Sequestro di pesce a Anzio e Torvaianica,

 I militari della Guardia Costiera di Roma, Anzio e Torvaianica, hanno sequestrato a d Ardea e Nettuno    oltre 160 i chilogrammi di pesce e molluschi freschi e congelati, in quanto   sprovvisto  della relativa documentazione di tracciabilità ed etichettatura.  Sono state elevate cinque  sanzioni amministrative  di ammontare da un minimo di 1.500 euro ad un massimo di 9.500 euro.

Food for thought 2

 Lo scambio interculturale europeo "Food for thought 2", è un progetto di educazione alimentare che si terrà  dal 25 agosto al 2 settembre a Passignano sul Trasimeno presso  il Centro di educazione ambientale Panta Rei. L’obiettivo è di sensibilizzare i giovani su diversi argomenti quali la salvaguardia dell’ambiente, ecosostenibilità, corretta educazione alimentare e salvaguardia del proprio patrimonio gastronomico nonché culturale. L’evento clou sarà "Eat in" ed è in programma sabato primo settembre: un grande pic-nic collettivo in cui il cibo, da semplice prodotto materico e di consumo, diventa protagonista e veicolo di comunicazione fra persone che non si conoscono, ma che si incontrano per la prima volta.  È organizzato dall’associazione […]

III Festival Vegetariano di Gorizia

 Al via la III edizione del Festival Vegetariano di Gorizia, la manifestazione comincerà venerdì 31 agosto per concludersi domenica 2 settembre. Ogni anno il festival ha avuto un tema questo di   quest’anno è “Dagli abissi alle stelle” mentre il filo conduttore sarà la “green way of life”, cioè la filosofia di vita attenta ai consumi e all’impatto ambientale spaziando, appunto, dai mari al cielo. L’evento, che è organizzato da Biolab,il festival sarà molto multifunzionale, nel senso che si tratteranno diversi temi e in base alle categorie che vi parteciperanno vi saranno iniziative.Tra cui:  spettacoli di teatro di strada e di giocoleria. Fra le guest star l’economista Andrea Segré e il conduttore radiofonico Massimo Cirri con […]

Sequestro di generi alimentari a Forte dei Marmi

 A Forte dei Marmi  in due veicoli appartenenti e in uso a persone di nazionalità senegalese utilizzati per il trasporto di alimenti, sono stati sequestrati nei portabagagli, all’interno di borse –frigo, circa 130 bottiglie di bevande varie,  100 vaschette monoporzioni di vivande pronte varie, 12 contenitori non integri di salse varie,pane,posate e bicchieri in plastica. L’operazione è stata effettuata dal comando di polizia municipale, coadiuvato dagli agenti del commissariato della Polizia  di Stato

Basilea Sequestrati 15 chili di bruchi pronti per essere mangiati

Gli agenti svizzeri della dogana dell’aeroporto di Basilea-Mulhouse hanno sequestrato un sacco pieno di bruchi destinati all’uso alimentare. Gli insetti erano in possesso di un viaggiatore di rientro dal Togo. L’uomo, in un primo momento, ha affermato che si trattava di prodotti vegetali, ma non ha saputo giustificare il forte odore che proveniva dal sacco. I doganieri, aprendolo, hanno trovato 15,5 chili di bruchi morti. Una prelibatezza africana, ha spiegato il viaggiatore. Si tratta di un sequestro unico nel suo genere, ha confermato il portavoce delle dogane alla Basler Zeitung. Seppure a malincuore, il cittadino togolese ha acconsentito a lasciare alla dogana i bruchi, non prima di averne mangiati il […]

Nucleo Antifrodi Carabinieri di Salerno sequestra 8 tonnellate di pomodori pelati

 OPERAZIONE “ESTATE SICURA”  DEI NAC, NUCLEI ANTIFRODI CARABINIERI A TUTELA DEI CONSUMATORICONTROLLI SULLA TRACCIABILITA’: SEQUESTRATE 8 TONNELLATE  DI PRODOTTI AGROALIMENTARI Nel prosieguo dei controlli straordinari disposti a tutela dei consumatori dal Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari, il Nucleo Antifrodi Carabinieri di Salerno, in collaborazione con i militari della Compagnia CC di Castellammare di Stabia, hanno sottoposto a sequestro oltre 8 tonnellate di pomodori pelati, confezionati in barattoli privi di ogni indicazione obbligatoria sulla tracciabilità, rinvenuti presso i locali di un’industria conserviera di S. Antonio Abate (NA).  Sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro anche 3 quintali di salumi, privi di idonea documentazione attestante la provenienza.  I controlli del NAC di Salerno […]

Oltre il danno pure la beffa: roduttori cinesi di vino contro l’Ue, import da Europa in quanto danneggia la produzione

 E’ proprio vero : Oltre il danno anche la beffa", ci è stato segnalato da un nosro lettore una notizia apparsa sulla agenzia Asca, dove si evidenzia come un gruppo di produttori cinesi abbiano chiesto al governo di aprire un’indagine per verificare se, e quanto, le importazioni dall’Europa e i sussidi concessi dall’Ue stiano danneggiando il mercato interno del Paese.  Siamo curiosi di sapere come andrà a finire

Riconoscimento degli stabilimenti del settore alimentare e riconoscimento/ registrazione dei sottoprodotti di origine animale (SOA)

 La Giunta Regionale della Campania, con deliberazione ACODE_377 del 31 luglio 2012, ha provveduto ad: approvare le nuove procedure per il riconoscimento degli stabilimenti del settore alimentare (disciplinati dall’articolo 4 del Regolamento CE n.853/2004) e per il riconoscimento e la registrazione degli stabilimenti indicati negli articoli 23 e 24 del Regolamento CE n. 1069/2009 (regolamento sui sottoprodotti di origine animale), aggiornare le tariffe previste per il riconoscimento dei suddetti stabilimenti.   Per Visualizzare la documentazione http://redazione.regione.campania.it/rcnews_ce/showDocumentsNletter.php?nletter=nletter&num_newsletter=195&pgCode=G6I56R3864

Disciplinare tecnico dell’utilizzazione del terriccio di lavaggio dei prodotti ortofrutticoli

 La Giunta Regionale, con deliberazione n. 436 del 9 agosto 2012, ha approvato ildisciplinare tecnico per l’utilizzo come materiale di copertura giornaliera e finale delle discariche del terriccio derivante dalle operazioni di lavaggio dei prodotti ortofrutticoli, con particolare riguardo al pomodoro da industria. http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2004:139:0055:0205:IT:PDF   per il disciplinare

CONTINUA LA BATTAGLIA PER LE ALBICOCCHE VESUVIANE

 Dobbiamo procedere alla verifica e capire se c’è la volontà di un nuovo posizionamento  per la valorizzazione e promozione, attraverso il riconoscimento comunitario dell’Albicocca Vesuviana, si crei un tavolo di concertazione assieme alle istituzioni nazionali competenti, locali ed al comitato promotore per raggiungere gli obiettivi.  Cosi è intervenuto il Delegato del Presidente della Provincia di Napoli per il settore Agricoltura già Rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura,  Rosario Lopa, partecipando alla raccolta delle Albicocche sul Vesuvio. Non è il momento delle polemiche, ribadisce l’esponente dell’Agricoltura, ma non è nemmeno ammissibile, che non si adoperi per questo importante riconoscimento per un prodotto di eccellenza del Vesuvio, a fronte della quale saranno chiamati a pagare gli […]