciati   ricchi di fibre, vitamine e […]

Giornata mondiale della salute, MDC: la sicurezza alimentare passa per l’efficienza dei controlli e per l’educazione del consumatore

Nel 2014 sequestrati oltre 10 milioni di chili di alimenti  per un valore circa 500 milioni di euro. Circa 1.000 le strutture chiuse       Alimenti in cattivo stato di conservazione, con sostanze nocive e carenze igieniche. Prodotti come latte di bufala, mozzarelle, mosti di uva con origini sconosciute. Falsi made in Italy come salumi e prosciutti di Parma Dop, traffici di ormoni della crescita vietati e destinati agli allevamenti. Sono alcuni dei casi di irregolarità lungo la filiera agroalimentare riscontrati nel 2014 in Italia. In occasione della Giornata Mondiale della Salute dedicata alla sicurezza alimentare (#safefood), che si celebra oggi 7 aprile 2015, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ci […]

Come riutilizzare gli avanzi della Pasqua

Anche le festività pasquali sono finite e come sempre, anche se in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo, essendo italiani ed essendo buongustai sfido chiunque ad aprire la propria dispensa o il proprio frigo e non trovare avanzi.  Di tutti i tipi e di tutti i generi. Una volta il lunedì di pasquetta era usato come momento in cui consumare un po’ delle pietanze rimaste in cucina, chi di noi non ha mangiato la famosa frittata di pasta,? O anche riso avanzato dall’aver preparato pastiera di riso, o degli albumi di uova accantonati in frigo con l’intenzione   di usarli.  Il problema degli avanzi e degli sprechi […]

Scadenza ravvicinata negli ovetti di cioccolato

Uno dei fenomeni  antipatici in cui è facile incorrere durante le feste, comandate o similari, è quello di acquistare, regalare, o ricevere in regalo prodotti agroalimentari sotto scadenza. Non è difficile, infatti di controllare le scadenze e verificare che la data in cui dovete buttare il prodotto è sottoscadenza. Il prodotto non è nocivo per la salute ma ne risente la qualità del prodotto. Due sono i  motivi per cui il prodotto è sottoscadenza: – ritirato l'anno precedente per poi essere rimesso nella distribuzione al momento giusto – rimanenze di magazzino Oltre a verificare la scadenza è possibile accorgersi della scarsa freschezza del prodotto in base al sapore. Nel caso […]

alcaloidi tropanici nelle palline vegetariane di miglio Alnatura.

 Alcaloidi tropanici nelle palline vegetariane di miglio Alnatura. Richiamti tutti gli articoli. I clienti sono invitati a restituire le «polpette di miglio»   Il comunicato diffuso oggi dall'Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco è molto chiaro e non lascia spazio a dubbi. In due tipi di articoli prima del consumo sono state rilevati valori troppo elevati di alcaloidi tropanici. Non possono essere esclusi rischi per la salute. Per questo motivo  Alnatura richiama l'articolo “palline di miglio». Durante un controllo interno di Alnatura sono state riscontrate in una partita del prodotto tracce di alcaloide tropanico, una sostanza vegetale. Alnatura sul suo sito prega i clienti di consumare i prodotti interessati dal […]

Allergene non dichiarato. Ritirate le confezioni di “mousse al cioccolato classico”

Allergene non dichiarato. Ritirate le confezioni di "mousse al cioccolato classico"  distribuiti dalla multinazionale Dr. Oetker di cui Cameo è la consociata italiana. "Potrebbe causare gravi rischi per la salute"   Il sistema di allerta rapido del Ministero della sicurezza alimentare tedesco segnala il ritiro dagli scaffali dei supermercati delle confezioni di "mousse al cioccolato classico" distribuiti dalla multinazionale Dr. Oetker, presente in oltre 40 paesi, in tutti e cinque i continenti tra cui l'Italia con la consociata CAMEO. Il motivo del ritiro è la presenza di albume non dichiarato in etichetta. A chi soffre di allergie potrebbe causare reazioni come prurito in bocca o nausea, ha comunicato un portavoce […]

Migros richiama maiale in crosta, data errata

Nelle Cooperative Migros di Vaud e del Ticino sono finiti in vendita 24 filetti di maiale (art. n. 2357.013) con una data sbagliata. Il prodotto non va venduto entro il 5.5.2014, bensì già entro il 5.4.2015. Ciò significa che la data di scadenza per il consumo è il 6.4.2015. Poiché si tratta di un prodotto fresco non si può escludere un pericolo di intossicamento in caso di consumo dopo il 6.4.2015.I clienti che hanno acquistato il filetto con la data di scadenza sbagliata, e cioè del 5.5.2015, possono consumarlo senza problemi fino al 6.4.2015. Chi invece non consumerà il prodotto entro il 6.4.2015 potrà restituire l'articolo presso le filiali Migros […]

OMS, mezzo miliardo di persone colpite da infezioni da cibo ogni anno. Mentre aumentano le infezioni da Salmonella Mikawasima negli esseri umani

Batteri e parassiti che proliferano nel cibo, con i 22 principali agenti patogeni fanno 351'000 morti. Lo ricorda l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) in un rapporto, pubblicato poco prima della Giornata mondiale della salute che si celebra il 7 aprile ed è dedicato proprio alla sicurezza alimentare. "La produzione di cibo è stata industrializzata e il suo commercio e la distribuzione sono globalizzati, sottolinea Margaret Chan, direttrice generale dell'OMS. Questo introduce opportunità multiple per il cibo di contaminarsi con batteri, virus, parassiti o sostanze chimiche pericolose".Secondo il rapporto l'agente responsabile del maggior numero di morti è la salmonella Typhi (52'000) , seguita dall'Eschierichia Coli enteropatogenica (37'000) e i norovirus (35'000). […]

MACERATA – SGOMINATO TRAFFICO ILLECITO DI AGNELLI MACELLATI, SEQUESTRATI DUE MATTATOI CLANDESTINI

  RINVENUTI DAGLI AGENTI FORESTALI 26 AGNELLI, MACELLATI ILLEGALMENTE IN LOCALI DALLE SCARSE CONDIZIONI IGIENICHE, IN PROCINTO DI ESSERE VENDUTI A PRIVATI E RISTORATORI DELLA REGIONE IN OCCASIONE DELLE FESTIVITÀ PASQUALI   Macerata, 03 aprile 2015 – L'operazione "Easterlamb", diretta dalla Procura della Repubblica di Macerata, condotta dal Nucleo Investigativo Polizia Ambientale e Forestale del Comando Provinciale di Macerata e dalle Stazioni forestali di Abbadia di Fiastra, Camerino, Cingoli, Macerata, Recanati, in due settimane di indagini e appostamenti ha consentito di sgominare un ingente traffico illegale di agnelli e denunciare due allevatori che macellavano giovani ovini nella totale illegalità, all'interno di garage, container e baracche attrezzate con strumentazione fatiscente; alcune strutture […]

CONTROLLI A TAPPETO DELLA FORESTALE SU PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI A TUTELA DEI CONSUMATORI

 Firenze, 4 aprile 2015.  Commercializzavano prodotti ortofrutticoli di origine francese e marocchina (rispettivamente scalogno e pomodori) etichettati come di origine italiana ed olandese, patate di origine e provenienza diversa vendute come patate di Bolgheri, noto prodotto di qualità basato sulla coltivazione tradizionale di un tubero a pasta gialla e detenevano peperoni, cetrioli, melanzane, lattuga, pomodori e carote prive di etichettatura.  L'operazione ha interessato tre province: Firenze, Livorno e Ravenna ed ha portato alla luce numerose irregolarità per quanto attiene alla tracciabilità dei prodotti, alla loro origine e provenienza.  L'attività nasce da una campagna mirata di controlli effettuati sulla base degli obiettivi individuati dal Comando Regionale della Toscana ed Emilia Romagna […]