Giulianova: fermo per pesca di frodo

 La polizia marittima nel Teramano ha elevato  11 sanzioni amministrative pecuniarie per un totale di circa 17 mila euro ed è stato sequestrato quasi un quintale di prodotto ittico vario oltre alle reti di posta.

Tra le operazioni più importanti il fermo di   diportista dedito alla pesca di frodo di tonno rosso. I militari hanno sequestrato 2 esemplari  ti nascosti all’interno di alcune valigie, pronti per essere venduti abusivamente.  Il pescatore di frodo è stato sanzionato di mille euro e i 60 chili di tonno distrutti.