NAS: 4 tonnellate di prodotti ittici sequestrati in Veneto – due persone deferite all’Autorità Giudiziaria in Piemonte

SONY DSC

I militari del NAS di Padova, unitamente al personale della Capitaneria di Porto di Venezia, hanno sequestrato amministrativamente oltre 4 tonnellate di seppie e polipi. Il provvedimento, che ha un valore complessivo di 25.000 euro e ha interessato una ditta veneta specializzata nel commercio di prodotti ittici, è stato adottato in quanto gli alimenti erano privi di indicazioni utili alla loro rintracciabilità.

Il NAS di Alessandria ha effettuato un accesso ispettivo nei confronti di un ristorante specializzato nella preparazione di sushi.
Al termine dei controlli i militari hanno deferito all’Autorità Giudiziaria i due titolari dell’attività per aver detenuto quasi due quintali di prodotti carnei ed ittici, ortaggi ed altre specialità gastronomiche, in cattivo stato di conservazione. I Carabinieri hanno infatti accertato che i due indagati, dopo aver acquistato gli alimenti allo stato fresco, li congelavano, senza idonea attrezzatura e senza rispettare le procedure di autocontrollo HACCP, stoccandoli all’interno di due congelatori che si presentavano in pessime condizioni igienico sanitarie per la presenza di sporcizia.