La cultura l’unica strada per contrastare le agromafie, i risultati del convegno di Ottaviano

Solo attraverso la cultura e la cooperazione è possibile tutelare e rilanciare il comparto agroalimentare della Campania! Questa è la sintesi del convegno sulle agromafie tenutosi presso al sede comunale di Ottaviano. Il convegno  ha assunto la forma di “laboratorio” dove si sono alternate  sia le istituzioni   gli esperti oltre che rappresentanti delle forze di polizia  preposte alla controllo e presidio del territorio. Una voce comune che ha condannato la strisciante illegalità che attraversa i territori, Imprenditori, distributori ma anche singoli cittadini che  con la convinzione di poter avere un facile guadagno  stressato il comparto agroalimentare, vera ricchezza della Campania Felix. È necessario scardinare il vecchio sistema, che ha […]

L’Its BACT costruirà il primo laboratorio al mondosul processo NHACCP

 La Fondazione ITS BACT è aggiudicata il Bando di gara, emesso dal Comune di Verbicaro (CS), per la “Concessione della progettazione, la costruzione e la gestione funzionale ed economica di un laboratorio chimico fisico per la realizzazione del processo NHACCP, per la durata di 12 anni“.   L’aggiudicazione della gara assume enorme rilevanza, in quanto si tratta della costruzione e della gestione funzionale del primo laboratorio al mondo per la Certificazione del processo NHACCP .   Il NHACCP o Nutrient Hazard Analysis and Critical Control Points (Analisi del punto critico di controllo del nutrimento)  è un protocollo, un insieme di procedure, volto a prevenire i pericoli di contaminazione alimentare, e […]

Insetti morti nel pane, orrore a scuola

Nella scuola primaria  di Marina di Massa sono strati trovati vermi e insetti morti  nel pane. Nella fattispecie si tratta di camole della farina, tutte morte, finite nell'impasto durante la preparazione. Il caso è stato portato all'attenzione el comune in quanto, gli insetti sono stati trovati per due giorni di fila. Non è il primo caso che accade nelle mense scolastiche

Nell’ambito della XXVIII Sagra del carciofo il convegno Expo 2015. Qualità della vita e longevità nel territorio del distretto agroalimentare del carciofo.

Si terrà presso  l' Aula consiliare del Comune Samassi la Venerdì 20 marzo nell'ambito della XXVIII Sagra del carciofo il convegno  Expo 2015. Qualità della vita e longevità nel territorio del distretto agroalimentare del carciofo.  Molteplici i relatori che si confronteranno sul tema. SCARICA LA LOCANDINA   di seguito il programma     Expo 2015: Qualità della vità e longevità nel territorio del distretto agroalimentare del carciofo. Moderatore Maria Ibba Direttore Generale di Laore Sardegna 17.00 Registrazione partecipanti 17.30 Apertura dei lavori, Sindaco di Samassi Enrico Pusceddu Assessore dell’Agricoltura del Comune di Samassi Giacomo Onnis 17.45 La bioraffineria: una possibilità per lo sviluppo integrato della filiera del carciofo in Sar degna. Efisio […]

Carne sequestrata nel bresciano

I carabinieri di Lumezzane (Bs)   in collaborazione con il personale Asl di Brescia hanno sequestrato 200 chilogrammi di carne e insaccati  presso un supermarket. Nello specifico  sono stati trovati circa 214 chili di carni e insaccati vari privi dei distintivi e delle etichettature previste o con data di scadenza superata, di cui 200 all’interno delle celle frigorifere e 14 nei banchi frigo direttamente a disposizione dei clienti.  Mentre altri  18 chili di carne bovina scaduta sono stati trovati all’interno di un camion che stava per effettuare uno scarico

Pietro Parisi Un cuoco contadino, i volti della sua terra, presentato nell’ambito del convegno Agroalimentare fra criticità e potenzialità: Le agromafie quale fenomeno distorsivo delle economie locali

Nell’ambito del convegno   Agroalimentare fra criticità e potenzialità: Le agromafie quale fenomeno distorsivo delle economie locali  che si terrà i il 13 Marzo  2015 dalle ore 16.30, promosso dalla presidenza del consiglio comunale con il supporto della testata giornalistica www.frodialimentari.it,   patrocinato dalla Regione Campania,  dall’Expò 2015, dall’Anci Campania, ordine degli avvocati di Nola e ordine dei dottori agronomi e forestale della Regione Campania,  sarà presentato il libro “Pietro Parisi Un cuoco contadino, i volti della sua terra” edito dalla Marotta&Cafiero editori.   Il testo sarà presentato a conclusione del convegno come esperienza positiva del territorio Vesuviano. Parisi infatti, può essere visto quale testimone della sana economia campana, che […]

Ed è Prio, il piacere di un nuovo bianco Donnafugata.

Con l'omaggio al Catarratto, l’impegno dell'azienda siciliana sui vitigni autoctoni segna un nuovo traguardo. Antonio Rallo: "Dalle vigne di Mazzaporro e Casale Bianco, un monovarietale moderno ed accattivante. Un Sicilia Doc che bene esprime le potenzialità di questo vitigno".   CATARRATTO TIPOAE' un vino fortemente identitario ed evocativo, si chiama Prio che, in dialetto siciliano, si usa per esprimere sensazioni di piacere, gioia e felicità.  E’ ottenuto da uve Catarratto, un vitigno simbolo degli autoctoni a bacca bianca dell'isola.   Un nuovo vino nato dal progetto di Donnafugata teso ad esplorare lo straordinario potenziale offerto dai vitigni dell’isola: dopo il Nero d’Avola Sherazade, lo Zibibbo Lighea, il Grillo SurSur, arriva […]

LA VARIETA’ DEL CIBO ITALIANO A “CIBO TURISMO LA FIERA DEGLI APPENNINI”

I territori si collegano ad Expo 2015 – Il food & beverage italiano nella fiera di Rivisondoli, l’Aquila – Enogastronomia, turismo, ma anche attrezzature per il lattiero caseario e l’agricoltura       (L’Aquila, 10 marzo 2015) – Tra gli eventi collaterali di Expo 2015, ecco una nuova fiera food and beverage nell’Italia Centrale che presenterà anche ai visitatori di Expo una importante realtà territoriale: “CiboTurismo – La Fiera degli Appennini” che si terrà a Rivisondoli (L’Aquila) da sabato 8 a venerdì 14 agosto 2015.   La location della prima edizione della fiera non è casuale: Rivisondoli, rinomata località sciistica, vi soggiornarono anche i Reali d’Italia, vanta tra l’altro una […]

La guerra delle mele: si coltivano ancora con prodotti cancerogeni !?!?!?! L’UE li aveva vietati

In questi giorni è arrivata una segnalazione da parte di una nostra lettrice che ci ha fatto decidere di verificare se quanto  chiestoci   rispondesse a verità. Per questo motivo ci siamo improvvisati investigatori e abbiamo girato un po’ per mercatini rionali e supermarket. Per fare cosa? Semplice abbiamo chiesto a fruttivendoli, commessi informazioni su come venivano prodotte le mele e se erano a conoscenza di fitofarmaci o  particolari  pesticidi  usati per rendere belle e gustose le mele, ma nocivi per la salute dei consumatori. La nostra lettrice, di cui non facciamo il nome per diritto di privacy,ci ha chiesto di verificare se fosse vero che le mele, quelle annurca […]