Catania sequestri di alimenti non conformi

 Sono  state svolte numerose  operazioni di sequestro di derrate alimentari e merce varia contraffatta, a Catania  dagli ispettori dell’ Antiabusivismo Commerciale della polizia municipale. Sono stati sequestri circa in una prima operazione ( ad un ambulante)  84 chili di merce alimentare (salumi, formaggi, olive, parmigiano e caciotte In una ulteriore operazione ( in una pescheria) 22 kg di piccoli tonni di cui è vietata la pesca(subito dati a istituti di beneficenza per essere consumati) e di tre kg di telline che invece sono state rimesse in mare.

Fabrica di Fitofarmaci sequestrata

 I militari dei Finanzieri del Comando Provinciale di Ragusa hanno sequestrato una fabbrica di fitofarmaci contraffatti a Vittoria. Nella Fabbrica i militari hanno ritrovato etichette contraffatte delle piu’ note case di prodotti per l’agricoltura, cisterne di prodotti chimici sfusi, barattoli vuoti, tappi auto-sigillanti e persino coloranti utilizzati per raggiungere la tonalita’ dei prodotti imitati, iniziatori dell’attivita’ e dello sviluppo radicale, insetticidi e acaricidi, concimi organici azotati, ammendanti organici naturali, nematocidi per irrigazione a goccia e fungicidi, tutti falsi. Il responsabile e’ stato denunciato all’autorita’ giudiziaria per contraffazione e frode in commercio. L’operazione è stata avviata in quanto era stato riscontrato in alcuni prodotti delle anomalie sulle etichettatura.

VALORIZZAZIONE DELLE CASTAGNE CAMPANE

 La valorizzazione della filiera del castagno dovrà partire dalla Campania, con riferimento alle Province interessate. Cosi è intervenuto il Rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura e Agroalimentare, già Delegato del Presidente della Provincia di Napoli per il settore Agricolo\Agroalimentare Rosario Lopa, a margine delle manifestazioni, che ha visto le castagne protagoniste nel fine settimana. Queste zone della Campania come i Monti Lattari e Pimonte nello specifico, ha spiegato Lopa, infatti, sono famose non solo per la produzione di prodotti di eccellenza, per la quale posso essere considerate tra le prime in Italia, ma anche per la qualità dei castagneti e dei loro frutti, che in queste aree trovano un clima e […]

Sequestrati integratori alimentari contraffatti

 Gli uomini delle Fiamme Gialle di Pozzallo  hanno sequestrato anabolizzanti e integratori alimentari, in pastiglie e in polvere all’interno di una palestra di Ispica. I prodotti sequestrati sono risultati composti da  sostanze di ignota  natura in quanto privi di etichette e titoli autorizzativi, e pertanto dannose per la salute di chiunque ne abbia fatto uso. I prodotti sono stati reperiti tramite mercati paralleli facilmente accessibili attraverso internet, le indagini proseguiranno per cercare di individuare compiutamente chi manovra occultamente questo “contrabbando” di integratori alimentari vietati dalla legge.

Cosenza il Corpo Forestale sequestra 4 q di prodotti dolciari scaduti

 Gli uomini del Corpo forestale dello stato i di Cosenza hanno sequestrato circa quattro quintali di prodotti alimentari scaduti.  I prodotti erano destinati alla vendita al dettaglio ed alla preparazione di prodotti dolciari. I controlli sono stati effettuati in diversi esercizi commerciali di Amantea, Castrovillari, Fuscaldo, Montalto, Paola e San Marco Argentano. In tutto le sanzioni elevate sono state di   oltre 25.000 euro

Falerna sequestro di 100 kg di alimenti scaduti

 Il Corpo forestale dello Stato ha sequestrato circa cento chili di prodotti alimentari scaduti    in un market a Falerna. I militari hanno trovato durante i controlli numerose confezioni di prodotti scaduti, ma non adulterati, che stavano per essere commercializzati. Tra i diversi prodotti vi sono: pasta, formaggio, insaccati, latte, succo di frutta, yogurt, miele, polpa di pomodoro, sughi vari e varie confetture di frutta.

Azienda inglese multata per contraffazione

 Per fortuna non sempre la fanno franca in caso di italian soundind. Infatti da una notizia appresa da www.tempi.it si evidenzia che    una azienda inglese produttrice di pesto è stata multata per aver contraffatto il pesto usando olio diverso da quello elencato in etichetta. La Stark Naked food infatti si vantava di portare nelle maggiori catene di supermercati dei prodotti biologici e fatti con ingredienti genuini, strillati sulle confezioni. In realtà, però, il “virgin oil” contenuto nel pesto era olio di semi di girasole, molto più economico e reperibile in Gran Bretagna. Per avere ingannato i consumatori, l’azienda produttrice si è vista recapitare una multa di 22 mila sterline […]

NAC:Sequestrati oltre 2.100.000 litri di prodotti vitivinicoli “in nero” in controlli straordinari sulla campagna di vinificazione.

 I NAC Nuclei Antifrodi Carabinieri, unitamente agli Uffici periferici dell’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e della Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali hanno proceduto a controlli straordinari sulla campagna di vinificazione in corso al fine di verificare la “tracciabilità” dei prodotti vinosi detenuti nelle cantine delle aziende del settore. Il controllo della regolare contabilizzazione dei prodotti di cantina, siano essi mosto o già vinosi, ha la finalità di escludere quelli che non hanno una origine garantita (“vino in nero”), destinati quindi ad alimentare il mercato clandestino dei vini adulterati e/o contraffatti: proprio in questa campagna vitivinicola, infatti, una mirata analisi di rischio […]

Formazione su controllo ed etichettatura vini

 L’Ufficio Alta Formazione e Agricoltura della Camera di Commercio di Massa Carrara, al fine di soddisfare le richieste pervenute da parte di molti operatori della filiera vitivinicola e d’intesa con le Associazioni di categoria, organizza per giovedì 29 novembre, alle ore 9:00, una mattinata di studio sulle recenti novità introdotte dai decreti del 14 giugno e del 13 agosto 2012, riguardanti le nuove disposizioni in materia di “Piani di controllo” e di “etichettatura dei vini”.  Relatore dell’evento sarà Fabrizio Lupi, funzionario del Ministero delle Politiche Agricole. La partecipazione alla giornata di formazione è gratuita.  Per ulteriori dettagli consultare il sito della Camera di Commercio di Massa Carrara.