“Falso Made in Italy” alimentare individuato anche in Nuova Zelanda e Australia: il nuovo fenomeno della vendita on –line dei “cheese- kit”.

 I NAC, Nuclei Antifrodi Carabinieri del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali attivano la rete Interpol e di vigilanza doganale.    Il falso “Made in Italy” alimentare si diffonde anche in Nuova Zelanda e Australia: è quanto emerso da una recente attivazione dei Nuclei Antifrodi Carabinieri che –  proseguendo nelle “analisi di rischio”  sul commercio internazionale con il monitoraggio del web –  hanno individuato altri casi di vendita di prodotti alimentari irregolari, in particolare  “falso Made in Italy” all’estero consistente in prodotti che evocano indebitamente l’origine e la qualità italiana  e/o una particolare tipologia di alimenti che identificano uno speciale tipo di produzione tradizionale, tipicamente italiana.   Nel corso […]

Anche il cinema si apre alle sofisticazioni ed adulterazione Alimentari:Something good un thriller che farà riflettere e speriamo agire.

Something good, un film che di sicuro  renderà i consumatori più coscienti su tematiche delicate quali quelle delle adulterazioni e sofisticazioni alimentari. Un film che tratta fatti di cronaca pesce radioattivo dopo  Fukushima che però finito sulle tavole  della Jugoslavia", o adulterazione del latte    alla melanina, che negli anni scorsi ha fatto migliaia di intossicazioni in bambini cinesi e alcune morti. Senza poi dimenticare i maiali dopati, o le farine animali fatte con scarti di pelle e vendute sui mercati indiani, giusto per citarne alcuni. Merito quindi a Luca Barbareschi di aver portato sul grande schermo un tema molto delicato e finora poco  trattato dal cinema e bandito forse […]

OLIO – Cina: Unaprol si prepara a nuovi programmi alta qualità

Hong Kong rappresenta una grande opportunità per il mercato dell’alta qualità dell’olio extra vergine di oliva targato made in Italy. Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali e Unaprol – consorzio olivicolo italiano – nell’ambito del primo contratto di filiera dell’olio di oliva italiano con la collaborazione di Veronafiere organizzano l’offerta italiana di qualità all’international Wine & Spirit Fair di Hong Kong, dal 7 al 9 novembre prossimi. Nella nota in allegato maggiori dettagli sull’argomento. Nel ringraziarti per la gentile collaborazione, l’occasione è gradita per salutare con viva cordialità ed augurare buon lavoro.  Michele Bungaro     OLIO – Prove tecniche in Cina per Unaprol che prepara nuovi programmi per […]

Alimentazione & Benessere. L’aglio un toccasana per la salute. Ecco una ricetta “Aglio sott’olio”

Direttamente dalla natura arrivano alcune risposte alla domanda di salute che spesso vengono confortate anche dagli studi della medicina. Esistono, infatti, piante che utilizzate nelle cucine o nelle tradizioni mediche di alcuni paesi anche da migliaia di anni, possono apportare benefici sufficientemente conclamati anche a livello della ricerca scientifica. Questa volta, Giovanni D’Agata, fondatore e presidente dello “Sportello dei Diritti, vuol parlare dei benefici ed usi dell’aglio, una pianta conosciuta fin dai tempi antichi tanto che era già utilizzata dagli Egizi nel III millennio a.C e, successivamente, dai Greci, dai Romani, dai Cinesi e dagli Indiani. Oggi viene coltivata in tutti i continenti; in Italia la maggiore produzione è localizzata […]

Trovata carne di cavallo in scatolette di manzo importate dalla Romania‏

Trovata carne di cavallo in scatolette di manzo importate dalla Romania. La FSA in Inghilterra ritira il prodotto dal commercio Le frodi alimentari si verificano ormai quotidianamente ed in particolare per il settore della carne, data la natura transazionale di tale commercio e stanno assumendo una dimensione europea che richiede costantemente il monitoraggio non solo delle autorità sanitarie nazionali ma anche e soprattutto di quelle europee. Si è venuto a conoscenza di una partita di carne di cavallo in delle scatelette di carne di manzo.Dalle analisi effettuate si evince come, grazie all'analsi del DNA la carne  cavallo sia stata    dell’1 e 5%. Per quanto concerne il fenilbutazone le analsis […]

Sequestrati 21 allevamenti di Bufale

I militari dei Nas hanno sequestrato circa 5.200 capi di bufale , presso 21 allevamenti del Casertano  in quanto non erano state rispettate le norme per  il vaccino anti brucellosi. Il Piano triennale  prevede  che possano essere vaccinati solo gli animali tra il sesto e il nono mese di età.I reati contestati agli allevatori sono quelli di commercio di sostanze alimentari nocive, somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica, maltrattamento di animali e ricettazione.  

Agricoltura 2.0 tra tradizione ed innovazione Seminare Innovazione per far crescere nuovi modelli produttivi

Agricoltura 2.0 ovvero come l’innovazione possa far diventare le attività agricole dei business vincenti in un momento di crisi come quello attuale. Nel saluto che il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Nunzia de Girolamo ha mandato al Presidente di Italia 2.0 Pierangiola Cattaneo viene espresso come l’agricoltura italiana  sia una vera opportunità di sviluppo, un settore che rappresenta il vero centro storico dell’economia italiana. Oggi più che mai, sostiene il Ministro, serve un’agricoltura 2.0 che riesca ad aprirsi ancora di più al web e al ricambio generazionale, perché i giovani, con il loro entusiasmo e voglia di crescere, con le loro conoscenze e competenze possono dare all’agricoltura italiana […]

Sequestro di alimenti in un ristorante

A Mirabella (AV) sono stati posti sotto sequestro 44 chilogrammi di alimenti, da parte dei carabinieri e dall'Asl di Avellino. in quanto trovati  senza  indicazione di tracciabilità. Il sequestro è avvenuta presso una struttura ricettiva alberghiera della zona  . A carico del proprietario è stata elevata una sanzione amministrativa  con contestuale sequestro amministrativo degli alimenti.

6.400 bovini sequestrati per dopping

L'uso di anabolzzanti è vietato non solo negli sport ma anche per l'allevamento di animali. Sono stati sequestrati a Cuneo 64000 capi di bestiame trattati con sostanze anabolizzanti nocive per l'organismo umano. Il sequestro è avvenuto ad opera della Guardia di finanza che ha arrestato 7 persone ed elevato una multa di 700 mila euro, oltre che ad una denuncia per corruzione