NAS Ancona: accertate violazione sulla sicurezza dei lavoratori presso cosorzio agrario.

NAS Ancona: accertate violazione sulla sicurezza dei lavoratori presso cosorzio agrario.

Il NAS di Ancona, nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto del commercio illecito di fitosanitari contraffatti, ha deferito all’A.G. competente il legale responsabile di un consorzio agrario della Provincia di Pesaro per violazione delle norme speciali relative alla sicurezza dei lavoratori. Infatti i militari del nucleo marchigiano hanno accertato la mancanza dei dispositivi individuali di protezione per i lavoratori impiegati all’interno del deposito di fitosanitari, prodotti considerati pericolosi.

Sequestrati una tonnellata di birra artigianale e di prodotti caseari

Sequestrati una tonnellata di birra artigianale e di prodotti caseari

Il NAS di Pescara, unitamente al personale dell’Ispettorato Centrale Repressione Frodi di Pescara, ha effettuato dei controlli nel settore della produzione di birre artigianali. A conclusione dell’attività gli operatori hanno segnalato all’Autorità Sanitaria e Amministrativa la titolare di un’azienda sita in provincia di L’Aquila per aver mantenuto i locali del birrificio in condizioni carenti dal punto di vista igienico e strutturale, attestate dalla presenza di sporco diffuso e da attrezzature e superfici di lavoro non facilmente lavabili e sanificabili. Nel corso dell’ispezione, inoltre, il personale operante ha accertato che la responsabile legale dell’azienda aveva: omesso di attuare le procedure di autocontrollo di cui al sistema h.a.c.c.p.; mancato di attivare le […]

NAS: chiuso un mattatoio a Paterno’. Sinergia tra Polizia e Carabinieri.

NAS: chiuso un mattatoio a Paterno’. Sinergia tra Polizia e Carabinieri.

I carabinieri del Nas di Catania ed i poliziotti del Compartimento Polizia Stradale “Sicilia Occidentale” di Palermo hanno sequestrato un noto mattatoio dell’hinterland catanese, ove era in corso la macellazione clandestina di centinaia di ovini di provenienza sconosciuta. L’operazione è frutto di una attività di collaborazione nata a seguito di controlli della Polizia Stradale nella zona del palermitano ad alcuni trasporti di bestiame destinati alla macellazione presso stabilimenti del catanese. Alcune circostanze poco chiare hanno insospettito gli agenti che hanno deciso di confrontarsi con i carabinieri del Nas di Catania. Immediati sono scattati i controlli presso lo stabilimento di macellazione ove, nottetempo e ad impianto ancora chiuso, i poliziotti e […]

NAS Roma: sospesa la zona di produzione alimenti di una mensa scolastica.

NAS Roma: sospesa la zona di produzione alimenti di una mensa scolastica.

Il NAS della Capitale, a seguito di una segnalazione inoltrata da parte del “comitato famiglie” di alcuni studenti, ha effettuato degli accertamenti presso il servizio mensa di un istituto scolastico romano. Nel corso dell’ispezione, eseguita unitamente al personale del Dipartimento di Prevenzione ASLRoma/1, gli operatori hanno rilevato carenze igieniche, comprendenti anche la presenza diffusa di formiche, che hanno portato all’emissione di un provvedimento di sospensione immediata della zona produzione alimenti che, pertanto, cesserà le sue attività fino al ripristino delle condizioni d’idoneità. La legale responsabile della ditta appaltatrice del servizio mensa, oltre ad essere sanzionata per un importo pari a 2.000 euro, è stata segnalata all’autorità sanitaria.

NAS: controlli nel comparto alimentare – deferite tre persone in stato di libertà

NAS: controlli nel comparto alimentare – deferite tre persone in stato di libertà

Il NAS di Bologna, a conclusione di un’attività ispettiva effettuata presso un negozio di generi alimentari insieme al personale del Dipartimento di Sanità Pubblica della locale Azienda USL, ha deferito due persone all’autorità giudiziaria. Gli indagati sono accusati di aver posto in vendita alla clientela cibarie etichettate come di origine italiana sebbene fossero state prodotti all’estero, di aver commercializzato alimenti in cattivo stato di conservazione e in evidente stato di alterazione, e di gestire una struttura priva degli strumenti per la prevenzione degli incendi. I Carabinieri hanno proceduto a porre i sigilli sui locali in uso al punto vendita in quanto igienicamente carenti, e hanno sequestrato 8 quintali di alimenti […]

Sequestrate 57 tonnellate di prodotti ittici

Sequestrate 57 tonnellate di prodotti ittici

Continua senza sosta l’attività di controllo delle mense scolastiche da parte dei NAS su tutto il territorio nazionale. Il NAS di Pescara ha svolto un’indagine nei confronti di una ditta abruzzese, aggiudicatrice di un appalto per il servizio di refezione di un istituto scolastico per l’infanzia. Al termine degli accertamenti, i Carabinieri hanno deferito all’Autorità Giudiziaria l’amministratore unico e il gestore della società, accusati di aver somministrato agli alunni della scuola alimenti diversi, per qualità, da quelli previsti dal capitolato di appalto e riportati sul menù settimanale in visione ai genitori degli alunni. Allo stesso modo, i Carabinieri del NAS continuano gli accertamenti anche negli altri campi riguardanti la sicurezza […]

SEQUESTRATEOLTRE 13 TONNELLATE DI SALUMI E PRODOTTI CARNEI EPIÙ DI 1 MILIONE DI ETICHETTE PER EVOCAZIONE DEL TRICOLORE E DI I.G.P.

SEQUESTRATEOLTRE 13 TONNELLATE DI SALUMI E PRODOTTI CARNEI EPIÙ DI 1 MILIONE DI ETICHETTE PER EVOCAZIONE DEL TRICOLORE E DI I.G.P.

Nei giorni scorsi,i Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare (R.A.C.) di Parma, in collaborazione con l’Arma territoriale e personale ASL di Merano, in provincia di Bolzano, hanno sequestrato: – n. 5040 confezioni di carrè di maiale, pari a 540 kg, e 182.323 etichette con riferimenti al tricolore, in realtà prodotte in Austria e destinate al mercato estero, in quanto idonee a trarre in inganno il consumatore sull’origine del prodotto; – 4.057,4 kg di prodotti carnei semilavorati, destinati alla produzione di wurstel, per mancanza di tracciabilità; – n. 60.000 confezioni di “Pancetta e Karrè stagionati”,pari a 8.637,72 kg, e 1.540.150 etichette, per indebita evocazione dell’indicazione geografica protetta “Sudtiroler Speck Alto Adige I.G.P.”. […]

controlli e sequestri di prodotti caseari

controlli e sequestri di prodotti caseari

Proseguono con intensità sempre crescente i controlli dei Carabinieri dei NAS nel settore dei prodotti caseari ed in particolare di quelli a denominazione e indicazione geografica protetta (DOP e IGP). Per tali motivi il NAS di Napoli ha proceduto ad una verifica ispettiva di una industria casearia ubicata in provincia, rinvenendo 1,5 tonnellate di formaggi “silani” e “provole affumicate” poste all’esterno dell’opificio, pronti per la distribuzione, in carenza di idonei requisiti igienici e privi di documentazione relativa alla loro tracciabilità. I militari del Nucleo, ravvisando gravi irregolarità delle norme a tutela della sicurezza alimentare, hanno pertanto proceduto al sequestro amministrativo del quantitativo di merce rinvenuta per un valore pari a […]

NAS: scuole sempre in primo piano, mensa chiusa e due persone deferite all’A.G.

NAS: scuole sempre in primo piano, mensa chiusa e due persone deferite all’A.G.

I Carabinieri dei NAS proseguono con particolare attenzione le verifiche presso strutture scolastiche. Il NAS di Potenza ha proceduto ad ispezionare il punto di distribuzione della mensa di un istituto scolastico della provincia rilevando gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali tali da richiedere ed ottenere dall’Autorità Sanitaria l’immediata sospensione dell’attività di distribuzione dei pasti. I militari del Nucleo di Livorno, al termine dei controlli sugli adempimenti vaccinali dei minori che frequentano le scuole, hanno accertato che due genitori avevano attestato falsamente alla direzione scolastica l’assolvimento dell’obbligo dei propri figli. Le due persone sono state deferite alla Procura della Repubblica di Livorno poiché ritenute responsabili di falso in atto pubblico.

SEQUESTRATE 390 TONNELLATE DI GRANO DETENUTE IN UN CENTRO DI STOCCAGGIO PRIVO DI AUTORIZZAZIONE.

SEQUESTRATE 390 TONNELLATE DI GRANO DETENUTE IN UN CENTRO DI STOCCAGGIO PRIVO DI AUTORIZZAZIONE.

I Carabinieri del R.A.C. di Salerno, in collaborazione con l’A.S.L. di Avellino, presso una ditta irpina di commercio all’ingrosso di prodotti cerealicoli, hanno sequestrato 390 tonnellate di grano, stoccate in una struttura priva di registrazione sanitaria. Nell’occasione, si procedeva a vietare la commercializzazione della merce, avente un valore complessivo di oltre 86 mila euro, e ad eseguire campionamenti del prodotto per le successive verifiche di laboratorio. Dall’inizio del 2019, ammontano a 1.700 le tonnellate di prodotti cerealicoli e legumi sequestrati dal Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare.