Allerta per Salame Felino IGP

Il sistema di allerta rapido della Regio ne Valle d’Aosta segnala il 18/08/2014 il ritiro dagli scaffali dei supermercati del Salame Felino IGP 800 gr. Prodotto da Cavalier Umberto Boschi SPA. Si tratta del lotto L 078017 TMC 22/05/2014. Gli esercizi al momento interessati sarebbero la Lucky Market Srl Loc. Grand Chemin, 31 Saint-Christophe, Nicoletta Srl Via Selve, 1 bis Donnas e La Fenice Srl Via Viola, 71/A Pont-Saint-Martin.

Merce avariata sequestrata a San Marino

Le autorità preposte hanno sequestrato circa  2 tonnellate di merce avariate a San Marino. Fra la merce , prodotti confezionati – come pasta, farina, pelati, biscotti – con termine minimo di scadenza superato; poi, una quota di prodotti freschi scaduti – carne, pesce surgelato, formaggi . Sono stato riscontrate delle  anomalie anche su prodotti privi di etichettatura

Olio contraffatto in partenza per il Canada

A Palermo  i funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Palermo in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, hanno sequestrato 25.000 bottiglie di olio extravergine recanti il falso simbolo europeo per prodotti Dop e altre 7990 bottiglie con etichettatura "Valle del Belice Dop" contraffatta in partenza per il Canada.  

Scoperta in Italia associazione a delinquere che commercializzava wine kit

I Carabinieri del nucleo antifrodi di Parma e dalla Procura di Reggio Emilia con la collaborazione dell'Agenzia delle dogane hanno scoperto una centrale di imbottigliamento e commercializzazione di vino in Polvere Wine Kit. E'stato quindi sdoganata il fatto che i wine kit fossero prodotti all'estero e non in Italia. Per un   valore complessivo finora accertato della frode è di oltre 28 milioni di euro. I vini avevano come etichetta riferimento   24 vini italiani Dop e Igp tra i più noti.

Ciampino sequestrata carne e pese in un ristorante cinese

Gli uomini  dalla Guardia Costiera Capitaneria di Porto di Roma Fiumicino ed il Comando di Polizia Locale di Ciampino, in una operazione congiunta hanno sequestrato più di  60 chili di carne e pesce spacciati per freschi, surgelati e mal conservati presso un noto ristorante eticno della cittadina. Tra i prodotti posti sotto sequestro    carne e pesce, per lo più carne di maiale e gamberi, tutti proposti nel menù come freschi,  tutti senza tracciabilità. Inoltre sono stati scoperti dei germogli stipati in cassette senza nessuna regola di igiene 

Rasff, allerta in Italia per salmonella spp. in origano fresco dalla Turchia

L'Italia ha attivato, il 18 agosto 2014, il Sistema rapido di allerta europeo (Rasff n°  2014.BIN) avvisando le autorità sanitarie dei diversi Paesi europei circa la presenza di salmonella spp. presente in origano fresco dalla Turchia e commercializzata in Italia.   I batteri appartenenti a questo genere sono responsabili della “salmonellosi”, una delle più frequenti malattie a trasmissione alimentare.   La Salmonella spp. ha come habitat il tratto intestinale dell’uomo e degli animali e la sua presenza nell’ambiente è conseguente a contaminazione fecale. Si distinguono salmonelle adattate all’ospite, responsabili di tifo e paratifo nell’uomo, diffuse nei paesi in via di sviluppo, e salmonelle non ospite-specifiche che possono infettare l’uomo e […]

“La crisi nel piatto degli italiani nel 2014” i dati della Coldiretti

La Coldiretti ha reso noto i dati del rapporto La crisi nel piatto degli italiani nel 2014, che evidenzia un aumento dei rischi alimentari sulla tavola. Residui chimici sopra le soglie di sicurezza, antiparassitari banditi, prodotti contaminati da sostanze tossiche e vietate sono il contorno di cibi low cost, che in crescenti quantità vengono importati dall'estero. Tutto grazie alle  analisi condotte dall'Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa).

Amanti della Nutella a lutto

La cioccolata spalmabile solo per ricchi? NOOOO questo è l'urlo di protesta che sta echeggiando in  giro per i mondo. Eh si in base a delle dichiarazioni Les Echos online a causa della carenza di nocciole la produzione della Nutella potrebbe essere ridotta. Le leggi di mercato dicono che con una carenza di prodotto e una forte domanda  provoca un aumento del prezzo.

La guerra di Mosca ai Mac Donald

Continua la linea dura di Mosca nei confronti dei prodotti Europei e Americani. A cadere sotto la lente di controllo sovietica è stato il più famoso fast food al Mondo Mac Donald. Sono stati infatti chiusi 4 mega store in questi ultimi tempi. La causa sarebbe la carenza igienico sanitaria o meglio per violazione Sanitaria. Le forze di polizia hanno anche comunicato che al chiusura è solo temporanea. Chissà se gli standard della Macdonald sono scesi o quelli Russi saliti? La Guerra "fredda" continua