Attenti a cosa mangiate e bevete in vacanza

Con l'avvicinarsi del perido estivo sarebbe opportuno fare delle campagne di informazione e sensibilizzazione su cosa acquistare o mangiare in vacanza… soprattutto per  chi sceglie mete esotiche. Troppo spesso infatti presi dalla foga di divertirsi e di abbandonarsi ai bagordi si dimenticano le più semplici forme di tutela. Troppi i casi di persone chesono oggetto di intossicazioni alimentati no si sentono male per aver bevuto acqua non in bottiglietta sigillata. E' questo quanto è avvenuto ad uan ragazza di 23 anni inglese che è deceduta per aver bevuto una bottiglietta di metanolo…convinta che si trattasse di semplice gin.  Di seguito quelche piccolo accorgimento quando si viaggia verso mete esotiche: E' […]

Chiuso un ristorante per carenze igieniche nell’alta Valle d’Aosta

In un ristorante dell’alta valle della Valle d'Aosta  i militari dei Nas hanno a seguito di controllo   constatato   carenze igieniche della cucina e di 2 locali adibiti a deposito di derrate alimentari (grasso, unto e sporco diffusi, presenza di residui alimentari derivanti da precedenti lavorazioni, tracce di ruggine sulle attrezzature, etc.)e la presenza di    30 chili di alimenti vari privi della documentazione necessaria ai fini della rintracciabilità.  per questo hanno emanato sanzioni e chiuso la struttura

NAS chiude un panificio ad Aosta

Un panificio è stato messo sotto sequestro e chiuso, dopo alcuni controlli effettuati dai militari dei NAS. Durante i normali controlli per verificare il livello igienico delle strutture i militari hanno constatato come in un panificio di Aosta vi fossero    pessime condizioni igienico sanitarie con la  presenza di formiche ed altri insetti vivi, sporco diffuso, ragnatele, etc.  nel  laboratorio e  nei   2 depositi di derrate alimentari . Accertato lo stato dei locali i militari hanno richiesto l’intervento della Usl, che ha disposto l’immediata chiusura dell’attività.

Valle d’Aosta Nas sequestra merce diretta ad mensa ospedaliera

I militari dei Nas durante alcuni controlli hanno, sequestrato presso una mensa ospedaliera, sequestrato circa 4mila tra confezioni di acqua minerale e buste di preparati per bibite. La merce era  stoccata all’interno di un deposito abusivo e privo di requisiti igienico sanitari e strutturali, con lavori edili in corso, polvere e calcinacci diffusi, assenza di pavimentazione e piastrellatura.

AGROFARMA: IMPORTANTE OPERAZIONE DEI NAC CHIUDE UNA BRUTTA PARENTESI DI ILLEGALITÀ PER IL COMPARTO DEGLI AGROFARMACI

La lotta alle frodi in questo settore si conferma di fondamentale importanza per la tutela del patrimonio agroalimentare italiano, degli operatori agricoli, del consumatore e dell’ambiente   Milano, 16 maggio 2013 –  Nel 2012 il Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari di Roma tramite il Nucleo Antifrodi Carabinieri della Capitale ha condotto una brillante operazione che ha consentito di porre fine alle attività di un’estesa organizzazione criminale dedita alla produzione e commercializzazione illegale di agrofarmaci su tutto il territorio italiano. La magistratura napoletana, che ha condotto le indagini, ha quindi recentemente disposto la distruzione di circa 35.000 Kg di fitofarmaci allora sequestrati.   Agrofarma – Associazione nazionale imprese agrofarmaci che […]

IL DECALOGO PER IL CONSUMATORE Dei NAC

1.  Ricorda che l’etichetta è la “CARTA D’IDENTITÀ” degli alimenti. Diffida di quelle con scritte minuscole e poco chiare soprattutto sull’origine dei prodotti.   2.  Le etichette più corrette sono quelle che garantiscono le migliori condizioni di conoscenza di un prodotto: trasparenza del marchio, processo produttivo, luogo di produzione e caratteristiche del prodotto.   3.  Per i prodotti alimentari esteri, ricorda che per essere commercializzati in Italia devono essere osservate le stesse regole, l’etichettatura deve essere in lingua italiana e deve essere bene individuato l’importatore e/o lo stabilimento di lavorazione nazionale.   4.  Per i prodotti senza etichetta ( es. vendita ai banchi di pesce, carni, prodotti ortofrutticoli) il venditore […]

C’era una volta… il prodotto tipico italiano

Oggi il falso è più diffuso del vero, così l’Italian Sounding  danneggia il promettente settore enogastronomico.           di Rosita Conte   Era il gusto delicato, deciso, inimitabile, erano gli accostamenti inconfondibili, il sapore della genuinità, la forza della qualità ad appassionare stranieri, turisti, ristoratori di tutto il mondo amanti del food & bevarge italiano, che purtroppo ora rischia di perdere la sua identità, la sua unicità e soprattutto la sua riconoscibilità. I prodotti del nostro Bel Paese, mix di tradizione e innovazione, di bontà, di raffinatezza ed eleganza, da sempre irresistibili, vengono sempre più frequentemente snaturati a causa di imitazioni e falsificazioni, che banalizzano e diffamano […]

“Racconti in cucina”

 “Racconti in cucina” è il concorso nazionale di narrativa enogastronomica, voluto dal   Salone della Mozzarella per valorizzare  tutti i gastronauti, i food blogger, gli scrittori e i buongustai d’Italia che hanno fantasia, inventiva  per scrivere  storia. Per informazioni:  http://www.salonedellamozzarella.it/Bando_raccontincucina.pdf Web: www.inteli.it Web: www.cinecibo.it  

Roditori ed insetti fra gli alimenti chiuso un ristorante etnico

La squadra interforza diretta dalla procura di prato ha chiuso ieri un ristorante cinese della zona, in quanto dopo un controllo sono  emerse numerose anomailie ed inefficienze nell'igiene delle cucine. Gli uomini dell'ASL hanno ritrovato scarafacci  ed escrementi di ratto nella cugina e negli  alimenti. Tutta la merce è stata sequestrata, ed è stata chiusa l'attività comemrciale gestina da un uomo di 46 anni di origine cinese

PER LA PRIMA VOLTA AL SUD L’ASSEMBLEA AICIG GIOVEDÌ CONVEGNO SUL MERCATO DEI PRODOTTI DOP E IGP

   Giovedì prossimo, 16 maggio, alle ore 17.30 a Napoli, presso Villa Domi (via Salita Scudillo 19/A – Colli Aminei) si terrà l’assemblea annuale dell’Aicig (Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche). Per la prima volta il Sud ospita questa importante riunione che vede i riflettori puntati sul mondo delle Dop e Igp italiane, fiore all’occhiello del nostro Paese che, con 249 Indicazioni Geografiche riconosciute in sede comunitaria, vanta una leadership indiscussa in un settore di straordinaria importanza economica, sociale e culturale, con un valore al consumo stimato intorno ai 12 miliardi di euro annui. L’incontro di giovedì sarà incentrato sul posizionamento sul mercato dei prodotti certificati, con particolare riguardo alla Grande […]