Obbligo della etichetta per l’origine dei derivati del pomodoro.

Obbligo della etichetta per  l’origine dei derivati del pomodoro.

Da oggi, 27 agosto, entra in vigore l’obbligo di indicare in etichetta l’origine dei derivati del pomodoro. La disciplina è applicata a conserve e concentrato di pomodoro, sughi e salse composti almeno per il 50% da derivati del pomodoro. Le confezioni di derivati del pomodoro, sughi e salse prodotte in Italia dovranno avere obbligatoriamente indicate in etichetta: – il nome del Paese nel quale il pomodoro viene coltivato – il nome del Paese in cui il pomodoro è stato trasformato Nell’ottica di una massima trasparenza viene stabilito inoltre che se le fasi di lavorazione avvengono nel territorio di più Paesi possono essere utilizzate, a seconda della provenienza, le diciture: Paesi […]

Indagate 103 persone e sequestati prosciutti San Daniele Dop

Indagate 103 persone e sequestati prosciutti San Daniele Dop

Notizia non molto edificante quella resa nota ogi dalla Procura di Pordenone. Secondo quanto si apprende sono ben 103 i soggetti indagati con l’ipotesi di associazione a delinquere finalizzata alla frode in commercio per la contraffazione del prosciutto Dop San Daniele. La Procura di Pordenone ha contestato alle persone e alle società sotto inchiesta, tra cui responsabili e impiegati del macello di Aviano, allevatori, prosciuttifici, ispettori del Consorzio di tutela, numerosi reati. Alla fine della indagine sono stato posti sotto sequestro per 270 mila prosciutti, per 27 milioni di euro. La Procura ipotizza anche truffe per ottenere un contributo previsto dal piano di sviluppo rurale della Comunità europea di 400mila […]

Quattro chiacchiere con … Paolo Conte, nuovo Direttore Copagri_Campania

Quattro chiacchiere con … Paolo Conte, nuovo Direttore Copagri_Campania

L’agricoltura italiana sta vivendo una duplice situazione che ci viene proposta a piene pagine, sia dalla carta stampata che dalle altre fonti di informazione. Se da un lato ci viene detto che l’agricoltura sta rinascendo, grazie ai sempre più giovan,i che anche se laureati, decidono di orientare il proprio futuro verso il primo settore, d’altro canto sappiamo come in questi giorni il comparto agricolo sia messo sotto accusa per lo sfruttamento della vita umana. La cronaca purtroppo sono giorni che ci riporta casi di sfruttamento; in molte regioni, in questo periodo soprattutto, in Puglia, si parla di caporalato, di vite spezzate a causa del caldo e delle difficili condizioni lavorative. […]

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA AGROALIMENTARE, OPERAZIONE “CIBO SICURO A FERRAGOSTO” SEQUESTRI IN TUTTA ITALIA

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA AGROALIMENTARE, OPERAZIONE “CIBO SICURO A FERRAGOSTO” SEQUESTRI IN TUTTA ITALIA

Proseguono senza sosta le azioni ispettive dei 5 Reparti per la Tutela Agroalimentare (Re.T.A.) – di Parma, Torino, Roma, Salerno e Messina – presso le filiere agroalimentari presenti nei territori di competenza. L’Arma alza la soglia di attenzione nell’agroalimentare con controlli per tutelare il cibo sia sotto il profilo della sicurezza sia sul versante della salute, offrendo altresì una maggiore garanzia per i marchi di tutela, fiore all’occhiello delle eccellenze italiane nel mondo CENTRO NORD Il Re.T.A. di Parma ha contestato un illecito amministrativo di € 6.000 ad una società di Treviso che pubblicizzava, sul proprio sito web, prodotti lattiero caseari (mozzarella e ricotta) realizzati con ingredienti vegetali. CENTRO SUD […]