Lecca lecca alla fragola? no meglio alla larva

Oggi sempre più l'alimentazione tradizionale si integra con quella etnica. Non solo sushi o riso alla cantonese, ma anche caramelle agli insetti. Ultima trovata del mercato tedesco quella  di immettere  nella distribuzione un lecca lecca alla larva acquistabile online.quindi per chi avesse intenzione di provare oggi non ha scuse.

Torna Cibus

Torna Cibus la più importante manifestazione italiana dedicata alla produzione agroalimentare Made in Italy. Tante le novità che vi aspetteranno a Parma,  dal 5 all’8 Maggio 2014. Mancano solo pochi mesi all’apertura della XVIIa edizione di Cibus, il Salone Internazionale dell’Alimentazione. Numerose sono le aziende del food che hanno già aderito alla manifestazione e tante le conferme dei top Buyers internazionali grazie al rinnovato programma di incoming estero.   Numerosi gli eventi e le iniziative speciali che accoglieranno i visitatori: – Alma Caseus, il concorso dedicato alle aziende del caseario – MicroMalto, lo spazio dei birrifici artigianali – CibusBio, pensato per dare rilievo alla produzione biologica che esporrà in Fiera – Free From, per valorizzare i […]

Napoli, chiusi 6 panifici

Ancora i panifici sotto l'occhio attento dei Carabinieri e del Nucleo antisofisticazione a NApoli, nell'ambito delle operazioni, sono state risocntrate numerose irregolarità, scarsa igiene mancanza dell'HACCP, prodotti e farine conservate in modo non idoneo, locali fatiscenti e personale non addestrato e sposvvisto di documentazioni che ne attesatassero la mancanza  di malettie. é questo quanto è avvenuto nei giorni scorsi, che ha portato a riscontrate violazioni amministrative per 16.100 euro. Chiuso un laboratorio di produzione al Vomero. Sequestrati anche 1.200 chilogrammi di farina in un altro panificio

Febbre suina, altri casi nel casertano

Salgono a 3 i casi conclamati della febbre suina nel casertano. Infatti negli utlimi giorni 3 persone sono state colpite da una variante dedell'influenza H1N1. Due casi sono lievi mentre uno desta preoccupazione, tanto che si   è verificato il trasferimento al secondo policlinico, per poterlo sottoporre ad un trattamento con  l'Ecmoper poter depurare il sangue    mediante circolazione extracorporea, attraverso un polmone artificiale che si occupa di ripulirlo, eliminando anidride carbonica e fornendo ossigeno.  Negli umani la febbre è simile a qualunque altro tipo di forma influenzale febbre a più di 38°, tosse, mal di gola, raffreddore, malessere generale, e può essere evitata con un vaccino.

Il Disokkupato, dolce per aiutare i disoccupati

Che il cibo fosse uno degli unici mezzi con cui si mantine ancora il mercato era ovvvio, basta guardarsi in giro, andare in edicola oaccendere la tv per capire che tutto e tutti parlano di cibo. A Caserta un gruppo di disoccupati per cercare di comabttere il loro stato di emergenza economicha hanno deciso di avviare una nuova attività,  hanno infatti  creato Il "DISOKKUPATO" un dolce che sarà distribuito in tutti i bar e pasticceria del Casertano. Ad oggi si legge (fonte il mattino di Caserta), saranno 42 i bar casertani, dove trovare il dolce. Tutto il sistema dalla produzione alla distribuzione sarà svolta da disoccupari anche il trasporto che sarà […]

Olio: New York Times muove accuse di falso al finto made in Italy. Quello vero, intanto, soffre per immagine compromessa.

“Il fumetto di accuse del New York Times ci dice che negli USA il vero olio extra vergine di oliva made in Italy è ciclicamente sotto attacco”. Massimo Gargano presidente di Unaprol lancia sì l'allarme ma invita a vederci chiaro perché – afferma – “le accuse mosse al nostro made in Italy non riguardano il vero olio extra vergine di oliva prodotto in Italia bensì quello che viene spacciato fraudolentemente per made in Italy negli Usa e non solo. Quello della contraffazione è un problema che non riguarda solo l'olio ma anche pizza, e pasta che con l'italian sounding ci vanno a  braccetto.  "In Italia e ora anche in Europa – sottolinea Gargano […]

AGRICOLTURA BIOLOGICA: IL 61,8% DEI COMUNI ITALIANI HA ALMENO UN’AZIENDA BIOLOGICA. IL 9% DELLA SUPERFICIE AGRICOLA È INVESTITA A COLTURE BIOLOGICHE

Dati congiunturali, indagini ad hoc, sostegno e politiche sul biologico in Italia, settore sempre più affermato all’interno dell’agro-alimentare. Questo il quadro presentato nel volume BIOREPORT 2013, realizzato nell’ambito del programma Rete Rurale Nazionale 2007-2013 dall’INEA in collaborazione con il MIPAAF, l’ISMEA e il SINAB IAM.B. Il 61,8% degli 8.077 comuni italiani presenta almeno un’azienda biologica sul proprio territorio, maggiormente concentrate nelle regioni centrali e in quelle meridionali. Tra questi comuni si distinguono Noto (SR), con 446 aziende, Corigliano Calabro (CS), con 242 unità, e Poggio Moiano (RI; 241). Le aziende biologiche sono localizzate prevalentemente nei territori collinari (61%) e montani (21%), dove le più sfavorevoli condizioni pedo-climatiche inducono verso una […]

Gli usa lanciano l’anti nutella, sarà un caso di italian sounding?

L’America cerca di far riavvicinare gli americani ai cibi made in, è il caso della hershey's colosso americano della cioccolata che  ha immesso nel mercato ad inizio anno lo hershey's spreads. Una crema slamabile al cioccolato  molto simile alla nutella, ai gusti cioccolato, cioccolato nocciole, cioccolato mandorle. Per avvicinare i consumatori ha lanciato una compagna social nella quale invita gli americani ha postare l’uso alternativo della crema ( quindi non solo sul pane o fragole, ma anche carote cetrioli e quanto di più strano ci possa essere, diciamo che la fantasia se di guardano le immagini postate non è mancata). Di certo un mercato che in America quello della nutella […]

Chiude dopo 3 giorni Amiexpò, successo e partecipazione

Chiude i battenti dopo i tre giorni previsti Amiexpò sapori mediterranei. Un tre giorni pieno di  incontri convegni ed iniziative. Dove i partecipanti hanno potuto soddisfare tutte le esigene, dalla gola all'intelletto al divertimento.  Corsi per mamme bambini sulla educazione alimentare, pranzi luculliani preparati da chef stellati, ma realizzati con prodotti semplici ed economici, proiezioni video e tanta informazione. Si è parlato di pesce minore, di spezie, di sicurezza alimentare,   di come il cibo può trainare l'economia nazionale.  Molteplici gli stand di produttori presenti, ma anche la prestigiosa presenza della Guardia di Finanza e del Corpo Forestale dello stato, testate giornalistiche e tanto altro.

Il New York Times dichiara guerra all’olio italiano

Ancora attacchi ai prodotti made in Italy, dopo l'intenzione del governo inglese  di mettere un semaforo sugli alimenti che misuri il livello di salubrità degli alimenti ( dove in molti italiani a causa dei grassi contenuto nei formaggi molti sarebbero a bollino rosso), un altro attacco arriva dall'oltre oceano.  Secondo un articolo de ilIl  New York Times ha titolato "'Extra Virgin Suicidè", come immagine ha scelto di mettere nel simbolo della morte, invece del teschio delle olive, ed una scritta «L'adulterazione dell'olio d'oliva italiano». L'articolo ripropone una pagina interattiva che spiega ( sena citare fonti ufficiali o studi) che l'olio extravergine italiano è "tagliato" con delle olive inportate dalla spagna, attraverso anche un […]