Milano sequestrati alimenti made in Cina

In un deposito di Milano soo stat sequestrati ingenti quantitativi di prodotti alimentari made in Cina, tra cui  zampe di anatra e meduse in salamoia. uasi 400 confezioni di “bevanda al latte” di chissà quale origine, 200 di yogurt, lattine di “milk drink” e poi 400 confezioni di carne secca di maiale, un centinaio di confezioni di ciccioli e poi svariate di zampe di anatra, di clavicole, collo, cosce e ali dello stesso pennuto e persino 15 confezioni da 300 grammi di sangue, sempre d’anatra. Quanto alle meduse in salamoia, sequestrate 29 confezioni da 200 grammi. Per molta merce c'è il divieto di importazione

Provincia di Salerno Nas sequestrano ingente quantitativo di merce alimentare scaduta

Gli uomini dei Nas di Salerno hanno sequestrato ingenti quantitativi di merce scaduta.  A Battipaglia i militari hanno effettuato un   sequestro amministrativo di circa 150 chili di salumi, formaggi e preincartati, rispetto a cui non è stata riscontrata la prescritta documentazione atta ad attestarne la tracciabilità. A Capaccio sono stati sequestrati inoltre circa 350 chili di alimenti vari (carni, prodotti ittici, caseari e bibite), detenuti in pessimo stato di conservazione, in parte congelati e non presentati come tali agli ignari consumatori.   Il valore complessivo dei provvedimenti è pari  a circa 500mila euro dei quali 4mila riferiti agli alimenti.

Poggibonsi sequestri di alimenti scaduti

A Poggibonsi sono state poste sotto sequestro amministrativo   88 confezioni di prodotti alimentari preconfezionati destinati al consumatore per essere poi destinati alla distruzione. Il motivo del sequestro sono da rinvenirsi nella rivendita dei prodotti già scaduti. Il sequestro è stato effettuato dalla polizia municipale

Richiamo acque minerali

Acqua Effervescente Naturale Cutolo Rionero; Acqua Effervescente Naturale Blues – Acqua Minerale Marchio: Acqua Effervescente Naturale Cutolo Rionero; Acqua Effervescente Naturale Blues   Denominazione: Acqua Minerale   Motivo della segnalazione: Rischio microbiologico   Data pubblicazione: 19 settembre 2017 scheda sul ritiro

Approvato il decreto per l’obbligo di indicazione dello stabilimento in etichetta

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Consiglio dei Ministri ha approvato questa mattina in via definitiva il decreto legislativo che reintroduce l'obbligo di indicare lo stabilimento di produzione o confezionamento in etichetta. Il provvedimento prevede un periodo transitorio di 180 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, per lo smaltimento delle etichette già stampate, e fino a esaurimento dei prodotti etichettati prima dell'entrata in vigore del decreto ma già immessi in commercio.   L'obbligo era già sancito dalla legge italiana, ma è stato abrogato in seguito al riordino della normativa europea in materia di etichettatura alimentare. L'Italia ha stabilito la sua reintroduzione al fine di […]

#IoNonSpreco: consigli e informazioni pratiche per ridurre gli sprechi alimentari tra le mura domestiche

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è stato pubblicato sul sito del Ministero il vademecum "Io Non Spreco".   Si tratta di una lista di consigli e informazioni pratiche per combattere gli sprechi alimentari: dalla lista prima di fare la spesa alla lettura della data di scadenza, dalla corretta conservazione degli alimenti all'impiego degli avanzi in nuove ricette.    Il 50% degli sprechi avviene ancora in casa, ogni anno infatti in Italia finiscono nella spazzatura 12 miliardi di alimenti. Bastano piccoli gesti quotidiani per ridurre sensibilmente le perdite di cibo attraverso un consumo più consapevole e sostenibile.   "Ad un anno dall'entrata in vigore della […]

Nas di Napoli sequestri ad Afragola e Capri

I Nas di Napoli hanno posto sotto sequestro 30 kg di alimenti  torvati senza indicazioni che ne indicasse la traccialbilità presso un caseificio di  Afragola, tra i prodotti posti sotto sequestro  prodotti carnei, vegetali e lattiero caseari. A Capri invece, in un noto ristorante oltre a chiudere parte della struttura per carenze igieniche,ha chiuso anche la cucina ritenuta non idonea 

400 kg di merce sequestrati in 2 ristoranti di Capaccio Paestum

400 kg di merce sequestrati  in 2 ristoranti di Capaccio Paestum

Gli uomini dei NAS di Salerno in collaborazione con l’Asl hanno posto sotto sequestro 400 kg di generi alimentari sequestrati in due alberghi di Capaccio PAestum. I prodotti sequestrati erano stipati in una cella frigorifera ma erano carenti di indicazioni di provenienza e tracciabilit√†. Oltre ai prodotti sono stati sequestrati anche i locali dove erano presenti le celle frigorifere

“Italia leader del bio. 300mila ettari convertiti, pari a tutta la provincia di Bologna”

"L'Italia conferma la leadership nel settore biologico in Europa: 300mila ettari convertiti in Italia nel 2016, una superficie pari a tutta la provincia di Bologna, case e uffici compresi". Lo dichiara il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina questo pomeriggio in visita al Salone Internazionale del Biologico e del Naturale a Bologna.   "Il tasso di crescita è del 20% nelle superfici coltivate, negli operatori impegnati e nei consumi. Un patrimonio che si basa sulla fiducia e sulla voglia dei consumatori di sostenere un sistema produttivo col minor impatto sull'ambiente possibile", continua Martina.    Al Sana di Bologna, la più importante manifestazione del settore, il Ministro ha incontrato imprenditori, agricoltori […]

Vino: dal 9 settembre Italian Pavilion su Alibaba per far riconoscere autentico Made in Italy

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che, nell'ambito delle operazioni a tutela del vero Made in Italy agroalimentare nella filiera e sul web, la task force dell'Ispettorato centrale repressione frodi ha bloccato su Alibaba la vendita potenziale di 30 milioni di lattine di falso Prosecco.    Da due anni il Mipaaf e il colosso cinese del commercio elettronico hanno siglato un accordo per promuovere le eccellenze agroalimentari del nostro Paese e combattere i falsi. Un'intesa che consente alle aziende italiane di poter soddisfare la crescente domanda di prodotti su Alibaba, che conta oltre 430 milioni di consumatori.    Il tutto in vista della giornata di sabato […]