CONTRAFFAZIONE, ORIGINE E MADE IN ITALY 4 ottobre 2011 – Orario 9:00 – 13:30

  Si terrò a Lucca il 4 ottobre il seminario su Contraffazione origine e madein Italy. Il seminario si propone di esaminare succintamente i principi  che sono alla base del concetto di origine della merceper poi arrivare ad analizzare la disciplina e le problematiche relative al “Made in Italy”.  Un approfondimento sarà dedicato alla normativa nazionale in vigore in tema di contraffazione. L’apertura sarà dedicata alla presentazione del Progetto  America Latina che ha lo scopo di costruire un “ponte”  tra la realtà delle PMI italiane e quella delle PMI dell’America  latina promuovendo delle collaborazioni economiche. Relatori: dott. Aurelio Cianfrone – Area Procedure e Controlli Settore  Dogane della Dir. Interr.le delle Dogane per la Toscana, la […]

Proposta formativa per docenti delle scuole primarie sul tema dell’educazione alimentare VERSO EXPO 2015

 In continuità con le azioni previste dal il Protocollo d’Intesa “Verso Expo 2015”, sottoscritto  nel Maggio 2010 da Regione Lombardia, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, ANCILombardia e Unione delle Province Lombarde, il gruppo di lavoro  ha messo a punto un percorso pluriennale per rendere le scuole lombarde protagoniste attive dell’evento EXPO 2015 che ha per tema “Nutrire il pianeta, Energia per la Vita”. Nell’intento di approfondire la complessità e la multidisciplinarietà dell’educazione alimentare con una particolare attenzione alla dimensione relazionale del rapporto insegnamento-apprendimento, la DG Agricoltura di Regione Lombardia ed ERSAF hanno dato l’avvio, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale e con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca  ad un progetto di ricerca-formazione pluriennale. Il […]

sequestro 400 prodotti importati dalla CINA

 Sequestrati oltre 400 prodotti alimentari al minimarket di via Giovanni XXIII da parte della squadra amministrativa della polizia municipale. L’intervento risale a ieri, nell’ambito dei controlli alle attività commerciali di Borgo Marina. In un laboratorio artigianale è infatti emerso che gli alimenti erano importati da Cina, India e Pakistan senza rispettare le norme europee relative l’indicazione della scadenza e dell’origine. Sequestrati anche prodotti ittici surgelati di provenieza sconosciuta, mentre è attualmente in corso di verifica il rispetto delle normative sul commercio di altri prodotti, tra cui ortofrutta, riso, salse, spezie e integratori alimentari. http://www.romagnanoi.it/news/722355/Sequestrati-400-prodotti-alimentari-dalla-Cina.html

audizione presso la XIII Commissione Agricoltura della Camera e presso la IX Commissione Agricoltura e Produzione Agroalimentare del Senato delel Ministro Saverio Romano

 Signor Presidente,  Onorevoli colleghi, il futuro della politica agricola comunitaria risulta strettamente dipendente dal negoziato sulle prospettive finanziarie dell’Unione europea post 2013.  Il 29 giugno scorso la Commissione ha presentato le proposte per il bilancio pluriennale 2014-2020. La spesa proposta è complessivamente pari, a prezzi 2011, a 1025 miliardi in stanziamenti di impegno (1,05% del Pil) e 972 miliardi in stanziamenti di pagamento (1% Pil). Si tratta di un aumento del 5% in valori costanti rispetto al 2007-13, in linea con quanto richiesto dal Parlamento europeo. Per la PAC si propone il congelamento in valori correnti e, dunque, un ridimensionamento in termini reali: con una spesa complessiva annua (I° e II° pilastro) […]

GUSTAITALIANO: VALORIZZAZIONE dell’ AGROALIMENTARE MADE IN ITALY.

 “Il Made in Italy è un valore. In veneto a difenderlo e valorizzarlo, per primi, sono proprio le categorie produttive maggiormente interessate, quei produttori agricoli e quegli imprenditori trasformatori artigiani che possono proporre a testa alta il massimo della qualità e dei sapori a livello mondiale. Noi come Regione siamo al loro fianco e chiediamo che anche il Governo lo sia con altrettanta determinazione”. Lo ha detto l’assessore alla tutela del consumatore del Veneto Franco Manzato, intervenendo stamani nella sede di Coldiretti Venezia alla presentazione del nuovo portale dell’agroalimentare www.gustaitaliano.it, portale internet della filiera “Gustaitaliano” nata da una formale alleanza tra agricoltori di Coldiretti e artigiani della CNA. L’iniziativa è inserita […]

Master in Formazione e didattica per un’educazione alimentare eco-consapevole

 L’Università degli Studi di Bari “ALDO MORO”, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, con il MIUR – Comitato Tecnico Scientifico del Progetto “Scuola e cibo”, con l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, con la Direzione EXPO 2015 (Rapporti istituzionali) e il Centro di Esperienza di Educazione Ambientale, organizza per l’Anno Accademico 2011-2012 il Master in Formazione e didattica per un’educazione alimentare eco-consapevole. L’intento del Master di formare, in primo luogo, i quadri dirigenti ed operativi delle scuole, di ogni ordine e grado, nel campo della sana e corretta educazione alimentare, strettamente connessa al rispetto delle risorse ambientali ed attenta al territorio, e questo sia per rispondere alla […]

vigili elevano 12mila euro di sanzioni per violazioni igienico sanitarie a Rimini

 Ammontano complessivamente a 12 mila euro le multe elevate nelle ultime ore a Rimini dalla Polizia municipale. In particolare e’ di 8 mila euro la multa comminata ad un laboratorio artigianale di gastronomia di Borgo Marina all’interno del quale sono state accertate irregolarita’ sia in materia di sicurezza alimentare sia del regolamento di igiene. Dal sopralluogo, infatti, e’ emerso che i locali, i piani di lavoro e gli strumenti si trovavano in condizioni igieniche non adeguate e il titolare dell’attivita’ conservava prodotti alimentari a temperatura e con modalita’ non idonee, violando in alcuni casi anche la normativa sulla rintracciabilita’ degli alimenti. Gli agenti, inoltre, hanno accertato che nel locale di […]

Icqrf sull’olio utilizzato nei ristoranti:controlli mirati e risultati

 "A quasi 6 anni dall’entrata in vigore della norma che di fatto vieta di somministrare ai clienti di ristoranti olio in ampolle anonime, sono ancora molte le irregolarità accertate ed è ancora molto diffuso il ricorso a canali diretti per l’approvvigionamento dell’olio".  Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Saverio Romanoha commentato i risultati dell’azione mirata condotta per oltre due mesi da parte dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF) sugli oli nella ristorazione. Sono andate avanti per tutto il periodo estivo le verifiche, in tutta Italia, dell’Ispettorato sull’olio utilizzato per la preparazione dei pasti e su quello messo a disposizione del cliente […]

PROPOSTA DI LEGGE BIANCO NORME IN MERITO ALLA PREVENZIONE E ALLA LOTTA CONTRO LE FRODI ALIMENTARI E ALL’ETICHETTATURA DEI PRODOTTI

 Di seguito la proposta di legge    Bianco presentata  in merito alla frodi alimentari ed alla etichettatura CAPO I – Delle pene connesse alle frodi alimentari Articolo 1: Nell’art. 440 del codice penale le parole “da tre a dieci anni” sono sostituite con le parole “da dieci a quindici anni”. Le fattispecie di reato di cui all’art. 441 C.P. sono equiparate a quelle dell’art. 440 C.P. Articolo 2: Nell’art. 444 C.P. le parole “da sei mesi a tre anni” sono sostituite con le parole “da tre a sei anni”. Il comma 2 dell’art. 444 C.P. è abrogato. Articolo 3: Il comma 2 art. 448 C.P. è così riscritto: “La condanna per taluno […]