Falso made in Italy su arance siciliane

 Il nucleo operativo del Corpo forestale della Regione siciliana ha condotto in collaborazione con gli ispettori del servizio Fitosanitario, che ha portato ad un sequestro a   Scordia (Sr)  di una partita di oltre 20 quintali di arance "Navel". L’illecito accertato è quello della vendita fatta passere made in italy di un prodotto invece  di accertata provenienza spagnola.

COMPETITIVITA’ E NNOVAZIONE Etichettatura e marcatura dei prodotti agroalimentari

 Il Consorzio ARCA, Confindustria Sicilia e Mondimpresa, partner della rete Enterprise Europe Network, organizzano l’incontro “Competitività e innovazione – Etichettatura e marcatura dei prodotti agroalimentari”. L’incontro si terrà il giorno 12 giugno presso la sede del  Consorzio ARCA al Viale delle Scienze,  con l’obiettivo di approfondire le tematiche legate alle nuove disposizioni introdotte in materia di etichettatura. Nel corso dell’incontro, inoltre, gli operatori potranno usufruire dei servizi offerti da Enterprise Europe Network in materia di etichettatura, internazionalizzazione e innovazione tecnologica.       Gli argomenti trattati saranno i seguenti:   – L’etichettatura alimentare: gli obblighi connessi alla nuova regolamentazione comunitaria; – Le novità in particolare su: etichettatura nutrizionale, allergeni, origine del prodotto, divieto di […]

Milano controllo nei ristoranti con illeciti crescenti

 A Milano dall’inizio dell’anno sono stati controllati 1.751 pubblici esercizi (di cui 30 ristoranti di cucina cinese e 15 ristoranti etnici).In tutto al momento  sono state riscontrate 440 violazioni a leggi e regolamenti, sono stati effettuati 20 sequestri penali e denunciate 57 persone all’Autorità Giudiziaria a fronte di 52 reati accertati. Gli alimenti che sono stati sequestrati nel corso dei controlli, in prevalenza carne e pesce in cattivo stato di conservazione, ammontano a 1.892 kg.

Capitaneria di porto sequestro di 30 kg di pescato

  Prosegue   l’attività di controllo della filiera pesca per garantire la tutela del cittadino, quale consumatore finale, e del patrimonio ittico nazionale., infatti gli uomini delle Delegazioni di Spiaggia di Bianco e Melito Porto Salvo, durante dei normali controlli preventivi mirati a prevenire la pesca abusiva di novellame e di controllo dell’intera filiera della pesca, hanno rinvenuto nel centro cittadino del Comune di Bianco (RC) nascosti nei bagagliai di due autovetture alcuni recipienti/cassette con del prodotto ittico (sarde, alici, triglie, seppie, occhialoni, etc)– circa 30 kg – posti in vendita da due ambulanti locali, ponendoli successivamente sotto sequestro per il cattivo stato di conservazione.  Nello specifico è stato accertato nel […]

Da Torino a Roma scoperti negozi con alimenti non conformi alla normativa

 Gli uomini della Volante di Roma hanno posto sotto sequestro  duecento chili di merce alimentare scaduta in una rivendita di alimenti surgelati. Inoltre gli agenti hanno rinvenuto l’assoluta inidoneità di un altro locale adibito a vendita delle carni, dove  vi erano prodotti alimentari di incerta tracciabilità. Tutti i prodotti sequestrati saranno destinati alla distruzione. A  Torino invece gli Agenti della sezione San Donato/Parella effettuando alcuni controlli hannotrovato irregolarità in   un ristorante cinese   e in un supermercato.   Nel ristorante,  gli agenti hanno rinvenuto alimenti congelati senza usare le apparecchiature idonee, tra questi  si   circa 25 chili di polipi, gamberi, cefali, orate, anelli di totano, costine di maiale, ravioli di […]

Sequestro prosciutti San Daniele

 Sono stati posti sotto sequestro dall’ASL  500kg di prosciutto crudo Dop, in quanto  si è ritenuto  contenente nitrati. Il tutto è avvenuto presso   un’azienda di San Daniele che si occupa di lavorazione, taglio e confezionamento dei tranci.  Il problema si è riscontrato in quanto il disciplinare di produzione del Consorzio prevede che il prosciutto possa essere trattato solo con sale.  La Procura di Udine ha disposto, dopo i primi riscontri il sequestro e aperto un fascicolo con l’ipotesi di reato di vendita di prodotti industriali con segni mendaci, aggravato perche’ si tratta di beni alimentari. I prosciutti, destinati all’esportazione, verranno nuovamente analizzati e confrontati con altro campione dello stesso […]

Slow Food Day

 Sabato 26 aprile  il slow food day, una giornata dedicata alla cultura del cibo, tra laboratori educativi e incontri diretti con i produttori. Diverse le iniziative: A Roma si comincerà dalle 11 di mattina con una lezione intitolata “Yoga nell’orto” per poi proseguire con un laboratorio "Slow Kids" per i bambini, e uno per gli adulti, a cura della scuola “Cuochepercaso”.  a Siena, con laboratori mattutini di educazione alimentare, la stagionalità e la filiera corta; nel pomeriggio, invece, escursioni e degustazioni all’aria aperta nel verde della campagna senese.  A Milano, tutti a visitare la nuova sede del Mercato della Terra, dove sono in programma diverse iniziative: musica in strada, flashmob, omaggi a chi raggiunge la manifestazione in bicicletta, degustazioni e gran […]

Quale ruolo svolge la comunicazione nell’acquisto di prodotti alimentari?

 Negli ultimi giorni mi è capitato di leggere numerosi articoli sulla genuinità o meno dei prodotti, o sulla malafede che alcune grosse  catene hanno nella realizzazione delle campagne pubblicitarie. Quindi ci si chiede vi è dolo colpa o volontarietà? Caratterialmente sono una persona che può essere definita moderata in quanto cerco sempre di capire la situazione prima di “sparare” all’impazzata. Quindi cerco sempre di trovare la risposta più equa possibile facendomi “aiutare” da esperti. In una epoca di crisi dove i consumi, soprattutto alimentari sono in calo, io sarei cauta. È indubbiamente necessario segnalare le situazioni che sembrano “distorte” ma è necessario farlo con accortezza e  lungimiranza, troppo spesso oggi […]

“Libera la Natura”

 Ha preso il via la seconda edizione di “Libera la Natura”, il progetto educativo che vede impegnato in prima linea il Corpo forestale dello Stato con il proprio Gruppo Sportivo nella sensibilizzazione dei giovani sul rapporto tra sport e natura, sport e legalità e sport e sana alimentazione, anche attraverso il coinvolgimento di testimonial sportivi di valore internazionale.   L’’iniziativa interessa circa 200 studenti delle scuole medie che, in questi giorni, percorrono un viaggio di corsa nei beni confiscati alla mafia, attraversando quelli che fino a poco tempo fa erano i simboli del potere economico della criminalità organizzata, oggi di nuovo rientrati in possesso della collettività. Una corsa campestre dalla Lombardia […]