sequestrate 2.545 confezioni e 89.448 astucci per il confezionamento di “Funghi misti congelati con Pachino e speck

 Sequestrate 2.545 confezioni e 89.448 astucci per il confezionamento di “Funghi misti congelati con Pachino e speck “ per indebita evocazione della denominazione protetta “Pomodoro di Pachino I.G.P.”.   I Carabinieri del R.A.C. di Parma in collaborazione con i militari del R.A.C. di Roma  nel contesto dei controlli finalizzati al contrasto delle illegalità diffuse nel settore dei marchi di qualità, hanno sequestrato nelle provincie di Verona e Roma 2.545  confezioni e 89.448 astucci per il confezionamento di  “Funghi misti congelati con Pachino e speck“ perché evocavano la denominazione protetta “Pomodoro di Pachino I.G.P. “senza l’autorizzazione del consorzio. Sono state elevate sanzione per 15.000 euro.

sequestrate 57 tonnellate di prodotti ittici

sequestrate 57 tonnellate di prodotti ittici

Continua senza sosta l’attività di controllo delle mense scolastiche da parte dei NAS su tutto il territorio nazionale. Il NAS di Pescara ha svolto un’indagine nei confronti di una ditta abruzzese, aggiudicatrice di un appalto per il servizio di refezione di un istituto scolastico per l’infanzia. Al termine degli accertamenti, i Carabinieri hanno deferito all’Autorità Giudiziaria l’amministratore unico e il gestore della società, accusati di aver somministrato agli alunni della scuola alimenti diversi, per qualità, da quelli previsti dal capitolato di appalto e riportati sul menù settimanale in visione ai genitori degli alunni. Allo stesso modo, i Carabinieri del NAS continuano gli accertamenti anche negli altri campi riguardanti la sicurezza […]

CAMPAGNA CONTROLLO SETTORE VINO SEQUESTRATI OLTRE TRECENTOMILA LITRI DI VINO.

CAMPAGNA CONTROLLO SETTORE VINO   SEQUESTRATI OLTRE TRECENTOMILA LITRI DI VINO.

Si è conclusa nei giorni scorsi la “Campagna di Controllo Vino 2018” dei Carabinieri per la Tutela Agroalimentare. Gli accertamenti presso aziende e punti vendita del settore sono stati effettuati dal 25 novembre al 15 dicembre 2018, sul territorio nazionale, dai 5 Reparti CC Tutela Agroalimentare (RAC) di Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina, con il concorso di alcuni Gruppi Carabinieri Forestali arealmente competenti. L’attività ispettiva ha consentito di conseguire, complessivamente, i seguenti risultati: – 90 aziende controllate; – 4 persone deferite all’A.G.; – 590 litri di vino e 3.500 litri di liquori a base di alcool sottoposti a sequestro penale; – 7.410 litri di vino e 323.300 litri di […]

NAS Napoli: contrasto al commercio abusivo di prodotti ittici

NAS Napoli: contrasto al commercio abusivo di prodotti ittici

I Carabinieri del NAS di Napoli, nell’ambito delle attività volte al contrasto della vendita abusiva in forma ambulante di prodotti ittici, in una località poco distante dal capoluogo campano, hanno sequestrato 100 chilogrammi di telline prive di qualsiasi indicazione sulla loro provenienza. La merce, trasportata a bordo di un’autovettura, del valore di 2000 euro circa, era posta in vendita ai passanti. Il contravventore è stato segnalato all’Autorità Sanitaria.

NAS Potenza: controlli su corretto utilizzo di pesticidi in prodotti ortofrutticoli

NAS Potenza: controlli su corretto utilizzo di pesticidi in prodotti ortofrutticoli

I Carabinieri del NAS di Potenza, nell’ambito dei controlli sul corretto utilizzo di prodotti fitosanitari, a seguito di un prelevamento di un campione di mele, ha accertato la presenza ed il superamento del limite massimo, consentito per l’immissione nel circuito commerciale, del pesticida “CHLORPYRIPHOS”, tossico per l’uomo. Il titolare dell’azienda agricola ortofrutticola, sita in una località della città metropolitana di Napoli, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

NAS: controlli in campo alimentare – deferite 4 persone all’Autorità Giudiziaria

NAS: controlli in campo alimentare – deferite 4 persone all’Autorità Giudiziaria

Il NAS di Napoli, nel corso di attività ispettive in una località del napoletano, ha sottoposto a sequestro giudiziario 5 box auto, con gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali, utilizzati arbitrariamente come depositi di alimenti. Sequestrato anche il contenuto ivi stoccato tra i quali prodotti per la prima infanzia (latte, omogeneizzati, biscotti, passato di verdure, ecc.) per un valore complessivo di euro 75 mila. Il responsabile è stato denunciato all’A.G. per commercio di alimenti in cattivo stato di conservazione. Il NAS di Alessandria, unitamente al personale dell’ICQRF – Ispettorato Centrale Repressione Frodi – di Asti, ha deferito una persona alla Procura della Repubblica di Cuneo per aver posto in vendita del […]

NAS: Chiuse sette mense scolastiche

NAS: Chiuse sette mense scolastiche

Il Comando per la Tutela della Salute, d’intesa con il ministero della Salute, ha avviato fin dall’inizio dell’attuale anno scolastico un monitoraggio di controllo, tuttora in corso, sui servizi di ristorazione nelle scuole di ogni ordine e livello. L’obiettivo è accertare le condizioni d’igiene e strutturali dei locali, la rispondenza dei menù ai capitolati d’appalto, la corretta gestione e preparazione degli alimenti, anche in relazione alle esigenze nutrizionali e salutistiche dei ragazzi. Questi i primi risultati. Sono state ispezionate 224 mense presenti negli istituti scolastici del territorio nazionale, delle quali 81 hanno evidenziato irregolarità, tra queste 7 presentavano una grave situazione igienico-strutturale e ne è stata disposta la sospensione del […]

ICQRF: Bloccata commercializzazione bottiglie di vino bulgaro etichettato come “Prosecco-Franciacorta”

ICQRF: Bloccata commercializzazione bottiglie di vino bulgaro etichettato come “Prosecco-Franciacorta”

L’Ispettorato centrale repressione frodi (ICQRF) del Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, con la collaborazione delle autorità di controllo di Bulgaria, Francia, Belgio, Regno Unito ed Irlanda, ha bloccato la commercializzazione di migliaia di bottiglie di vino bulgaro curiosamente etichettato come “Prosecco-Franciacorta”. Nello specifico, si tratta di un goffo tentativo di usurpazione delle denominazioni protette Prosecco-Franciacorta, prontamente bloccato in Europa dall’ICQRF, mettendo nella stessa etichetta due delle più prestigiose eccellenze vitivinicole italiane al fine di ingannare i consumatori meno attenti e attrarre l’attenzione sul prodotto contraffatto grazie al richiamo dei due nomi protetti. I controlli messi in atto finora hanno consentito di individuare la ditta bulgara responsabile […]