CORPO FORESTALE:LA LOTTA AGLI INCENDI BOSCHIVI. IL FRONTE DELLA COMUNICAZIONE

 Giovedì 5 Luglio p.v. si terrà la tavola rotonda dal titolo:"La lotta agli incendi boschivi. Il fronte della Comunicazione".  L’incontro si svolgerà presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Corpo forestale dello Stato – Via Antonio Salandra, 44 – alle ore 10.00, alla presenza del Capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone. Durante l’incontro verranno forniti i dati sull’andamento del fenomeno incendi boschivi relativi al primo semestre del 2012 e quelli del 2011. Il tema della tavola rotonda, alla quale parteciperanno i responsabili del Servizio Antincendi Boschivi del Corpo forestale dello Stato, rappresentanti del Dipartimento della Protezione Civile, docenti universitari ed esperti della comunicazione istituzionale, sarà quello della comunicazione relativa […]

Capitanerie di Roma e Civitavecchia: chiuse 3 maxi operazioni

 Le Capitanerie di Roma e Civitavecchia, hanno concluso 3 maxioperazioni nel settore della filiera ittica: Mari e monti", operazione   iniziata a maggio in un paese in provincia di Rieti  che  ha accertato che   venivano posti in vendita nei supermercati di Aprilia e Fiumicino confezioni di filetti merluzzo carbonaro spacciato per merluzzo nordico (specie quest’ultima di maggior pregio sia dal punto di vista organolettico che commerciale).I militari della Guardia Costiera di Roma e Civitavecchia hanno ispezionato la settimana scorsa i magazzini della società  che distributrice i prodotti e posto sotto   sequestro 2,76 tonnellate di prodotto ittico incriminato.  Sono state sequestrati, finora, dalle Capitanerie di tutt’Italia ulteriori 2.500 kg di prodotto […]

USO CORRETTO DELLA RISORSA ACQUA: IL DECALOGO

 Acqua è una delle risorse rinnovabili insieme con il sole, il vento etc.. è definita una risorsa illimitata ma limitata nel suo utilizzo. Cliccando sul link sottostante è possibile scaricare un piccolo opuscolo su come non sprecarla soprattutto nel periodo estivo   L’ACQUA  In tutto l'universo Non vi è nulla di più morbido e debole dell'acqua. Ma nulla le è pari Nel suo modo di opporsi a ciò che è duro. Nulla può modificare l'acqua. Che la debolezza vinca la forza, che la morbidezza vinca la durezza ognuno sulla terra lo sa, ma nessuno è in grado di fare altrettanto. (Lao-Tse)     decalogo

Mozzarella collection: al via il processo per anabolizzanti alle bufale

 Ascoltato   Santino Cantone   uno dei 19 indagati, tra denunciati e arrestati, nell’ambito delle indagini dei Nas del 2009 sul gruppo che vendeva somatropina, chetamine e olii di hashish che venivano somministrate poi alle bufale delle aziende agricole della provincia di Caserta per produrre piu’ latte.   La  prima fase del processo   vede 15 imputati coinvolti, tra i quali veterinari, allevatori e farmacisti. Santino Cantone era uno degli intestatari della Farmacia di Riardo, di proprieta’, stando alle indagini, del leader occulto del gruppo, Carmine Romano

DECALOGO PER PREVENIRE GLI INCENDI BOSCHIVI

     "Occorre puntare   in modo veramente concertato, su un nuovo equilibro tra agricoltura, industria e servizi, perché lo sviluppo sia sostenibile, a nessuno manchino il pane e il lavoro, e l'aria, l'acqua e le altre risorse primarie siano preservate come beni universali". Papa Benedetto XVI     Per poter tutelare l'agricoltura è necessario avere comportamenti etici, fondamentale quindi in questo periodo tutelare l'ambiente da opere antropiche dolose: incendi A tal fine è stato realizzato il decalogo per prevenire gli incendi boschivi per poterlo scaricare cliccare sul link decalogo

Alimenti biologici: ecco il marchio made in UE

 Dal primo luglio entra in vigore il marchio biologico made in UE per i prootti alimentari. Il logo che potrà essere inserito sui prodotti è rappresentato  dala "foglia europea", con le sue 12 stelle bianche, su uno sfondo verde brillante, con al centro una cometa , inoltre sul prodotto made in Unione Europea dovrà essere inserito  il numero di codice dell’organismo di controllo ed un logo identificativo delle materie prime agricole. Per poter utilizzare il marchio sarà necessario: che  almeno il 95% degli ingredienti deve essere prodotto in maniera biologica. che l’alimento dovrà inoltre risultare conforme alle regole del sistema di controllo e certificazione, approvato da ogni singolo Paese membro.

CORPO FORESTALE: PALERMO E LA MAFIA NEL NUOVO LIBRO DEL PROCURATORE ANTONIO INGROIA

 Alla presenza del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania e del Capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone si terrà martedì 3 luglio alle ore 11.30 presso Palazzo Rospigliosi – Via XXIV Maggio, 43 in Roma, la presentazione del nuovo libro del Procuratore Aggiunto della Procura Distrettuale Antimafia di Palermo, Antonio Ingroia dal titolo “Palermo gli splendori e le miserie l’eroismo e le viltà” (ed. Melampo). Nel volume l’’autore ripercorre il cammino e le fatiche della sua esperienza lavorativa. Racconta sé stesso ed i suoi comandamenti morali, i dubbi e le amarezze, le gioie e le passioni, mettendo in risalto l’amore per la sua città, Palermo, […]

Scuola Italiana Qualita’ e Sicurezza

 Nasce a Frossasco la Scuola Italiana di Qualità e Sicurezza Alimentare ( esso sarà localizzato presso il Museo del Gusto ). La scuola    si rivolge ad aziende ed operatori del settore agroalimentare con proposte di formazione modulari e personalizzate con un’attenzione particolare al consumator I settori coinvolti saranna  molteplici:  si passa dalla produzione alla distribuzione, dagli studi di consulenza alla pubblica amministrazione . La Scuola Italiana di Qualità e Sicurezza Alimentare, è sostenuta dalla Camera di commercio di Torino, e vuole anche essere sede di confronto in cui aziende ed operatori possono trovare una soluzione personalizzata o i partner giusti per i propri fabbisogni formativi. 

Operazione “Arbequino”.

 L’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF), in collaborazione con la Guardia di Finanza di Siena, ha  sequestrato 43.239,34 quintali di olio extravergine di oliva ottenuto dalla illecita miscelazione con materie prime di categoria inferiore, quali oli di oliva lampanti e vergini aventicaratteristiche qualitative di scarso pregio. L’operazione ha portato al sequestro, anche di      38.501,52 quintali di olio extravergine di oliva (dichiarato 100% Italiano) ottenuto dalla miscelazione di prodotti di origine spagnola e greca, venduto a numerose ditte imbottigliatrici ad un prezzo assolutamente in linea con le aspettative del mercato nazionale, producendo, anche in questo caso, l’effetto falsato tra qualità e prezzo. L’operazione condotta è […]