Sequestrati a Bari 600 kg di pesce

I militari  specializzati del Nucleo di polizia giudiziaria della Guardia costiera di Bari, hanno, durante i controlli sequestrato, a Bari 600kg di pesce. Tra i 600 kg di pesce vi era di filetto di baccalà, molva e brosme sottosale, tutto trovato in cattivo stato di conservazione e di incerta provenienza, privi di qualsivoglia documentazione atta ad attestarne la tracciabilità.

Expo Rurale 2013

Gli eventi degli agronomi toscani ad Expo Rurale 2013: 1) Mini-corsi sull’etitichettatura. Nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 settembre allo stand della Federazione agronomi e forestali della Toscana, si terranno i laboratori dedicati a conoscere tutte le fasi di un’etichetta agroalimentare. Come nasce, quali sono le attenzioni da fare, cosa bisogna sapere per una corretta sicurezza alimentare. 2) Le piante del giardino e dell'orto domestico: come fare la scelta giusta. Sempre più persone hanno scelto l’orto fai da te come hobby della domenica. Ma come si fa a fare un orto domestico o a scegliere quali sono le piante ideali per il nostro giardino di città. Lo spiegheranno […]

LO STILE DI VITA SCORRETTO PROVOCA L’INVECCHIAMENTO PRECOCE

 Sappiamo che la popolazione italiana sta invecchiando, i dati ISTAT 2011 indicano che gli over 65 sono aumentati di circa due milioni di unità negli ultimi 10 anni, il 20,8% degli individui, tra i quali, in aumento, anche gli over 85. Quello che non sappiamo è se la popolazione sta invecchiando precocemente, cioè se l’età biologica è superiore a quella anagrafica, e di conseguenza gli organi e i sistemi dell’organismo siano più o meno efficienti di quanto dovrebbero. Molti studi dimostrano che lo stile di vita nei paesi industrializzati logora: inquinamento, stress, alimentazione, tanti sono i fattori che ai giorni nostri inducono all’invecchiamento precoce.   L’indagine dell’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano dimostra […]

Trapani sequestrati circa 100 kg di pesce

Gli uomini della polizia municipale di Trapani hanno svolto sette sequestri di pesce di vario tipo per vendita senza autorizzazione per un peso di di 94 kg. circa; Sono stati fatti tre verbali per omessa installazione di misuratore fiscale; due verbali per mancata etichettatura dei prodotti in vendita; un verbale per mancata tracciabilità del pesce in vendita; un verbale per occupazione di suolo pubblico.

Un ponte tra le montagne d’Italia

Un ponte tra le montagne d’Italia è il progetto di educazione alla sostenibilità ambientale siglato da: Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, il Parco Naturale dell’Adamello –Brenta, la Direzione Didattica “Galileo Galilei” di Paganica (AQ) e l’Istituto Comprensivo Val Rendena, in provincia di Trento.  Tra i diversi temi del  programma vi è l'educazione all’alimentazione, tematica che gli istituti sono già impegnati a sviluppare, rispettivamente su una certificazione della scuola che passi anche attraverso la somministrazione di prodotti a km ridotti nella mensa (la scuola di Paganica) e su una proposta di merenda a scuola con prodotti locali, nel caso dell’Istituto Comprensivo della Val Rendena. Il progetto,tende a coinvolgere anche […]

QUANTO E’ SOSTENIBILE L’AGROALIMENTARE?

Roma 9 settembre — Sostenibilità e competitività dell’agroalimentare. Questi temi che saranno affrontati nella tavola rotonda Sostenibilità dell’agroalimentare: alla ricerca di un mix ottimale tra sussidi e mercato organizzata dall’INEA e dalla Fondazione Simone Cesaretti, l’11 settembre alle ore 9:00, a Roma, presso la sede dell’INEA, Via Nomentana n. 41. L’incontro sarà centrato sul tema delle diverse forme e fonti di sussidio, in particolare sulla loro disponibilità e l’accesso, data l’attuale tendenza degli interventi politici orientati verso misure più restrittive e limitanti, in un’ottica di maggior riconoscimento all’interno del mercato.  L’iniziativa fornirà l’occasione di incontro fra i rappresentanti delle istituzioni, gli operatori del settore agroalimentare e gli attori del sistema […]

De Girolamo al SANA

Si sono aperte le porte alla 25 edizione del Salone del biologico e del Natuale, il Sana. Era presente anche il Ministro  De Girolano che così ha commentato l'importanza della tutela dei prodotti biologici che, anche quest'anno sono stati oggetti di azioni illegali". "Vengo con grande convinzione a questo convegno che di fatto inaugura Sana, perché i temi trattati oggi sono fondamentali. È una grande occasione per riflettere, perché per troppo tempo la sostenibilità è stata considerata appannaggio di alcuni e non di altri. Invece il rispetto dell'ambiente è una responsabilità di tutti, perché abbiamo il dovere di preservarlo per le future generazioni. In tale prospettiva Expo assume ancora maggiore […]

«100×100 Orti Urbani», al via il progetto

«100×100 Orti Urbani», è un importante progetto portato avanti per promuovere educazione alimentare. Saranno utilizzati 3.000 metri quadrati   della superficie del Caab e  riconverli in 108 orti urbani della superficie di 25 metri quadrati l'uno, destinati a 100 orticoltori da selezionare fra studenti e giovani famiglie con figli di Bologna

“SOSTENIBILITÀ DELL’AGROALIMENTARE: ALLA RICERCA DI UN MIX OTTIMALE TRA SUSSIDI E MERCATO”

L’Istituto Nazionale di Economia Agraria e la Fondazione Simone Cesaretti promuovono, per il prossimo 11 settembre 2013 alle ore 9:00, a Roma, presso la sede dell’INEA, Via Nomentana n. 41, la tavola rotonda "Sostenibilità dell’agroalimentare: alla ricerca di un mix ottimale tra sussidi e mercato". L’iniziativa si colloca nell’ambito della convenzione tra l’INEA e la Fondazione finalizzata a fornire momenti di approfondimento sui temi della sostenibilità. Programma 9.00 Registrazione dei partecipanti 9.30 Saluti Alberto Manelli, Direttore Generale INEA Gian Paolo Cesaretti, Presidente Fondazione Simone Cesaretti Shakir Hanna, Award research Lectureship Fulbright Simone Cesaretti Foundation 10.00 Relazione di Apertura Francesco Marangon, Università degli Studi di Udine 10.30 Tavola rotonda Introduce e […]

Quando l’informazione diventa disinformazione

Troppo spesso l'informazione da mezzo per comunicare notizie, sta assolvendo una funzione del tutto errata.  E' vero che la pubblicità è l'amoma del commercio, ma a volte si esagera. Molto spesso l'antitrust ha condannato aziende perchè avevano promosso il loro prodotto in modo ingannevole ad esempio la coca cola, la hero etc, ma questa della PETA le supera tutte Di cattivo gusto, oltre che errata. Infatti per la campagna promozionale della Peta organizzazione no-profit a sostegno dei diritti degli animali avverte il National Buffalo Wing Festival dal far mangiare ali di pollo alle donne in stato di gravidanza, perché consumare tale alimento potrebbe influire sulla formazione dei figli.Noto scienziati hanno smetito […]