Il Festival della Dieta Med-Italiana tra i candidati del prestigioso Premio Italive 2014

La curiosità? La notizia della candidatura è giunta proprio durante i colloqui orali dell’Esame di Stato dei giovani organizzatori   Il Sindaco Perrone: «I ragazzi dell’Istituto Galilei-Costa, egregiamente coordinati dai loro docenti, meriterebbero senz’altro l’assegnazione del Premio»   Lecce – C’è modo migliore di concludere un ciclo di studio e di lavoro durato tre anni? Pensiamo proprio di no. Parliamo di 21 studenti che hanno dedicato gli ultimi tre anni della loro carriera nella scuola superiore ad un progetto difficile ed ambizioso in tema di promozione della buona e sana alimentazione della “Dieta Med-Italiana” (il loro brand) e, a conclusione di questa prima fase, hanno ricevuto la notizia che il loro Festival […]

Bambini in ospedale per contaminazione del cibo della Mensa

Cinquataquattro bambini sono finiti in ospdale per sospetto avvelenamento dopo aver mangiato in mensa a scuola. Il fatto in India e per la precisone a Bihar. In base alle indagini, l'avvelenamento sarebbe stato causato dalla presenza di un serpene nel tegame in cui era stato preparato il cibo. Ora la situazione è sotto controllo e si stanno compiendo le indagini di rito. La cittadina non è nuova a casi del genere lo scorso anno  23  ragazzini erano morti in quanto erano  stato sostituito l'olio con del pesticida

Sequestrate 2 milioni di caramelle blu

Sono state postesotto sequestrome  si chiede  di non consumare caramelle di colore blu. Infati gli uomini dei Nas di Brescia a seguito di una indagine hanno risocntrato un eccesso di coloranteblu brillante (E 133). Il sequestro è avvenuta a seguito di una prima segnalazione scattata a marzo da parte del Nas di Bologna che, in seguito ai risultati  delle analisi dei laboratori Istituto zooprofilattico di Lombardia ed Emilia Romagna, avevano accertato la presenza oltre i limiti del colorante. L'eccesso del colorante potrebbe avere effetti nocivi sulla salute dei  bambini, quali   e nausea, iperattività, orticaria e insonnia.  Nella seconda fase degli accertamenti, i Carabinieri del Nas di Brescia, dopo aver intimato alla ditta […]

AL VIA A MILANO IL PROGRAMMA SPERIMENTALE DI CONTROLLO COORDINATO TRA LE AUTORITÀ COMPETENTI

 È stato presentato questa mattina presso la Sala del Gonfalone di Palazzo Pirelli, sede della Regione Lombardia, agli stakeholders del settore agroalimentare lombardo il primo programma sperimentale di controllo coordinato tra le autorità competenti in materia di sicurezza, qualità degli alimenti e repressione delle frodi, preordinato a realizzare un sistema integrato di controlli. Il progetto prende le mosse dal "Tavolo regionale di coordinamento delle Autorità Competenti" che affida alla Regione Lombardia, di concerto con il Ministero della Salute, il compito di promuovere sul territorio regionale le necessarie sinergie tra le diverse autorità interessate nel settore agroalimentare, allo scopo di individuare criteri condivisi per la programmazione ordinaria delle attività di controllo […]

Operazione Cecere

Da alcuni giorni il Corpo forestale dello Stato e l'ASL 2 di Lucca -Sicurezza Alimentare- hanno messo in comune le proprie professionalità e integrato le rispettive competenze, per fornire un servizio qualificato di sicurezza agroalimentare e stanno controllando nell'area lucchese i principali mercati e rivenditori di prodotti agricoli locali. L'operazione in corso è stata denominata "Cerere" dal nome dell'antica divinità romana preposta alla tutela delle messi e dei raccolti e vuole tutelare l'agricoltura di qualità e la sicurezza del consumatore. È risultato che nel comprensorio lucchese le norme di settore sono poco conosciute e spesso non vengono rispettate: senza etichettatura non è possibile verificare l'effettiva provenienza dei prodotti agricoli che […]

Topo morto nelle patatine, assolta la ditta

La  società "Bag Snacs srl" di Galliera Venetsta è stata assolta per non aver commesso il fatto. Indfatti secondo una perizia è stato affermato come fosse impossibile che  un topo fosse finito nella busta di patatine "Country Pizza".  Secondo la perizia il topo non poteva essere stato fritto assieme alle patate. Viste le condizioni del roditore, questo doveva es necessariamente essere finito nella busta del "Country Pizza" in un momento successivo, quando era già morto.  

1° Rapporto IPERICO AGRAOLIMENTARE

1° Rapporto IPERICO AGRAOLIMENTARE  sulla  Lotta alla contraffazione in Italia nel settore agroalimentare  (giugno 2014). L’attività  dei NUCLEI ANTIFRODI CARABINIERI nelle azioni di sequestro: 2 mila tonnellate nel 2012, 9mila tonnellate nel 2013. La Banca Dati IPERICO (Intellectual Property – Elaborated Report of the Investigation on Counterfeiting) del Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione  Ufficio Italiano Brevetti e Marchi – novità assoluta a livello nazionale, assunta come best practice a livello europeo – ha reso noto on line (http://www.uibm.gov.it/iperico/home) il 1° Rapporto IPERICO AGRAOLIMENTARE sulla  Lotta alla contraffazione in Italia nel settore agroalimentare  2009-2012 (giugno 2014). Il Rapporto  delinea un quadro indicativo del valore della […]

Rapporto frodi 2014 Fareambiente il 16 luglio si preseta

Il 16 luglio presso al sala della mercede ( Camera dei deputati) sarà presentato il Rapporto sulle frodi agroalimentari in Italia 2014 di FareAmbiente. Numerosa la rappresentanza dell istituzioni presenti oltre alle rappresentanze delle forze dell'ordine anche politici di diversi schieramenti L'organizzazione  ricorda che per partecipare alla conferenza stampa è OBBLIGATORIO accreditarsi inviando una mail con nome e cognome a fareambientenazionale@gmail.com entro e non oltre la mattina del 14 Luglio. Si prega di far  presente se si è in possesso di fotocamere  o cineprese in quanto anche quest'ultime necessitano di accredito. Nei prossimi giorni il programma completo

Nas sequestro ad Amalfi

I militari dei NAS   di Salerno in colaborazione con il personale dell' ASL  hanno sequestrato 30 chili di alimenti surgelati privi delle etichette di rintracciabilita'. Il sequestro è avvnuto presso un risotrante di Amalfi

Gelati Nestle’ ritirati in America

Haagen-Dazs ( Nestle') ho messo in atto azioni per ritirare dal mercato Usa circa 10 mila confezioni di gelato a causa del possibile rischio di allergie. Infatti a quanto si apprende dalla nota inviata dalla ditta, vi è stato un errore nell'etichettare le confezioni di gelato. Questo comportrebbe potenziali reazioni allegiche nei soggetti a rischio. I prodotti sono stati messi nel mercato in Delaware, Florida, Maryland, North Carolina, New Jersey, New York, Pennsylvania, South Carolaina, Virginia e West Virginia. I lotti coinvolti sono quelli che riportano le seguenti diciture:  "Häagen-Dazs Chocolate Chocolate Chip Ice Cream" (UPC 74570-08400) e sul coperchio l'indicazione "Häagen-Dazs Chocolate Peanut Butter" (Lotto 24-52 4133580418D e scadenza […]