POMÌ: INVESTIMENTI COMMERCIALI IN ITALIA E ALL’ESTERO PER I PROSSIMI 5 ANNI

  Pomì, marchio 100% italiano di proprietà del Consorzio Casalasco del Pomodoro dal 2007, chiude il 2012 con un fatturato in crescita –+13,8% in Italia e +17,2% nell’export – riferito alla produzione di oltre 40.000 tonnellate di prodotto finito a marchio, consolidando la sua posizione ai vertici del mercato italiano ed estero nel settore del rosso, e con una prospettiva d’investimento e di sviluppo per i prossimi cinque anni. Un risultato sensibilmente positivo la cui origine è da rintracciarsi nell’attività delle 300 aziende agricole che producono la materia prima per i 4 stabilimenti (600 addetti) che, nel cuore della food valley italiana, lavorano il pomodoro raccolto dai 4500 ettari di terreno disponibili. Un sistema produttivo altamente innovativo che si compone di una filiera agroalimentare […]

VINO NEI SUPERMERCATI: FLESSIONE GENERALE DELLE VENDITE NEL 2012, MA CRESCONO LE BOTTIGLIE DI FASCIA ALTA

 La ricerca di SymphonyIRI per Vinitaly: resistono il brik e gli spumanti, aumentano solo le bottiglie sopra i 6 euro e i vini a marca commerciale – Federdistribuzione: un effetto degli aumenti di prezzo   (Verona, 13 Marzo 2013) – Diminuiscono nel 2012 le vendite di vino nei supermercati, per la prima volta negli ultimi 10 anni, con un calo per quanto riguarda il totale del vino confezionato del 3,6% a volume rispetto al 2011. Nonostante la tendenza negativa, aumentano del 3,3% le vendite del vino in bottiglia a denominazione d’origine nella fascia di prezzo superiore ai 6 euro. Flessione più contenuta per il vino in brik che perde l’1,7%, […]

Maxi sequestro di scarti di macellazione

 Gli agenti del Nopa, di Palermo hanno sequestrato ad un dipendente di una ditta di smaltimento di scarti animali, carcasse e scarti animali in stato di putrefazione, poichè li stava smaltendo in modo illecito. Infatti è stato fermato nell’atto di caricare la merce su un fuoristrada.Le persone identificate sono state segnate all’Autorità Giudiziaria per violazione della normativa sullo smaltimento dei rifiuti speciali. La normativa nazionale e comunitaria prevede infatti che gli scarti di macellazione siano equiparati ai rifiuti di prima classe e che pertanto il loro smaltimento avvenga secondo precise procedure e in impianti autorizzati.

Nas sequestrano alimenti presso negozi etnici a Roma

 I militari dei NAs hanno sequestrato, oltre 500 kg di cibi’etnici’ nella zona di Piazza Vittorio a Roma. Tra i prodotti posto sotto sequestro   vi ècarne di squalo, alghe, anatre, mazzancolle, scampi e tranci di suino non correttamente conservati e pericolosi per la salute. L’operazione è stata portata avanti a seguito di una trasmissione televisiva   ‘La vita in diretta’, ch segnalava la vendita di suddetti alimenti ad ignari consumatori

INTERNET: L’APP SUI SALUMI… DA AFFETTARE!

Ecco l’ultima App dell’Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it) per accrescere l’educazione dei consumatori: questa volta parliamo di salumi. Scaricabile gratuitamente, è consultabile sul proprio smartphone o sul tablet.  “Se potessimo affettare il nostro smartphone, probabilmente non resisteremmo alla tentazione di gustarlo dopo aver sfogliato l’App ‘Salumi’!” E’ con queste parole che Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it), presenta l’ultima App ideata dall’Associazione, in collaborazione con Parmacotto, per accrescere l’educazione dei consumatori sui salumi.“Cinquantadue schede dettagliate di salumi tra tradizionali, tipici e ‘moderni’, illustrati da testi e immagini accattivanti: ogni scheda spiega la produzione e la provenienza del prodotto. Inoltre -prosegue Massimiliano Dona (segui @massidona su Twitter)- la sezione ‘Consigli’ guida il consumatore verso una corretta […]

OLIO – import alta qualità, Ue, Mipaaf e Unaprol in Danimarca, nel 2012 + 54% su 2011

  Funziona e dà frutti la campagna europea di promozione di Unaprol, UE e MIPAAF"olio extra vergine di oliva condisce la vita". L’analisi delle importazioni di oli di oliva vergine della Danimarca, con riferimento al primo semestre del 2012, evidenzia una progressione della quota di mercato Made in Italy di alta qualità europea del 54%, rispetto allo stesso periodo del 2011. Si tratta di importazioni in linea con la nuova domanda che si va sviluppando nel Paese, definito nuovo consumatore. All’incirca 1800 tonnellate di prodotto con una progressione costante e decisamente interessante. Si calcola che dal 2010, la quota di mercato italiana di alta qualità europea sia più che raddoppiata e che nel 2012, […]

“Sicily An Odyssey of Wine 2013” Le eccellenze agroalimentari siciliane alla conquista della Cina

        Giovedì 14 marzo, presso il Jockey Club di Hong Kong, una delegazione siciliana guidata da Michele Shah dell’Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia, approda nel mercato cinese con il meglio della produzione vitivinicola e olearia siciliana.   Palermo, 11 marzo 2013 – Tutto il mondo guarda alla Cina. E’ sicuramente uno dei mercati più interessanti per i produttori di vino e Hong Kong rappresenta la strategica porta di ingresso per l’intero mercato del sud-est asiatico. Sono queste le motivazioni che hanno spinto  l’IRVOS a inserirla nel proprio programma di internazionalizzazione. Il 14 marzo, una delegazione composta da quindici aziende vinicole e olearie daranno vita all’evento soprannominato “Sicily […]

La nuova formula gastro-turistica low cost: “Vado, l’assaggio e torno”

 Obiettivo? Offrire a tutti la possibilit? di partecipare al Festival della Dieta Med-Italiana E’ una buona ed economica occasione per degustare e assaporare il Salento eletto “Territorio dell’Anno 2013”     Uno dei motivi per cui il Salento è stato eletto “Territorio dell’Anno 2013” (sondaggio condotto e pubblicato da Italia Touristica) risiede nelle sue tradizioni culinarie e gastronomiche. E’ infatti uno dei pochi territori italiani che osservano con rigore e tenacia i dettami nutrizionali della buona e sana Dieta Mediterranea. Ortaggi, verdure, frutta, olio extravergine d’oliva, pasta, pesce, legumi, pane, focacce, friselle, vino, sono tutte prelibatezze interamente prodotte a km zero e preparati e consumati in loco. E a fine aprile c’? proprio la giusta occasione, […]

1200 i maiali trovati morti, è stato accertato il virus

 A quanto si legge dalle fonti ufficiali, sono saliti a 1200 i maiali trovati morti nel fiume HangPu ( secondo alcuni sono 2000). Le autorità hanno confermato della presenza del   circovirus porcino nelle acque del fiume, che tra l’altro serve la  città di Shangai. Sarebbe tra l’altro lo stesso virus che avrebbe ucciso i maiali, le autorità hanno tranquillizzato i cittadini affermando il virus non si diffonde agli uomini. Le autorità sono ora alla ricerca del luogo di provenienza delle carcasse ritrovate, secondo alcune indiscrezioni potrebbero arrivare da Jiangsu e Zhejiang.