Le attività della capitaneria di porto della campania

Questi i risultati delle operazioni portatre avanti dalla capitaneria di porto della Campania : Settantuno denunce, cinque arresti, 45 tonnellate di frutti di mare e 32 di prodotti ittici di vario genere sequestrati, per un valore commerciale che supera il milione di euro. Per poter  controllare l’intera filiera della pesca e, in particolare, la rivendita all’ingrosso e al dettaglio di prodotti freschi e congelati, le capitanerie di Napoli, Salerno, Torre del Greco, Castellammare di Stabia hanno impiegato 97 uomini, con l’ausilio di 29 mezzi terrestri, 13 navali e di un elicottero. Sul territorio campano sono state eseguite nove operazioni, che hanno interessato le aree del lungomare e del mercato di Porta Nolana a Napoli e quelle di Ischia, Ercolano, Castellammare, nerie di porto della Campania in occasione delle festivita’ natalizie e di fine anno.