I NAC, NUCLEI ANTIFRODI CARABINIERI A FIERAGRICOLA WORK – SHOP SULLA “LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE” E LO “SPRECO ALIMENTARE”

Verona, 6-9 febbraio 2014. I Nuclei Antifrodi Carabinieri del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari saranno presenti a FIERAGRICOLA – International  Agricultural Technologies Show presso gli spazi espositivi del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. I visitatori potranno porgere domande e chiedere informazioni su come tutelarsi dalle frodi alimentari, e sulle più recenti attività sviluppate dal Reparto Speciale dell’Arma che opera a tutela della corretta destinazione dei finanziamenti UE e in particolare contro l’“agropirateria“. I Militari dei NAC illustreranno in particolare le nuove forme di contraffazione dei prodotti agroalimentari che oggi riguardano soprattutto le violazioni alle regole sulla ETICHETTATURA e sulla TRACCIABILITA’: i più  recenti riscontri operativi su tali […]

SOSTENIBILITA’: UNA TASK FORCE CONTRO GLI SPRECHI

Massimiliano Dona, Segretario generale dell'Unione Nazionale Consumatori, anticipa i temi di cui parlerà domani, in occasione del primo incontro della task force per il Piano Nazionale di Prevenzione degli Sprechi Alimentari. Roma, 4 febbraio 2014 – "La crisi ha rimpicciolito i carrelli della spesa degli italiani, ma i bidoni della spazzatura non accennano a svuotarsi". E' quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell'Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it), alla vigilia della prima assemblea (Roma, 5 Febbraio, Tempio di Adriano) degli stakeholders della filiera agro-alimentare italiana, per la predisposizione del Piano Nazionale di Prevenzione degli Sprechi Alimentari (PINPAS). "Ci troviamo davanti ad un corto circuito culturale -afferma Dona(segui @massidona su Twitter)- per cui le famiglie sono costrette a consumare di […]

Catania, ristoranti sotto controlli numerose sanzioni

In una operazione congiunta  cooridnata dal questore, sono state riscontrate numerose irregolarità nei ristoranti della cittadina. prima struttura venivano riscontrate irregolarità circa la tracciabilità degli alimenti (carne e pesce per un totale di circa 30 kg), nonché scarse condizioni igienico-sanitarie dei locali della cucina. Il titolare veniva indagato in stato di libertà per il reato di frode in commercio in seguito alla totale assenza della carta menù. Venivano altresì irrogate sanzioni per circa 10.000,00 euro. In ultimo, si accertava la presenza di un lavoratore in nero.    seconda struttura nessuna irregolarità circa la tenuta degli alimenti. Veniva accertata la presenza di un lavoratore in nero.  Inoltre, il titolare veniva sanzionato […]

Sequestrato un mattatoi per macellazione di carne infette

Dopo un anno e mezzo  è stato posto sotto sequestro un mattatoi nella zona di Scalea, secondo gli inquirenti presso il mattatoio della cittadina tirrenica erano stati macellati bovini affetti da brucellosi o leucosi e le carni ottenute destinate al mercato alimentare.Dalle indagini è inoltre emerso che  i residui derivanti dal processo di macellazione degli animali venivano raccolti in una vasca la cui costruzione non era mai stata autorizzata dagli organi competenti e con una capienza insufficiente a contenere tutti i liquami prodotti con la lavorazione. liquami, da considerare a tutti gli effetti rifiuti pericolosi, che venivano fatti confluire liberamente nei terreni circostanti. 16 le persone denunciate 

Sequestrati 12 panifici abusivi nel Napoletano

I carabinieri del Comando provinciale, in una operazione congiunta con  i militari i  del Nucleo antisofisticazione e sanità  ha poso sotto sequestro dodici forni totalmente abusivi o in condizioni igienico-sanitarie pessime e 3.000 chilogrammi di pane oltre a 1.300 chilogrammi di farina sequestrati, una trentina di persone denunciate.  Durante i sequestri sono  stati prelevati campioni inviati all'Arpac per la verifica di eventuali tracce di umidità, ceneri e radioattività e sono state elevate sanzioni amministrative per 37 mila euro. 

Mangioparma, il progetto didattico promosso dal Gruppo Parmacotto

Al via la nuova edizione Mangioparma, il progetto didattico promosso dal Gruppo Parmacotto. Il progetto è rivolto ai bambini delle terze classi delle scuole elementari di Parma e provincia. Dove si enfatizza il rapporto fra cibo tradizionale e città.  La città diviene metaforicamente un piatto prelibato per bambini curiosi di sapere. I prodotti tipici emergono dalla storia della città come i suoi monumenti e le sue opere d’arte, diventando l’occasione per introdurre i consigli per una sana ed equilibrata alimentazione.  In occasione delle presentazioni animate, inoltre, le scuole riceveranno “Anch’io Mangioparma”, una raccolta e una testimonianza dei pensieri sulla città, sul cibo, sull’esperienza formativa vissuta scritti dai piccoli partecipanti delle passate edizioni dell’iniziativa, integrata con originali tavole […]

Ancora la Campania nell’occhio del ciclone del New York Times

Che la Campania avesse dei problemi non c'è dubbio, che i giornali ne parlino è giusto. Strano che però da un paio di giorni   il NYTimes ha deciso di focalizzare l'attenzione sulla  Campania, sull'Italia e sulle eccellenzela Gastronomia. Dopo l'articolo e le vignette sull'olio tagliato è la volta della terra dei fuochi. 4 colonne in prima pagnia con l'immagine di un carabiniere alla ricerca dei rifuti tossici interrati dalla Camorra. Dove, in entrambi gli articoli, esce una immagine "sporca" della nostra bella Italia. Non solo in termini di cattiva gestione politica ma anche di sicurezza. Un articolo, dove si lascia molto all'immaginazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Troppo

Vergognosa falsificazione del NYT sull’olio extravergine italiano. I produttori sconcertati mentre la Camera promuove l’autore.

Proprio all’indomani della pubblicazione sul sito del New York Times delle grottesche vignette che gettano fango sull’intero comparto oleario italiano e discredito sulle Istituzioni del nostro Paese, oggi alla Camera dei Deputati l’ennesima presentazione del libro di Tom Mueller, alla base del  vergognoso attacco del quotidiano americano.  Sconcerto di ASSITOL e FEDEROLIO – associazioni di categoria che rappresentano le circa 200 aziende del settore che alimentano l’economia italiana – che auspicano un sollecito confronto con il Ministero dello Sviluppo Economico.   Roma, 29 gennaio 2014 – È sconcertanteche una sede istituzionale come il Parlamento Italiano, per definizione chiamato a fare gli interessi del nostro Paese, venga utilizzato per promuovere – con la partecipazione di Istituzioni […]