“Attenti al piatto. Mangiar bene si può” progetto di educazione alimentare per le scuole cattoliche

“Attenti al piatto. Mangiar bene si può” progetto di educazione alimentare per le scuole cattoliche

 “Attenti al piatto. Mangiar bene si può” è un percorso  di educazione alimentare che  gli insegnanti delle classi dell’infanzia e della primaria possono includere nel Piano dell’Offerta Formativa e attuare dal prossimo settembre, accedendo ad una ricca rassegna di materiali multimediali a supporto dell’attività didattica. rivolto daReteSicomoro, il portale web delle organizzazioni cattoliche italiane,Henosis, società di consulenza in raccolta fondi e comunicazione per organizzazioni religiose, e dal Ministero delle Politiche agricoleallescuole paritarie cattoliche italiane, per l’anno scolastico 2011/2012. Per iscriversi c’è tempo fino a venerdì 30 settembre 2011: basta accedere e registrarsi all’”Area scuola” in www.retesicomoro.it, oppure digitare direttamente l’indirizzo www.retesicomoro.it/attentialpiatto. Da qui l’insegnante riceverà la password che gli darà diritto alla visione, allo scaricamento dei […]

maxi sequestro di ostriche a Manfrdonai

maxi sequestro di ostriche a Manfrdonai

  Manfredonia sequestrate dai militari della Guardia di finanza cinquecento chili di ostriche.  Il sequestro è avvenuto nei  quotidiani controlli dei finanzieri nella zona portuale del centro di Manfredonia. La motivazione del sequestro sono da ritrovarsi nella mancanza di documenti  di accompagnamento che   attestano la provenienza e la sicurezza del prodotto,   le ostriche per un valore di ottomila euro, sono state sequestrate e dichiarate non idonee al consumo. 

Nas sequestrato generi alimentari alla Esselunga

Nas sequestrato generi alimentari alla Esselunga

 I  Nas di Torino hanno posto sotto sequestro prodotti alimentari conservati sotto il sole ed esposti al rischio di escrementi degli uccelli, dalla catena Esselunga della frazione Pasta, a Rivalta di Torino.  secondo quanto si legge dal referto effettuato dai NAS i prodotti erano stoccati in un’area di scarico soltanto parzialmente coperta da una tettoia. Nella parte aperta i prodotti erano "esposti a sole, agenti atmosferici, insetti, nonostante l’indicazione, per molti di essi, di conservazione in luogo fresco e asciutto e lontano da fonti di calore". Il supermarket Esselunga ha, subito, smentito che la merce fosse esposta "al sole ma si trovava sotto una tettoia posta nel retro del supermercato" e che "i […]

Torino la procura apre l’inchiesta sulla carne scaduta

Torino la procura apre l’inchiesta sulla carne scaduta

 La Procura di Torino ha aperto un’inchiesta sulla carne scaduta in vendita al supermercato Bennet di via Giordano Bruno di Torino (periferia sud della città). L’inchiesta è partita in seguito al caso di un cliente quarantenne che si è sentito male, recandosi anche al pronto soccorso dell’ospedale Gradenigo, poco dopo aver mangiato «carne salada» cruda in vendita nella struttura commerciale. Nel registro degli indagati sono iscritti i due responsabili del punto vendita Bennet e i vertici dell’azienda di Trento che confeziona la carne, i primi per commercio di sostanze alimentari nocive, i secondi per frode nel esercizio del commercio.

Capitaneria di Porto sequestro di 12 chili di vongole in pessimo stato di conservazione.

Capitaneria di Porto sequestro di 12 chili di vongole in pessimo stato di conservazione.

 Durante una ispezione portata avanti dai militari della Capitaneria di Porto e dai  veterinari della Usl di Ferrara sono stati posto sotto sequestro circa12 Kg di molluschi mal conservati.  I molluschi infatti sono stati rinvenuti totalmente aperti e quindi non più in vita, segno caratteristico della mancata freschezza del prodotto e del cattivo stato di conservazione in generale. Insieme alle vongole sono state rinvenuti calamari, gamberi e cozze congelati in maniera artigianale. E’ stata inoltre accertata la  mancanza di documenti sulla provenienza della merce rendendo impossibile ricostruirne l’origine. Il pescato è stato immediatamente conferito in discarica per la distruzione mentre al ristoratore sono stati comminati 4mila e 500 euro di sanzione amministrativa oltre alla […]

9-10-11 SETTEMBRE 2011 ‘SLOWBEANS – FAGIOLI IN VILLA

9-10-11 SETTEMBRE 2011 ‘SLOWBEANS – FAGIOLI IN VILLA

 In Provincia di Lucca  sono presenti circa 17 varietà diverse di fagioli questa la motivazione che ha scaturito la realizzazione di Slowbeans – Fagioli in Villa che è una manifestazione incentrata sui legumi, prodotti che meglio di altri, sono in grado di rappresentare la biodiversità agronomica dell’area. SlowBeans è Mostra, Degustazione e Vendita di Legumi e di altri prodotti provenienti da tutta Italia e non solo toscani. L’evento si svolgerà in due location d’eccezione: Villa Mazzarosa e Villa Mansi, a Segromigno Monte – Capannori, il 9, 10 e 11 settembre 2011,nell’ambito della manifestazione “Estate in Villa”,  che il Comune di Capannori promuove da alcuni anni nelle ville storiche del proprio territorio, nell’ottica delle più innovative tecniche di valorizzazione territoriali legate esaltando […]

CFS maxi sequestro 500 kg generi alimentari

CFS maxi sequestro 500 kg generi alimentari

 Il Nucleo Operativo di Controllo per la Tutela dei Regolamenti i Comunitari del Corpo forestale di Bari ha sequestrato svariati tipi di alimenti all’interno di un punto vendita di Casamassima. Tra i prodotti scoperti vi sono circa 80 confezioni, per un totale di 500 kg, di salumi e formaggi vari che presentavano data di scadenza  scaduta da molto tempo. Gli agenti  durante l’ispezione del punto vendita, hanno visionato una cella frigo del laboratorio di macelleria con la dicitura “Carni rosse” , notando che la temperatura all’interno della stessa non era idonea, come confermato dal lettore a cristalli liquidi posto all’esterno. La cella frigo risultava infatti spenta e vuota priva di prodotti […]

Educazione al consumo per le scuole Le proposte Coop per l’anno 2011-2012

Educazione al consumo per le scuole  Le proposte Coop per l’anno 2011-2012

 Nel 1990 con “Le giornate dei giovani consumatori” aveva inizio l’attività di educazione al consumo consapevole che traeva origine dai principi fondamentali della cooperazionel’educazione alimentare come comportamento critico. All’impegno informativo di Coop è stata sempre affiancata la competenza di esperti e associazioni capaci di innovare metodi e contenuti. Decisivo è stato lo scambio attivo di conoscenze con gli insegnanti e la loro esperienza concreta. Una collaborazione che ha consentito di migliorare e aggiornare costantemente le proposte educative. È una metodologia che trova nel supermercato un’importante funzione di approfondimento; i punti vendita diventano “laboratori didattici” in cui cercare significati e valori tra gli scaffali, fatti di “oggetti”, di “prodotti” che parlano di storie, economie, culture di […]

Primo Tour Italiano di Educazione Alimentare per Bambini e Genitori dei Bambini

Primo Tour Italiano di Educazione Alimentare per Bambini e Genitori dei Bambini

 L’Associazione Culturale Piccolo Artista sta per dare avvio al primo Tour Italiano di Educazione Alimentare per Bambini e Genitori dei Bambini dai 3 ai 9 anni toccando 20 regioni italiane tra i mesi di settembre 2011 e luglio 2012, coinvolgendo 20 aziende agricole che producono alimenti seguendo il principio dell’agricoltura biologica e 37 città di tutte le regioni per un totale di ben 74 corsi di cucina gratuiti per 200 genitori e per i loro bambini dai 3 ai 9 anni di età. Le iscrizioni sono aperte e verranno chiuse al raggiungimento dei 20 partecipanti per cui chi fosse interessato è meglio che cominci da subito a contattare l’associazione culturale Piccolo Artista per […]