NAS: controlli ai locali notturni

I carabinieri del Nas di Trento, in collaborazione con i Militari della locale Stazione, hanno denunciato il legale rappresentante di un locale notturno per gravi irregolarità riscontrate nel corso dell’attività ispettiva. È stato infatti accertato che le uscite di sicurezza del locale erano state arbitrariamente bloccate e gli estintori in uso erano privi del previsto collaudo; inoltre, il campionamento comparativo di bevande alcoliche e spiritose che venivano somministrate nel locale, non corrispondevano con quanto indicato in etichetta ma comprovavano l’utilizzo di alcolici di scarsa qualità.
Denunciato in stato di libertà anche il fratello del titolare perché trovato in possesso di uno “storditore elettrico” privo di numero di serie utilizzato come arma impropria.
Anche il Nas di Taranto ha segnalato il titolare di una paninoteca attivata senza la notifica all’Autorità Sanitaria. Disposta la chiusura della struttura.