Sequestrate 5mila forme di caciotta ovi-caprina di produzione sarda

I Nas di Bologna hanno sequestrato 5mila forme di caciotta ovi-caprina di produzione sarda“, per un totale di   17 tonnellate, presso una struttura non adibita alla conservazione e stoccaggio di formaggio. Nello stabilimento i Nas non solo  hanno accertato che   non essere autorizzato alla lavorazione dei prodotti che  faceva arrivare dalla Sardegna ma che sottoponeva  attraverso ulteriori procedure di stagionatura, spazzolatura, lavaggio, sezionamento  e confezionamento sottovuoto, il formaggio per  rietichettati con il nome dell'azienda bolognese senza l'indicazione del luogo e dello stabilimento di effettiva produzione. Sono state contestate sanzioni amministrativi per circa 12 mila euro  

Ritirati i biscotti Lotus Bakeries nv 125g “

  Sono in fase di ritiro dagli scaffali i biscotti " Lotus Bakeries nv 125g " Prodotto per Auchan S.p.A. da Eurofood S.p.A. Il prodotto ritirato appartenente unicamente unicamente ai lotti:   100815 A scadenza 10/08/2015, 310815 A scadenza 31/08/2015 è stato ritirato per  un errore di etichettatura. E' indicata infatti la dicitura “senza glutine”, mentre tra gli ingredienti sono presenti cereali contenenti l’allergene glutine.Trattandosi di un problema rilevante, la catena ha avviato anche una campagna di richiamo avvisando i clienti sia in rete. L’azienda ha attivato un numero verde per i consumatori   che potranno contattare il Servizio Clienti Eurofood al numero 02-44876.

Allergene non dichiarato. Ritirate le confezioni ” Seasoning Mix Fajita ” e ” Seasoning Mix Taco” di Casa Fiesta

Il sistema di allerta rapido del governo tedesco segnala il ritiro dagli scaffali dei supermercati delle confezioni di " Seasoning Mix Fajita " e " Seasoning Mix Taco" di Casa Fiesta Lotto numero / marcatura sbagliata: a) 1417401 lotto 1421001; b) 1417401 lotto 1420901 confezioni da 35 grammi e 40 grammi avente scadenza: (a) 22.06.2017, 28.07.2017; (b) 22.06.2017, 23.06.2017, 27.07.2017. Il motivo del ritiro è per allergene non dichiarato in etichetta (proteine di mandorle). Per quanto riguarda l'etichette l’indicazione dei potenziali allergeni è ritenuta estremamente importante per le potenziali implicazioni sulla salute. Proprio per questo il regolamento europeo prevede un’informazione chiara. La questione è abbastanza delicata  perchè l’assunzione di alcuni […]

SEQUESTRATI 1.400 CHILOGRAMMI DI PASTA NELLA PROVINCIA DI BARI

Denunciato il rappresentante legale di una ditta del barese per pasta prodotta con grano extra UE anziché pugliese, come riportato sull’etichetta delle confezioni Bari, 19 febbraio 2015 – Sottoposti a sequestro 1.400 chilogrammi di pasta con il conseguente ritiro dalla vendita e denunciato il titolare dell’azienda per frode in commercio. Questo il risultato dell’attività di controllo per la sicurezza e tutela dei prodotti agroalimentari made in Italy effettuata in una azienda del barese, attiva nella produzione e commercializzazione di paste alimentari secche e fresche, dai Forestali del Comando Regionale della Puglia. Le indagini, condotte dal Nucleo tutela regolamenti comunitari e dalla Sezione di analisi criminale, hanno portato alla scoperta di […]

ANTITRUST: E’ INGANNEVOLE LA PUBBLICITA’ DELLE PATATINE ARTIGIANALI

L'Autorità Antitrust ha multato, a seguito della denuncia dell'Unione Nazionale Consumatori, alcuni produttori di chips per pubblicità ingannevole.   Roma, 17 febbraio 2015 –  "Bene la sanzione per pubblicità ingannevole sui vanti di artigianalità stabilità dall'Antitrust dopo la nostra segnalazione". E' quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell'Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it), commentando il provvedimento dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti di alcune aziende produttrici di patatine in busta che hanno adottato messaggi che non corrispondono alle caratteristiche reali di questi prodotti. "La nostra iniziativa sul mercato delle patatine fritte -aggiunge Dona- ha prodotto una sanzione che complessivamente supera il milione di euro: si è accertato che alcune […]

Pasta con Farina di fagiolo

Presso i laboratori dell'Università Cattolica di Piacenza è stata creata la pasta realizzata con farina di Fagiolo. Questo nuovo tipo di pasta permetterà di prendere meno peso  ( FA INGRASSARE MENO). La farina di fagiolo   è sprovvisto di glutine farina di fagiolo dal basso indice glicemico.I ricercatori hanno utilizzato, tra gli ingredienti una farina ricavata da diverse varietà di fagiolo, ottenendo in via sperimentale una pasta che resiste di più alla cottura.

Etichettatura degli alimenti: seminario della Cna Piemonte Nord

La Cna Piemonte Nord, in collaborazione con esperti del settore, organizza due incontri formativi per agevolare le imprese nell’applicazione della normativa. I convegni si terranno a Novara, mercoledì 18 febbraio alle ore 15 presso la sede Cna di viale Dante, e a Verbania, lunedì 23 febbraio alle ore 15 presso la sede Cna di via San Bernardino.  Interverranno: Patrizia Morbidelli, biologa e consulente Cna; Luca Zenoni, responsabile Cna Alimentare Piemonte Nord.

SEQUESTRATO RISO PER CANI UTILIZZATO PER PRODURRE BIRRA, BLITZ IN UN BIRRIFICIO DEL VERCELLESE

SEQUESTRATI 250 CHILI DI RISO NON DESTINATO AL CONSUMO UMANO, DENUNCIATO IL TITOLARE DELLO STABILIMENTO Riso per l'alimentazione dei cani o la produzione di mangimi che veniva, invece, utilizzato per la produzione di birra.  È quanto scoperto in provincia di Vercelli nell'ambito di un'operazione congiunta condotta dal personale del Corpo forestale dello Stato (Comando Provinciale e Comando Stazione di Vercelli, Comando Stazione di Albano Vercellese) e dell'Agenzia delle dogane.  Nei locali di produzione di un  birrificio artigianale sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro 250 chilogrammi di riso non destinato al consumo umano.  Il sequestro è stato convalidato dall'Autorità Giudiziaria competente e il titolare del micro-birrificio è stato denunciato per […]

SEQUESTRATO RISO PER CANI UTILIZZATO PER PRODURRE BIRRA, BLITZ IN UN BIRRIFICIO DEL VERCELLESE

SEQUESTRATI 250 CHILI DI RISO NON DESTINATO AL CONSUMO UMANO, DENUNCIATO IL TITOLARE DELLO STABILIMENTO Riso per l'alimentazione dei cani o la produzione di mangimi che veniva, invece, utilizzato per la produzione di birra.  È quanto scoperto in provincia di Vercelli nell'ambito di un'operazione congiunta condotta dal personale del Corpo forestale dello Stato (Comando Provinciale e Comando Stazione di Vercelli, Comando Stazione di Albano Vercellese) e dell'Agenzia delle dogane.  Nei locali di produzione di un  birrificio artigianale sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro 250 chilogrammi di riso non destinato al consumo umano.  Il sequestro è stato convalidato dall'Autorità Giudiziaria competente e il titolare del micro-birrificio è stato denunciato per […]