Guardia costiera sequestro di pescato

Gli uomini della Guardi a Costiera di Soverato hanno durante le loro operazioni sequestrato  circa 499 Kg di prodotti alimentari, 
tra cui circa 130 kg. di prodotti ittici, privi di documentazione relativa alla tracciabilità-rintracciabilità, e al deferimento all'Autorità Giudiziaria di un ristoratore a causa del cattivo stato di conservazione degli alimenti, che poi avrebbe somministrato ai clienti.
I sequestri sono avvenuti nei primi 15 giorni del mese di Novembre. I sequestri hanno portato ad emettere  10 sanzioni amministrative per un totale di più di 17 mila euro per violazioni che vanno dalla pubblicità ingannevole per il consumatore, in quanto il prodotto surgelato o congelato veniva venduto come fresco; alla detenzione di prodotto ittico in cattivo stato di conservazione, con conseguenti pericoli per il consumatore; alla detenzione, per la successiva commercializzazione, del prodotto oltre la data di scadenza; alla mancata tracciabilità , in assenza della quale non si può risalire al luogo di origine dello stesso.