FIERA AGROALIMENTARE 2016 – ELEVATE SANZIONI DAL C.F.S

FIERA AGROALIMENTARE 2016 – ELEVATE SANZIONI DAL C.F.S. NELL'AMBITO DELL'ATTIVITA' ISTITUZIONALE DI CONTROLLO DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI SANZIONATO UN COMMERCIANTE PER AVER POSTO IN VENDITA MOZZARELLE SFUSE E CON INDICAZIONI PUBBLICITARIE INGANNEVOLI Comando Provinciale CFS La Spezia    Nell’ambito dell’attività istituzionale di controllo dei prodotti agro-alimentari, personale del Comando Stazione CFS di Sarzana, coadiuvato da un funzionario del Comando provinciale CFS della Spezia, ha svolto una serie di controlli nell’ambito della “Fiera Agroalimentare 2016”, svolta recentemente presso il centro fieristico” Spezia Expò”.   Nel complesso, tali controlli hanno accertato la sostanziale correttezza delle procedure di vendita e dei prodotti stessi. Tuttavia, in un caso, si è dovuto sanzionare un commerciante che, […]

Nas di Pescara, sospesa attivita’ commerciale e denunciato il titolare per tentata frode nell’esercizio del commercio. Prodotti ittici conservati in pessime condizioni igienico sanitarie

I Carabinieri del NAS di Pescara, nell’ambito di attività ispettive predisposte dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute di Roma, hanno ispezionato numerose imprese alimentari, presenti su tutto il territorio abruzzese, operanti nel settore ittico e dell’acquacoltura.   In Provincia di Chieti, i militari del NAS, coadiuvati da personale veterinario dell’ASL, hanno sequestrato circa 750 kg di mitili, recanti data di confezionamento successiva a quella reale, aumentando, in tal modo, la “shelf life” del prodotto e fornendo un’informazione diversa rispetto alla realtà. Il legale rappresentante dello stabilimento, è stato denunciato alla Procura della Repubblica teatina per tentata frode nell’esercizio del commercio.   In provincia di Pescara, è stato scoperto […]

Sempre più food made in Italy all’estero: +3,3% in 1 anno. A dicembre italiani spendono 5,6 mld in cibo artigiano

I dolci natalizi della nostra tradizione artigiana rimangono al top delle preferenze sui mercati esteri. Nell’ultimo anno, tra panettoni, pandoro, cioccolato e prelibatezze made in Italy ne abbiamo venduti per un valore di 381,2 milioni di euro, con un aumento dell’1,5% rispetto all’anno precedente. Lo rileva Confartigianato che ha redatto una classifica dei Paesi più ‘golosi’ di prodotti italiani: per il valore del nostro export in testa c’è la Francia, seguita da Germania e Regno Unito. Dall’inizio dell’anno, i nostri cugini d’Oltralpe hanno comprato 83,1 milioni di euro di dolci natalizi (pari al 21,8% del nostro export di questo tipo di prodotti). In Germania ne abbiamo esportato per 73,8 milioni […]

Imprenditori napoletani sfidano con A pizza la Barilla e Buitoni

Se fino a qualche giorno fa gli spot pubblicitari ci mostravano come la pizza napoletana potesse essere battuta da una classica pizza surgelata di aziende a grande marchio ( vedi Barilla e Buitoni per dirne alcune), due imprenditori napoletani hanno deciso di sfidarle. Come?   Esportando fuori dal contesto napoletano la vera pizza sgelandola e inviandola, facendo un semplice  numero telefonico ( cosa che veniva sbeffeggiato nello spot  che è in onda in questo periodo) Due imprenditori Napoletani dopo un apio di anni di ricerca hanno  creato la "A Pizza ". "A Pizza" è la prima pizza cotta e surgelata al momento conservandone profumo, fragranza e gusto. La cosa bella […]

SEQUESTRATE 1,5 TONNELLATE DI PESCE PRIVO DI TRACCIABILITÀ

CENTRO E SUD ITALIA,  20 DICEMBRE 2016 CIBO SICURO SULLE TAVOLE DEGLI ITALIANI. SCATTANO I CONTROLLI SULL’AUTENTICITA’ E LA QUALITA’ DEI PRODOTTI ITTICI.   I Carabinieri del Comando Politiche Agricole e Alimentari, con l’ausilio dell’Arma territoriale, hanno controllato 50 operatori del commercio all’ingrosso delle province di Roma e Napoli. I militari hanno individuato e sequestrato circa 1,5 tonnellate di pesce, mancante dell’etichettatura e della documentazione di “filiera” normativamente previste, in violazione delle norme comunitarie e nazionali che stabiliscono i principi ed i requisiti generali per la sicurezza alimentare.  L’azione del Reparto specializzato dell’Arma, a presidio di beni essenziali di largo consumo, ha scongiurato che finissero sulle tavole dei cittadini alici, […]

50 persone avvelenate per aver bevuto shampoo al posto di alcool

Altro caso di Avvelenamento per carenza di raziocinio. In siberia, così coem riporta il mattino, si è avuto un avvelenamento di gruppo.   Secondo fonti sarebbero  almeno 33 persone sono morte e altre  16 sarebbero ricoverate in ospedale dopo aver bevuto una lozione cosmetica per il bagno al biancospino  contenente metanolo anche se l'etichetta sulla confezione indicava che non era potabile.  Purtroppo, anche se si avvertiva  con etichetta che il prodotto non era inferibile, i circa 50 individui hanno consumato la lozione. Purtroppo    la sostanza è risultata contenere metanolo concentrato invece che alcol etilico, il che ha comportato l'avvelenamento. Esempio più tragico di degrado e povertà, o forse di […]

Frodi alimentari causa dell’arresto di Anna Frank

Un nuovo studio rivoluziona la storia. A quanto si apprende secondo questo studio la cattura di Anna Frank, no sarebbe avvenuta per una denuncia ma per puro caso I militari, che da come si legge anche nel diario non erano quelli  preposti alla cattura degli ebrei nascosti,ma al contrabbando e alle sofisticazioni del cibo. Un nuovo studio rivoluziona la storia. A quanto si apprende secodo questo studio la cattura di Anna Frank, no sarebbe avvenuta per una denuncia ma per puro caso I militari, che da come si legge anche nel diario non erano quelli  preposti alla cattura degli ebrei nascosti,ma al contrabbando e alle sofisticazioni del cibo. Secondo lo […]

Lidl ritira dal mercato sugo granulare pronto a causa di contaminazione chimica.

  Presenza diluenti chimici per le vernici nocivi per la salute. A dare l’allarme il Ministro della Salute britannico A dare l’allarme la Food Standards Agency britannica. Lidl, un catena europea di supermercati di origine tedesca, ha provveduto a richiamare dai punti vendita del Regno Unito, due lotti del suo "Kania Gravy Granules" dopo che è stato scoperto essere stato contaminato dallo xilene. Si tratta di due lotti di sugo per condire le fette di roast beef (carne e pollo) confezione da 300 g con scadenze minime ottobre e novembre 2017. Lo xilene è un liquido incolore avente un odore lievemente dolce, è infiammabile e nocivo. È un prodotto che […]

Supermercati ritirano la pasta d’acciughe “Balena”

 Ritirato dai supermarcati un lotto di pasta d'acciughe: l'azienda ha sbagliato l'etichettatura e nel prodotto è presente una quantità di solfiti che può provocare allergie. A darne l'annuncio per prima è stata la catena di supermercati Auchan. Sulla sua pagina ufficiale ha diramato un annuncio nel quale spiega per filo e per segno cosa sta succedendo. Il lotto interessato al ritiro è: 80031048 con scadenza il 27/01/2018. La pasta d'acciughe di questo lotto contiene solfiti (anidride solforosa ndr)) e la presenza di questo allergene non è segnalata tra i componenti dell’etichetta. Per questa ragione, in via precauzionale, l’azienda produttrice, la Balena srl via De' Vespucci n 210 Firenze, ne ha […]

Sequestrato un ingente quantitativo di pesce mal conservato

Gli uomini della Guardia di Finanza a Giugliano hanno sequestrato una ingente quantità di pesce mal conservato. Il pesce era stoccato in un deposito di prodotti ittici, e si trovava all'interno di contenitori di polistirolo. Lo stesso deposito era non idoneo e comunque non dichiarato alle autorità competenti come luogo di produzione, trasformazione e distribuzione di alimenti.