Operazione sword fish 2004

Durante l'operazion "Sword fish 2014”, svoltasi nelle giornate dal 22 al 24 Ottobre sotto il coordinamento regionale della Direzione Marittima di Genova,è stato efettuato un approfondito accertamento di alcune dinamiche relative ai circuiti di provenienza del pescato che giunge sui banconi di vendita, risalendo così lungo l’intera filiera per l’individuazione delle singole responsabilità che, a volte, sono da condividere tra più d’uno dei soggetti coinvolti nella filiera stessa. Complessivamente sono stati eseguiti 51 controlli che hanno visto impegnati 22 militari della Capitaneria di Porto di Imperia che hanno elevato sanzioni amministrative per un ammontare di 1.174 euro.

FORESTALE: CONTROLLI SULLE SEMENTI CINESI IRREGOLARI A PRATO

Sequestri e sanzioni per aver introdotto in Italia prodotti vegetali senza la prescritta documentazione   Prato, 30 ottobre 2014 – Rinvenute in un’azienda agricola di Prato gestita da cittadini cinesi un totale di 74 confezioni di sementi tra barattoli e bustine riportanti etichette con scritte esclusivamente in cinese, risultate non regolari ai sensi della normativa in materia in quanto non è stato possibile risalire alla specie, né al produttore né all’importatore. Per tale motivo, il materiale di propagazione è stato posto sotto sequestro amministrativo ed al titolare dell’impresa è stato notificato verbale amministrativo di circa duemila euro per aver introdotto nel territorio italiano prodotti vegetali soggetti a controllo fitosanitario senza […]

3.000 prodotti alimentari sequestrati

  Gli uomini della  guardia di finanza di Mantova hanno  sequestrato  una tonnellata di cibi ed alimenti risultati non a norma, già confezionati ed esposti per la vendita, tra cui numerose quantità di pesce. La merce,  3.000 prodotti alimentari, durante i controlli è risultata conservata all'interno di buste di plastica bianche o addirittura sfusi, quindi ossia senza nessuna indicazione in ordine a provenienza, ingredienti, data di confezionamento e di scadenza 

Scandalo Latte Foreste Molisane… la lettera di una mamma arrabbiata

Gentile direttore, sono una madre che ha dato ai suoi figli, sin dalla più tenera età il latte…Foreste Molisane, ritenendo, a ragione, di privilegiare il prodotto locale perchè proveniente dal territorio! Può immaginare il mio sconcerto di fronte alla notizia appresa dai più importanti organi della stampa riguardo allo scandalo del latte, con quel marchio, che veniva reimmesso nel ciclo produttivo anche se scaduto! Come madre, consumatrice, responsabile degli acquisti in famiglia, mi sento poco tutelata rispetto ai produttori irresponsabili…come se avessi una coperta troppo corta con la quale o lascio scoperte le spalle o i piedi! Mi rendo conto (e evito i soliti qualunquismi del tipo "sono tutti uguali, […]

APERTO OGGI CIBUS TEC – FOOD PACK

Il Vice Ministro dell’Agricoltura Olivero a Parma: “Le tecnologie esposte a Cibus Tec Food Pack sono di importanza fondamentale per assicurare qualità al settore agroalimentare italiano, oltre che sicurezza e tracciabilità dei prodotti”    il Presidente di Federalimentare: “ Ripristinare subito i fondi per l’internazionalizzazione dell’alimentare”     La 50° edizione della fiera arricchita dalla presenza del mondo del packaging   (Parma, 28 ottobre 2014) – “Le tecnologie esposte a Cibus Tec Food Pack sono di importanza fondamentale per assicurare qualità al settore agroalimentare italiano, oltre che sicurezza e tracciabilità dei prodotti” ha dichiarato Andrea Olivero, Vice Ministro per le Politiche Agricole che ha inaugurato questa mattina a Parma la fiera […]

ARRESTATO STORICO PATRON DELLA PRODUZIONE DI LATTE NEL CASERTANO

L'UOMO AVREBBE OBBLIGATO ALCUNI SUOI DIPENDENTI DELL'AZIENDA AGRICOLA A SMALTIRE ILLECITAMENTE I RIFIUTI PRODOTTI DIRETTAMENTE NEL FIUME VOLTURNO Questa mattina, personale del Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Caserta  ha eseguito l'ordinanza cautelare (applicativa degli arresti domiciliari) emessa dal GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta di questa Procura, a carico di GRAVANTE Giuseppe, n. a Piana di Monteverna il 28.5.1939, per il reato di cui all'art. 611 c.p. (violenza o minaccia per costringere a commettere un reato). Costui, infatti, con la minaccia del licenziamento, costringeva alcuni suoi dipendenti dell'azienda agricola a indirizzo zootecnico a lui facente capo (la NAT.ALÌ Soc. Agr. s.r.l., con sede […]

SEQUESTRATI 1500 KG DI FORMAGGIO PARMIGIANO REGGIANO ETICHETTATO DOP NEL BARESE

LE FORME SONO STATI TROVATI ALL'INTERNO DI UN'AZIENDA DI RUVO DI PUGLIA ED ERANO PRIVE DEI DOCUMENTI ATTESTANTI LA TRACCIABILITÀ Il personale del Corpo forestale dello Stato del Comando Regionale Puglia, ha posto sotto sequestro circa 1500 kg di formaggio Parmigiano Reggiano etichettato Dop ma privo dei documenti sulla tracciabilità. Il sequestro è avvenuto nel corso di un controllo effettuato in un'azienda a Ruvo di Puglia (BA) esercente l'attività di vendita all'ingrosso di prodotti alimentari e di prodotti di consumo.  I Forestali del Nucleo tutela regolamenti comunitari e della Sezione di analisi criminale durante il controllo hanno verificato che i suddetti prodotti alimentari non erano accompagnati dalla documentazione necessaria attestante […]