GRUPPO UNICOMM: DUE MESI DA RECORD

 Con l’apertura di 2 supermercati Famila e di 4 Cash&Carry negli ultimi due mesi, il Gruppo Unicomm di Dueville (Vicenza), associato Selex, si conferma tra le  realtà distributive più dinamiche, ponendosi come un significativo volano a sostegno dell’occupazione e dell’economia nazionale.“Sono convinto che il primo obiettivo di un imprenditore sia di mantenere e, possibilmente, aumentare l’occupazione – dichiara Marcello Cestaro, presidente di Unicomm –  anche in un momento così difficile per il Paese» I due supermercati “Famila”, aperti rispettivamente a Tricesimo (Udine) lo scorso ottobre, e a Molinella (Bologna) a fine novembre, esprimono al meglio tutti i punti di forza di questa collaudata insegna. Presente da 30 anni sul territorio nazionale, Famila, insegna di gruppo di […]

Food Dudes, programma di educazione alimentare sbarca in Italia

 Nell’ AS  2011/2012  è stato applicato anche in Italia il   Programma di educazione alimentare Food Dudes.  Sono state coinvolte tre scuole in Lombardia,  nello specifico, nel territorio di Milano con un finanziamento della Regione Lombardia. Il programma qui applicato è una replica dell’intervento attuato in Sicilia nelle scuole di Catania e ha avuto l’obiettivo di verificare l’efficacia del programma sul lungo termine (1 anno) in un ambiente sociale e linguistico diverso da quello in cui è nato e diverso anche dall’ambiente sociale del sud Italia. La novità di questo studio rispetto allo studio effettuato a Catania è nelle misure d’efficacia sul lungo termine (1 anno dalla fine del programma). Sono inoltre state eseguite delle […]

Il ricettario degli avanzi

 La redazione di frodialiemtari , ha realizzato una piccola guida, da utilizzare a seguito delle feste di Natale e Fine Anno. Dagli ultimi dati si evidenzia come siano sprechino circa un miliardo di euro durante le festività che finiscono nella spazzatura. Queste le motivazioni che hanno spinto lo staff nella redazione del seguente ricettario. clicca sul link per scaricarlo

La Spezia sequestri da parte dei Nas per alimetni scaduti

  I militari dei NAS hanno sequestrato quasi mezzo quintali di alimenti scaduti e congelati in maniera non idonea. Inoltre nelle strutture sono state riscontrate  carenze strutturali, scarse condizioni igieniche, soprattutto   mancata pulizia dei macchinari utilizzati per preparare gli alimenti. I controlli sono stati svolti in numerosi esercizi commerciali della città spezina, in un esercizio  i militari hanno sequestrato circa  47 Kg di alimentoi scaduti e congelati ma comunque messi in vendita.

Nella cucina “ Wellness”, di Chiara Manzi non tutti i grassi fanno ingrassare. Scopriamo come i ‘peccati di gola’ possono addirittura essere salutari.

 Solo a sentirlo ci spaventiamo, lo consideriamo un nemico a tutti gli effetti, e facciamo di tutto per evitarlo, ma imperterrito non  si ‘toglie di dosso’, e puntualmente, sale con noi sulla bilancia, è proprio lui, il grasso, quello di cui tutti non riusciamo a liberarci!                                                            Paradossalmente, però, alcuni tipi di grassi, sono fondamentali per mantenere il nostro organismo sano, e dunque più predisposto a mantenere il peso forma. Un 19-26% nelle donne, ed un 12-18% negli uomini, in rapporto ai […]

Sempre più spezie negli alimenti: allergie ‘in agguato’

Non solo va di gran moda, ma è anche molto più gustosa, la cucina insaporita da spezie e aromi, intanto, però, aumentano le allergie a cannella, noce moscata, salvia e a tanti  altri ‘odori’ , che vengono usati per condire molti cibi, soprattutto in ristoranti e pizzerie.                                                             Il problema è che non tutti sanno di essere affetti da quest’allergia , la maggior parte ne è consapevole, ma la sottovaluta, un’altra parte la ignora addirittura, così a preoccuparsi è  l’American College […]

Marchi IGP, DOC, DOP made in Cina

 Ma i Marchi Igo Doc, Dop non erano solo attribuibili ai prodotti Made in UE?A quanto pare no!    Infatti nei regolamenti dell’Unione Europea è prevista la possibilità di attribuire i marchi di eccellenza   Dop e Igp anche a prodotti extraeuropei. I prodotti alimentari cinesi riconosciuti sono nove.    Cina,   ha siglato un accordo con l’Unione Europea, che prevede che i firmatari si impegnano a riconoscere reciprocamente 10 dei rispettivi prodotti a denominazione di origine all’interno del proprio territorio, proteggendoli quindi da eventuali tentativi di imitazione e di usurpazione del marchio. Al momento sono nove i prodotti alimentari cinesi riconosciuti come Dop e Igp dalla Ue: Jinxiang Da Suan Igp (aglio); […]

E’ nata la nuova piattaforma foodlabelcheck.eu,

 E’ stata realizzata la nuova piattaforma www.foodlabelcheck.eu. Questo nuovo strumento è stato possibile attraverso una partnership tra l’Unione commercio Alto Adige, Tis innovation park e Camera di commercio Obiettivo della piattaforma web  è quella di creare una maggiore sinergia fra produttori alimentari con il portale online Food Label Check. Mission quindi offrire supporto ai responsabili prodotti e marketing nella creazione di etichette e iniziative pubblicitarie a norma di legge. Il progetto e’ finanziato dal Fondo Sociale Europeo. fonte Ansa

Tutti ai fornelli con “Fior Fiore in Cucina”.

 Per tutti gli appassionati di cucina, che amano sperimentare ricette sempre nuove, che si mettono ai fornelli per preparare pietanze gustose  e intendono sorprendere con le proprie doti culinarie, arriva una nuova alleata, “Fior Fiore in Cucina”, una rivista di ricette e cultura gastronomica che da questo mese, si troverà negli oltre 1.470 punti vendita Coop (vicino al banco gastronomia).  Una rivista mensile sulla cultura del cibo e del cucinare, ricca di ricette, informazioni, suggerimenti e curiosità: ogni mese 100 pagine da sfogliare e tante ricette gustose a solo 1 euro. Un nuovo strumento di comunicazione per valorizzare l’esperienza e la competenza di Coop in campo alimentare e i valori […]

A Roma sarà di scena ‘OTTAVIA’, la big pizza,senza glutine, più grande al mondo.

In Italia i celiaci diagnosticati, secondo la relazione 2011 del ministero della Salute, sono 135.800, ma quelli sfuggiti alla diagnosi potrebbero essere circa 600.000 celiaci. In questi ultimi due anni oltre alla celiachia, gli esperti associano al senza glutine anche la sensibilita’ al glutine, condizione molto frequente. Pasta, pane e pizze sono tra gli alimenti più pericolosi per i celiaci, dato che sono preparati a base di farina di grano, assolutamente ‘bandita’ dal loro regime alimentare, che deve essere controllato al massimo, soprattutto in  ristoranti e pizzerie dove  c’è bisogno di molta attenzione nel cucinare piatti con prodotti senza glutine. Con piacere constatiamo, però, che in questo periodo il ‘senza […]