ABCD – il Salone italiano dell’educazione

 E’ presentato a Genovam nei giorni scorsi  presso la Fiera l’  ABCD –  il Salone italiano dell’educazione. Si è giunti alla 9 edizione. quest’anno si punterà tutto su La scuola 2.0, l’innovazione e la sostenibilità. ABCD+Orientamenti partecipano 314 espositori, di cui 96 ad ABCD appartenenti al settore tecnologie, editoria digitale, turismo, infanzia, educazione, campagne e presenze istituzionali. Fiore all’occhiello la partecipazione delle aziende del settore ICT e dell’editoria digitale. 59 le scuole superiori presenti ad Orientamenti Junior e 159 i presenti ad Orientamenti Senjor tra Università, Istituti Superiori tecnici e Enti di formazione.Ad ABCD sarà presentato il primo prototipo dinamico e interattivo di scuola 2.0, Quando lo spazio insegna: ripensare […]

Sequestro di generi alimentari a Rimini

 Sequestrato presso una macelleria islamica di Rimini   dagli agenti del Distaccamento centrale della Polizia municipale un ingente quantitativo di prodotti alimentari non etichettati.   Ai titolari dell’esercizio è stata elevata una sanzione amministrativa pari ad euro 3.166 euro.

Pepe: un plauso alle forze dell’ordine ma è necessaria una maggiore sinergia

 Non si arrestano le operazioni anti contraffazione alimentare in Italia ad opera delle  forze dell’ordine. I  nuclei  Antifrodi Carabinieri hanno portato a segno una altra importante operazione sequestrando  3.100 tonnellate di prodotto vinicolo “in nero” e 4,5 tonnellate di doppio concentrato di pomodoro provenienti dalla Cina. Contestati oltre 700 mila euro di sanzioni in materia di tracciabilità e di indebita evocazione di “marchi di qualità”. Sequestrati beni per oltre 350.000 euro equivalenti a finanziamenti comunitari illecitamente percepiti nel comparto ortofrutta. Non da meno le altre forze dell’ordine la guardia di finanza ha sequestrato 15000 litri di vino “sconosciuto”. A queste frodi comuni si associa quella sempre ad opera dei Nac […]

Chioggia e Venezia pesce e vongole sequestrate

   La capitaneria di porto in collaborazione con l’arma dei Carabinieri  di Chioggia e Venezia hanno  sequestrato  1.500 chili di tonno scaduto per un valore di 20.000euro  a Venezia e„40 sacchi contenenti ciascuno dieci chili di vongole della specie "venus gallina", del valore commerciale di duemila euro.“     “    

MDC E LEGAMBIENTE: “I PRODOTTI TIPICI PRESI DI MIRA DAI CONTRAFFATTORI. SERVONO PENE SEVERE E MAGGIORE TRASPARENZA

 Vino e pomodoro, ancora protagonisti di sequestri e contraffazioni. Le operazioni oggi portate a termine dai Nuclei Antifrodi Carabinieri in collaborazione con l’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e della Repressione Frodi confermano come siano proprio i prodotti tipici e rappresentativi della qualità italiana agroalimentare ad essere presi di mira dai contraffattori. Fenomeno denunciato dalla nona edizione di Italia a tavola 2012 a cura del Movimento Difesa del Cittadino ( MDC) e Legambiente.   I Nac di Roma, Parma e Salerno in collaborazione con l’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e della Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari hanno  infatti sequestrato oltre 3.100 tonnellate di prodotto vinoso dichiarato come DOC/DOCG, in realtà mai registrato sui documenti contabili di cantina e quindi destinato […]

Agostino Macrì: come difenderci dalla contraffazione alimentare

  “L’olio d’oliva è l’alimento più contraffatto! Sempre più spesso, infatti, viene fatto passare per olio extravergine del semplice olio di semi miscelato con olio d’oliva o colorato artificialmente con clorofilla e betacarotene”. E’ quanto dichiara Agostino Macrì, esperto per la Sicurezza alimentare dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), stilando la classifica dell’agropirateria e delle frodi alimentari: “Oltre all’olio, i cibi più contraffatti sono: latte e derivati, vino e miele ed anche pasta che spesso vantano una tipicità del tutto inesistente. Un caso emblematico è il ‘parmesan’ che è una copia taroccata del parmigiano”. “Le frodi alimentari -chiarisce Macrì- possono essere di carattere commerciale o sanitario: nel primo caso producono danni economici, in quanto vengono […]

Scoperta una truffa ai danni dell’UE per € 650.000 tra Sicilia e Calabria.

 Sequestrati valori e beni immobili per 350.000 euro questo il valore dell’operazione portata avanti dai Nac di Salerno Il Nucleo Antifrodi Carabinieri (NAC) di Salerno ha portato a termine una complessa attività investigativa nel settore “ortofrutticolo” nella piana di Gioia Tauro (RC), individuando una truffa ai danni dell’Unione Europea per € 650.000 di illeciti finanziamenti comunitari nel sistema degli aiuti alla trasformazione industriale degli agrumi. Le indagini del NAC di Salerno si sono avvalse dei riscontri documentali acquisiti dall’AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura), dalle aerofotogrammetrie del Territorio e dalla Banca Dati del Sistema Informativo Agricolo Nazionale, ed hanno fatto emergere: – la fittizia dichiarazione all’AGEA di superfici coltivate […]

CONTROLLI STRAORDINARI DEI NAC SULLA CAMPAGNA DI VINIFICAZIONE E SUL MADE IN ITALY

 Sequestrati 3.100 tonnellate di prodotto vinicolo “in nero” e 4,5 tonnellate di doppio concentrato di pomodoro provenienti dalla Cina. Contestati oltre 700 mila euro di sanzioni in materia di tracciabilità e di indebita evocazione di “marchi di qualità”. Sequestrati beni per oltre 350.000 euro equivalenti a finanziamenti comunitari illecitamente percepiti nel comparto ortofrutta. Nell’ambito delle verifiche disposte dal Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari a tutela dei consumatori, i NAC Nuclei Antifrodi Carabinieri hanno proceduto a controlli straordinari sulla campagna di vinificazione 2012 e sulla “tracciabilità” e sul “Made in Italy” dei prodotti agroalimentari verificando in particolare l’osservanza delle norme sulla etichettatura dei prodotti con marchi di qualità, DOP, IGP, […]