Uova al fipronil, procedure di richiamo per alcuni lotti

Il 30 agosto 2017 i Servizi Veterinari dell’Area Vasta 2 – Asur Marche hanno comunicato al Ministero della salute di aver imposto l’attivazione delle procedure di richiamo di uova di varie categorie provenienti dall’allevamento Società Agricola Fattorie Valle del Misa di Ostra Vetere (AN), identificati con i lotti 31-32-33 e 34 2017, codice allevamento (indicato sulle uova) 3IT036AN089, in quanto in un campione di dette uova si è riscontrato un valore di fipronil pari a 0.98 mg/kg, superiore pertanto al limite di tossicità acuta di 0,72 mg/kg.   Ove uova provenienti da tali lotti siano in possesso di cittadini, si invitano gli stessi a non consumarli e riportarli al punto […]

Uova, Toto negli anni 60 già sottolineava il problema

Panico ed isteria serpeggia su web a seguito delle allarmanti notizie riguardanti i sequestri di partite di uova contaminate con il  Fipronil .  Così come è accaduto per lo scandalo della carne di cavallo il caso si sta allargando  come una macchia d’olio. I Nas hanno sequestrato allevamenti anche in Italia. Un problema però quello delle uova che era già sotto la lente delle forze di polizia, infatti i NAC (Nuclei Antifrodi dei Carabinieri )  comandati dal Col. Cortellessa dall'inizio del 2017  , hanno sequestrato 2,5 milioni di uova 'non sicure' ovvero prive di tracciabilità, o con un'origine italiana falsa, in quanto provenienti dall'estero. Se questo non fosse sufficiente  basterebbe […]

NAS_Uova al fipronil, aggiornamento al 23 agosto

  Il Ministero della salute fornisce i dati aggiornati alle ore 12 del 23 agosto sui controlli effettuati in merito alla presenza di fipronil in uova, ovoprodotti e alimenti che li contengono. I numeri forniti sono comprensivi di quelli comunicati in precedenza nonché di quelli forniti dal Comando Carabinieri della Salute.   Risultano effettuati:    196 campionamenti dalle Regioni, nell’ambito del Piano di ricerca su pollame, uova, derivati disposto dal Ministero il giorno 11 agosto 107 campioni dai NAS così ripartiti: 42 campionamenti conoscitivi di prodotti trasformati contenenti uova o derivati, prelevati nei negozi e supermercati su disposizione del Ministero del 14 agosto, e 65 ulteriori campionamenti effettuati su iniziativa […]

Sequestrato riso realizzato con residui plastici di scarto

Riso a base di plastica, sequestro nel fiorentino   In base a quanto riporta La Nazione gli uomini dei Nas hanno sequestrato una partita di riso Il sequestro è stato possibile dopo la segnalazione di un uomo che aveva risontrato delle anomalie nel riso che aveva acquistato in un negozio etnico. A quanto pare l'uomo si era accorto che alcuni chicchi di riso avevano preso fuoco essendo caduti sulla fiamma del fornello. Durante i controlli gli uomini dei Nas appallattonando il prodotto hanno formato una palla che è rimbalzata dopo averla buttata a terra. A seguito di controlli ci si è resi conto che il riso, proveniente dall'Africa, ma imbustato […]

Vincenzo Pepe ( Fareambiente)Uova contaminate è ora che l’Europa cominci a ripensare alle regole riguardanti la sicurezza alimentare

E' tempo che l'Europa cominci a ripensare alle regole riguardanti la sicurezza alimentare  e con essa anche l'Italia. "Non ci sono più scuse, mi ero illuso che con lo scandalo E-coli e la carne di cavallo i nostri  governanti ( a tutti i livelli) avessero capito che ormai ci siamo fossilizzati  su questo tema  e questo non è possibile!" dichiara Vincenzo Pepe Presidente di FareAmbiente "Chi delinque si rinnova ed innova – continua Pepe – al contrario di chi deve disciplinare e trovare mezzi per contrastarli. Fortunatamente ci sono gli uomini delle forze di polizia che lavorano alecramente per difenderci. Basta con i proclami è necessario agire. Molto è stato […]

Uova contaminate dal fipronil, primi esiti dei controlli dei NAS

Le attività di controllo svolte dai Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sul territorio nazionale, hanno fatto emergere due positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata fipronil che si aggiungono alle altre due comunicate dal Ministero della Salute. Le prime verifiche sono iniziate nella prima metà di agosto, a seguito dell'attivazione del sistema di allerta europeo (RASFF) per la presenza, nel circuito commerciale di alcuni Paesi del Nord Europa, di uova e prodotti derivati, risultati contaminati dal citato insetticida, il cui uso è vietato negli allevamenti di animali impiegati per produzioni alimentari destinate al consumo umano. Il Ministero della Salute, Autorità nazionale e punto di […]