GAL “Sila Greca Basso Jonio Cosentino al via i progetti di educazione alimentare

 Il  GAL “Sila Greca Basso Jonio Cosentino” ha dato avvio all’attività “Educazione alimentare e consumo sostenibile”, rientrante nel progetto “Rete degli itinerari gastronomici e della cultura del gusto”. Il progetto, di rilevanza transnazionale, coinvolge GAL di vari territori della Calabria, della Puglia, del Molise, della Basilicata, di vari territori della della Grecia, dell’isola di Cipro e del Portogallo”. Il progetto rientra nell’ambito del Piano di Sviluppo Locale (PSL) “Sila Greca” 2007/2013 – Misura 421 Cooperazione Transnazionale.

“Cose dell’altro Geo” parla di corretta alimentazione

 "Cose dell’altro Geo” DAL 28 NOVEMBRE AL 2 DICEMBRE 2011 IN ONDA ALLE 15.50 tanti appuntamenti con la corretta alimentazione i prodotti tipici e la sostenibilita’ di seguito il palinsesto Lunedì 28 novembre 2011 Durante “Cose dell’altro Geo” impariamo con Massimiliano Ossini e con i suoi ospiti a mangiare bene e a curarci con l’alimentazione. Assistiamo anche all’esibizione di alcune “ragazze pon pon”, scoprendo che il cheer leading è una vera e propria pratica sportiva. Continua il “Geo Scienza” di Marco Castellazzi, che oggi ci spiega come difenderci dalle frodi alimentari e come evitare i coloranti artificiali dannosi per la nostra salute. Sveva Sagramola nel suo “Geo&geo” ci racconta invece tutte le […]

GLUTEN FREE: SOLO SE E’ NECESSARIO!

 “Privarsi del glutine non vuol dire mangiar sano!” E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), commentando la sempre più diffusa abitudine di eliminare dalla dieta alimenti contenenti il glutine, nella convinzione che facciano male all’organismo. “E’ una moda che giunge da oltreoceano -sostiene Dona- è che fino ad oggi non sembrava avere particolare appeal sugli italiani, così affezionati a pasta, pane e dolci. Il boom di negozi gluten free farebbe pensare però ad un’inversione di marcia”, prosegue il Segretario generale, che aggiunge: “non credo si possa parlare di un incremento repentino di malati di celiachia ma, più che altro, sembrerebbe l’ennesima trovata del marketing che ha eccitato gli animi dei soliti ‘salutisti […]

sequestro di miele a Genova

 I Nas hanno sequestrato circa 1300 chili di miele presso  un’azienda agricola di Zoagli.I militari  hanno trovato una produzione artigianale, diretta alla vendita al pubblico, conservata in diversi barattoli di alluminio completamente ricoperti di ruggine e anche animali sprovvisti di idonei sigilli tra questi 32 capi ovini e caprini, 200 polli e galline e 107 alveari. Gli animali e gli insetti sono stati sottoposti ad alcuni accertamenti medico veterinari per valutarne le condizioni e lo stato di nutrizione.

Sequestro di gamberi a San Cataldo

 Gamberi argentini "di contrabbando", sequestro a San Cataldo„La Guardia Costiera, nella giornata di ieri  dopo i controlli che si sono concentrati soprattutto nel mercato ittico San Francesco La Rena, in zona San Cataldo, hanno sequestrato Gamberi argentini "di contrabbando". La grossa quantità di gamberi argentini, sono  risultati appartenenti ad una più grossa partita di crostacei rubata qualche tempo fa in un deposito alla periferia di Bari. Il commerciante soggetto a controllo ha tentato di ingannare gli agenti mostrando un documento fiscale palesemente falso con intestazione di una azienda inesistente, ma è stato smascherato e denunciato per ricettazione e uso di atto falso.“   “ Leggi tutto:http://www.baritoday.it/cronaca/mercato-ittico-san-francesco-sequestrati-gamberi-argentini.html Diventa fan:http://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190  

Ferrare sequestro in un market per prodotti scaduti da mesi

 La guardia di finanza di Ferrara ha sequestrato, in un market nella zona della stazione gestito da un cittadino cinese, decine di prodotti alimentari scaduti. Gli agenti hanno trovato barattoli, buste  di cereali, bevande,  carne e prosciutto preconfezionati, tutti in pessimo stato di conservazione  e perlopiù scaduti da settimane e da mesi. alcuni cibi, fra cui la carne, riportavano, addirittura, la scadenza di marzo 2011. Tutti i prodotti scaduti sono stati sequestrati e distrutti

Sequestro di salumi incattivo stato di conservazione e contraffatti

 Gli  agenti del corpo forestale dello Stato  di Vibo Valencia  hanno sequestrato novecento chili di salumi e formaggi presso una azienda del settore della distribuzione di prodotti alimentari a Nicotera Marina. Gli agenti hanno trovato il tutto in  una cella frigorifera dell’azienda : in tutto i prodotti scoperti erano   salumi ed i formaggi in cattivo stato di conservazione, gia’ scaduti e con marchi contraffatti o senza etichetta per la tracciabilita’.  All’azienda sono state elevate multe e sanzioni per 9.000 euro.

DIVERTEDUCANDO : fra la cultura e la gastronomia

 Diverteducando organizza per il periodo Natalizo delle iniziative che ben coniugano la tradizione l’arte e la valorizzazione della gastronomia tipica del Cilento e della Provincia Salernitana Di seguito qualche informazione sulla logistica:incontro a Salerno e  Cava dei Tirreni per visitare le luci e  i diversi presepi realizzati da artisti locali seguendo la tecnica prepiale partenopea. L’escursione coniuga anche il ludico con l’educazione delle nuove generazioni. La visita si concluderà  presso la  struttura dipark dove è possibile assaggiare e gustare prodotti della gastronomia tipica e si assiste ad uno spettacolo sulle tradizion natalizie llocali   Le attività verranno svolte da personale specializzato e da guide turistiche (grupppi  50 partecipanti).Per ulteriori informazioni […]

Sequestrati presso un centro di macellazione, in provincia di Avellino, circa 70 capi di bovini

 SICUREZZA AGROALIMENTARE: CONTINUA L’ATTIVITÀ DELLA FORESTALE PER LA TUTELA DEL MADE IN ITALY E LA LOTTA AL MALTRATTAMENTO ANIMALI   Il personale del Comando Provinciale di Avellino del Corpo forestale dello Stato, in collaborazione con quello del Comando Stazione di Chiusano San Domenico, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ariano Irpino, Procuratore Capo Dott. Luciano d’Emmanuele e Sostituto Procuratore Dott. Arturo De Stefano, ha avviato una campagna di contrasto al maltrattamento degli animali e di prevenzione delle frodi in campo agroalimentare con particolare riguardo al settore dell’allevamento e della distribuzione delle carni avviate al consumo alimentare.   La Forestale ha posto sotto controllo un importante […]