Nas i dati sui sequestri

 Fra il 2012 e il 2014 sono stati fatti oltre 90 mila controlli e 31 mila esercenti non li hanno superati;  QUESTI I DATI FORNITI DAI NAS. Inoltre evidenziano come nei primi cinque mesi di quest’anno, su oltre 2400 allevamenti sanzionati sono 703 quelli trovati non in regola, e più di 1.500 pastifici sanzionati sui 4.387 visitati. 

Sequestro Capitaneria di Porto a Volla

  La Capitaneria di Porto ha portato a termine delicate operazioni di controllo e contrasto al commercio abusivo di prodotti ittici.  Presso un deposito di un'azienda locale di Volla ( NA) sono stati sequestrati numerosi esemplari di pesce spada sotto misura, del peso complessivo di circa 140 kg, in procinto di essere immessi illegalmente in commercio.    L'operazione   ha portato complessivamente al sequestro di circa una tonnellata e mezza sia di specie ittiche assoggettate a particolare tutela del legislatore (tonno rosso, pesce spada e ricci di mare) che di altre specie ittiche sotto misura o risultate in pessime condizioni igienico/sanitarie e prive di tracciabilità.    Altra complessa operazione denominata […]

Parte la campagna “#iomangioitaliano” con il ct Prandelli e la nazionale di calcio

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che stasera, mercoledì 4 giugno, partirà la campagna istituzionale "#iomangioitaliano", realizzata dal Mipaaf in collaborazione con la FIGC, con un testimonial di eccezione: il commissario tecnico della Nazionale di calcio, Cesare Prandelli, protagonista dello spot istituzionale dell'iniziativa che sarà in onda da questa sera.   La campagna di comunicazione unisce due simboli dell'eccellenza italiana: gli Azzurri e l'agroalimentare di qualità. Il lancio ufficiale a Perugia in occasione dell'amichevole Italia – Lussemburgo durante la quale verrà mostrato lo slogan della campagna: "A tavola come in campo…scegli la qualità, tifa l'Italia! #iomangioitaliano".   Obiettivo prioritario della campagna #iomangioitaliano è quello di contrastare la […]

Una famiglia intossicata dopo aver mangiato formaggio.

Da quanto riporta il giornale  ottopagine di benevento giovedì scorso una donna dopo aver acquistato del formaggio presso un negozio della cittadina ed averlo consumato con la prorpia famiglia, ha notato delle macchie sulla pelle.  Il giorno seguente su tutti i componenti della famiglia che avevano consumato il prodotto erano comparse  l  alcune lesioni e macchie rosse sulla pelle. Secondo i componenti della famiglia, dopo alcune ore, sul formaggio erano comparse anche delle chiazze scure, tipo muffa. Il formaggio non era confezionato ma è stato  tagliato e imbustato dal salumiere. la famiglia si è rivolta la nosocomio della città, ed al 113

“La qualità e la rintracciabilità nella filiera della Dieta Mediterranea“ I risutati

Pieno di spunti e riflessione Il “dialogo su La qualità e la rintracciabilità nella filiera della Dieta Mediterranea che si è tenuto a Benevento nell’ambito del Forum delle culture organizzato dalla Fondazione IT BACT. Già dal programma si ipotizzavano spunti interessanti. Le aspettative non sono state disilluse. L’’incontro ha potuto contare sulla presenza di Carmine Nardone che ha trattato il tema inerente l’importanza dell’innovazione nella valorizzazione della dieta mediterranea e nella qualità e rintracciabilità dei prodotti, a cui poi si è associato il professore  Rampone che ha illustrata la nuova app creata proprio per la valorizzazione delle tipicità locali nel’ottica di informare il consumatore e/o fruitore di un territorio. Sono […]

Wine kit, esperti a confronto

Di vino  e dei problemi a cui è soggetto il settore, si parlerà il 5 giugno alle ore 1030 presso l'URP del Corpo Forestale a Roma. Molteplici gli esperti che si confronteranno sul tema. Esperti di ecommerce, di mercati internazionali ma non solo anche rappresentati dei consuamtori e delle imprese. I lavori saranno aperti dal Nicolò  Giordano responsabile dell’Ufficio relazioni con il pubblico del Corpo Forestale dello Stato. Seguiranno gli interventi di esperti del settore che in modo puntuale affronteranno le diverse tematiche di cui si compone il fenomeno.    Lucio Parascandolo  – Project Manager “Fondazione ITS Bact”  con il suo intervento su“Una visione innovativa per le piattaforme digitali di […]

Sandwich con .. vetro

In un bar di Rimini due ragazze di origine sudamercane, dopo aver ordinato e pagato dei sandwich si sono accorte che contenva dei frammenti di vetro. Subito una corsa in ospedale. La titolare pra dovrà rispondere delle lesioni.

“La qualità e la rintracciabilità nella filiera della Dieta Mediterranea“ .

Si terrà sabato 31 Maggio alle 16 presso Palazzo Paolo V di Benevento  l’incontro “La qualità e la rintracciabilità nella filiera della Dieta Mediterranea“ . L’ incontro è inserito nell’ambito dei dialoghi de Il Forum Universale delle Culture. Nutrito e composito il parterre che si confronterà sul tema.  Conduzione: Dott. Raffaele Dilengite – Fondazione ITS BACT  Facilitazione linguistico-culturale: Mediatori Cidis onlus  Rapporteur, animazione e discussione on line: allievi del corso ITS BACT di istruzione tecnica  superiore su “promozione e gestione dei servizi di gastronomia mediterranea”  Interventi introduttivi agli argomenti del dialogo  • I.N.DI.M. – Istituto Nazionale per la Dieta Mediterranea e la Nutrigenomica – Prof. Antonino Di Lorenzo – Direttore […]

Contraffazione e wine kit, convegno a Roma

 Il mercato del vino in Italia, è  in crescita nell’export. I dati elaborati dall’ismea hanno evidenziato come l’Italia nel 2013 abbia ripreso la leadership del mercato superando anche la Spagna I numeri che sono emersi sono interessanti. Si evidenzia come il volume di affari sia intorno ai 5 miliardi dell’export    Si è riscontrato infatti un incremento del 7.5% delle esportazioni  . La tendenza però non si è avuta nella quantità di etolitri venduti che evidenziano con 20.2 milioni di ettolitri un  calo del 4%.  Infatti è stato riscontrato  soprattutto una incremento del prezzo medio di esportazione  del 12%  che ha potato a  248 euro per ettolitri. Questa situazione ha […]

Insalata di Spinaci con … scarafaggi

Una signora londinese difficilmente mangerà ancora gli spianci. Infatti dopo aver acquistato in un suprmercato della Tesco un busta di spinaci li ha portati a casa conditi… e fin qui tutto normale. La brutta sorpresa quando ha avvertito sotto i denti uno strano rumore e sapore. Ha controllato .. e sorpresa ha trovato uno scarafaggio. La scoperta l'ha fatta sentire male tanto che ha vomitato per 20 minuti. Subito le scuse della catena tesco, ma la signora ha deciso di sporgere denuncia. Subito sono partite le indagini di rito. Un Consiglio che vi diamo quando acquistate la verdura già pronta comunque lavatela.. vi risparmierete brutte sorprese